Surimi

Il surimi è un prodotto di origine giapponese, derivato dalla tradizione di questo popolo nella conservazione dei prodotti ittici.

 

 

Il pesce fresco, soprattutto della specie Alaska pollack e merluzzo del Pacifico, viene pulito, lavato, triturato, addizionato con sostanze quali stabilizzanti, polifosfati e zuccheri e congelato a -20 gradi.

Il prodotto che si ottiene, piuttosto insapore, con un tenore idrico elevato (72-80%), l'8-13% di proteine e lo 0.1% circa di grassi, viene utilizzato nei paesi occidentali per preparare imitazioni di polpa di crostacei.

Sebbene non sia un prodotto particolamente pregiato, il surimi ha caratteristiche nutritive interessanti, poiché è ricco di proteine e povero di grassi e calorie.

Surimi

Di per sè non è un prodotto dannoso, lo diventa quando viene addizionato con conservanti e altri additivi pericolosi: bisogna sempre accertarsi del loro eventuale utilizzo leggendo l'etichetta.

Infatti alcune marche aggiungono solamente stabilizzanti innocui, al limite una piccola quantità di glutammato, mentre altre usano polifosfati che sono più dannosi in quanto in grandi quantità sottraggono calcio all'organismo.

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione

Estate e "prova costume": aspetti psicologici

L'arrivo dell'estate porta con sé una serie di cambiamenti e aspettative. Tra questi, la cosiddetta "prova costume" è uno dei momenti più temuti da molte persone.

Guida: come fare una spesa sana

La pianificazione della spesa, l’attenzione alle etichette nutrizionali e la scelta di prodotti freschi e non trasformati sono elementi chiave per una dieta equilibrata.

L’alimentazione che ti migliora la vita: perché leggere The Open Ring

L’alimentazione che ti migliora la vita: perché leggere The Open Ring

Il digiuno: benefici, storia e evoluzione

Il digiuno: benefici, storia e evoluzione

 

L'aceto balsamico di Modena di Acetaia Leonardi nella cucina moderna: idee e ricette innovative

L'aceto balsamico di Modena di Acetaia Leonardi nella cucina moderna: idee e ricette innovative

Vitamine del gruppo B: in quali alimenti si trovano e quando integrarle

Tra i componenti più importanti rientrano le vitamine del gruppo B: vediamo in quali alimenti si trovano e quando integrarle.

Alimenti ricchi di vitamina B12 per una dieta equilibrata

La B12 è una vitamina che insieme a tiamina, riboflavina, niacina, acido pantotenico, piridossina, biotina e acido folico fa parte delle vitamine del gruppo B.

5 alimenti che supportano il sistema immunitario

Per contrastare la comparsa dei malanni di stagione, è fondamentale aiutare il sistema immunitario debole attraverso uno stile di vita più sano, l'assunzione di integratori e un'alimentazione equilibrata.