Cottura in umido

La cottura in umido intesa in modo tradizionale è considerata una cottura mista.

Infatti essa prevede che l'alimento venga rosolato in padella ad alta temperatura, una cottura per concentrazione, seguita dall'aggiunta di sostanze liquide e quindi da una cottura in un liquido, per espansione, cioè con scambio di sostanze per osmosi tra il liquido di cottura e la vivanda, e viceversa.

 

 

La trasmissione del calore nella cottura in umido avviene prima per conduzione (contatto tra l'alimento e il recipiente di cottura) e convezione (tra l'alimento e i grassi di cottura), poi per convezione tra il liquido di cottura e il vapore che esso sprigiona, e l'alimento.

Cottura in umido

Gli utensili utilizzati per la cottura in umido sono generalmente le casseruole, alte o basse, e le padelle basse, oppure le cocotte in terracotta o pirex.

Le cotture in umido si possono dividere in due grandi gruppi: la cottura brasata e la cottura stufata. Questi due metodi di cottura oggi si somigliano molto, perché hanno una fase in comune (la rosolatura iniziale) e sfruttano gli stessi meccanismi di trasmissione del calore, a temperature molto simili.

 

 

Il calo di peso medio delle carni nella cottura in umido è del 30-35%.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Torta sbrisolona

La torta sbrisolona, il dolce mantovano a base di farina di mais, tanto burro e farina di mandorle, dalla classica consistenza croccante e friabile.


Anolini in brodo ricetta (con video)

Gli anolini: una pasta fresca diffusa nella zona tra Parma, Piacenza e Cremona da fare in brodo.


Crema fritta - cremini fritti

La crema fritta: uno dei protagonisti del fritto misto all'italiana mangiato sia come contorno che come dessert.


Temperatura di cottura delle carni

La temperatura di cottura delle carni: un fattore fondamentale per gli arrosti e le carni povere di connettivo.

 


Potacchio (ricetta marchigiana)

La ricetta marchigiana del potacchio: carne, pesce o verdure brasate in padella.


Paste di meliga

Le paste di meliga, i frollini piemontesi tipici del cuneese.


Marmellata di cipolle: ricetta veloce e abbinamenti

Marmellata di cipolle: ricetta, abbinamenti, varianti di questa ricetta tipica soprattutto in Calabria e Toscana.


Cavolfiore gratinato al forno con besciamella

Il cavolfiore gratinato: la ricetta tradizionale con besciamella e le possibili varianti.