Tinca (pesce d'acqua dolce)

La tinca (Tinca tinca) è uno dei pesci d'acqua dolce più diffusi e conosciuti in Italia, appartenente alla famiglia dei Ciprinidi come la carpa, ed è comunque comune un po' in tutto il mondo euroasiatico.

 

 

La tinca vive in acque tranquille, predilige fondali fangosi e argillosi, con abbondante vegetazione; è assente, invece, in fondali rocciosi e nei torrenti con acque agitate.

Essendo un pesce che riesce a sopravvivere anche in zone con poco ossigeno, la sua diffusione è maggiore a quella della carpa che non ha questa peculiarità.

La tinca è una predatrice notturna e si ciba per lo più di lumache.

Si riproduce in estate e può deporre fino a 300 mila uova per volta

Caratteristiche morfologiche della tinca

Tinca pesce

La tinca ha un corpo tozzo e tarchiato, di colore verde scuro dorsalmente e dorata nella zona ventrale. La tinca ha una lunghezza media di 20-40 cm e il suo peso varia dai 600 g ai 2 kg, anche se sono stati pescati esemplari enormi di 70 cm di lunghezza e 10 kg di peso.

Ha una caratteristica pinna caudale di forma quadrata che la rende particolarmente riconoscibile.

La pelle della tinca è molto mucosa e scivolosa, simile a quella dell'anguilla. Secondo una convinzione leggendaria tutti i pesci malati che si strofinano contro la pelle della tinca guariscono, per questo viene soprannominata anche "pesce dottore". Può vivere fino a 10-20 anni.

Esiste una specie particolare di tinca, la tinca dorata, molto apprezzata come pesce ornamentale negli acquari.

 

 

La tinca in cucina

Le carni della tinca sono commestibili, magre e delicate, è uno dei pesci preferiti nella preparazione in carpione, ossia nella marinatura in aceto ed erbe aromatiche del pesce infarinato e fritto.

Ma viene anche preparata in umido, con o senza piselli, al forno, al cartoccio e nella cucina piemontese viene usata anche nei risotti.

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione

Polli allevati a terra o all'aperto: quali sono le differenze?

L'allevamento dei polli a terra o all'aperto presenta notevoli differenze, sia per quanto riguarda le modalità, sia per la salubrità degli alimenti prodotti.

Meduse in cucina

Le meduse in cucina: una novità per noi Occidentali, entrate a far parte dell'elenco dei "novel foods", ma una tradizione in Asia.

Fitoplancton come alimento

Il fitoplancton marino: l'alimento del futuro, il cibo che più sta destando curiosità tra i grandi chef.

Dieta per le gengive infiammate

La dieta per le gengive infiammate consiste in cibi e nutrienti che possono prevenire e rallentare l'infiammazione, bisogna inoltre evitare alcuni alimenti.

 

Caffè espresso

Caffè espresso: la preparazione del classico caffè italiano con la macchina da caffè espresso

Storia del caffè in Italia: tra leggenda e reali innovazioni

Il caffè è diventato simbolo di un'abitudine tutta italiana ma la sua origine è in Oriente. Nel corso del tempo è diventato simbolo di socialità ma la sua diffusione ha avuto ostacoli.

Riso

Il riso è il cereale più diffuso al mondo e originario dell'Asia.

Mindful eating: alimentarsi in ottica mindfulness

Negli ultimi anni si è assistito a un crescente interesse per mindfulness, una pratica che sarebbe alquanto riduttivo definire in poche parole.