Tinca (pesce d'acqua dolce)

La tinca (Tinca tinca) è uno dei pesci d'acqua dolce più diffusi e conosciuti in Italia, appartenente alla famiglia dei Ciprinidi come la carpa, ed è comunque comune un po' in tutto il mondo euroasiatico.

 

 

La tinca vive in acque tranquille, predilige fondali fangosi e argillosi, con abbondante vegetazione; è assente, invece, in fondali rocciosi e nei torrenti con acque agitate.

Essendo un pesce che riesce a sopravvivere anche in zone con poco ossigeno, la sua diffusione è maggiore a quella della carpa che non ha questa peculiarità.

La tinca è una predatrice notturna e si ciba per lo più di lumache.

Si riproduce in estate e può deporre fino a 300 mila uova per volta

Caratteristiche morfologiche della tinca

Tinca pesce

La tinca ha un corpo tozzo e tarchiato, di colore verde scuro dorsalmente e dorata nella zona ventrale. La tinca ha una lunghezza media di 20-40 cm e il suo peso varia dai 600 g ai 2 kg, anche se sono stati pescati esemplari enormi di 70 cm di lunghezza e 10 kg di peso.

Ha una caratteristica pinna caudale di forma quadrata che la rende particolarmente riconoscibile.

La pelle della tinca è molto mucosa e scivolosa, simile a quella dell'anguilla. Secondo una convinzione leggendaria tutti i pesci malati che si strofinano contro la pelle della tinca guariscono, per questo viene soprannominata anche "pesce dottore". Può vivere fino a 10-20 anni.

Esiste una specie particolare di tinca, la tinca dorata, molto apprezzata come pesce ornamentale negli acquari.

 

 

La tinca in cucina

Le carni della tinca sono commestibili, magre e delicate, è uno dei pesci preferiti nella preparazione in carpione, ossia nella marinatura in aceto ed erbe aromatiche del pesce infarinato e fritto.

Ma viene anche preparata in umido, con o senza piselli, al forno, al cartoccio e nella cucina piemontese viene usata anche nei risotti.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Dietidea: la dieta del riso Scotti del prof. Sorrentino

Dietidea è la nuova dieta del riso, ideata dal prof. Sorrentino in collaborazione con Scotti. Scopriamo i pro e i contro di questa dieta.


Dieta per la salute della prostata

La dieta per la salute della prostata può aiutare a prevenire e coadiuvare le terapie per le principali patologie connesse con la prostata.


Dieta per la salute del pancreas

La dieta corretta può essere importante nella prevenzione ma anche nella cura delle principali patologie connesse con il pancreas, in particolare nelle pancreatiti.


Integratori per la memoria: funzionano?

Gli integratori per la memoria sono molto famosi e utilizzati, ma pochi sono i risultati scientifici che giustificano questo uso.

 


Dieta per la salute degli occhi

La dieta per la salute degli occhi può aiutare nella prevenzione delle patologie connesse con l'invecchiamento, mentre non può curare quelle già in atto.


Dieta per la salute del colon

La dieta è importante nel mantenere la salute del colon, sia per la prevenzione che per l'attenuazione dei sintomi delle malattie ad esso associate.


Estratti di frutta e verdura: una moda inutile?

Gli estratti di frutta e verdura sono ormai una moda che però non presenta vantaggi scientificamente provati rispetto ai vegetali mangiati interi.


Pollo da carne

Pollo: la carne di pollo, l'allevamento in gabbia e all'aperto, il pollo biologico.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.