Platessa

La pleuronectes platessa è un pesce d'acqua salata appartenente alla famiglia delle Pleuronectidae conosciuto comunemente come platessa. Come la sogliola, ha un corpo di forma romboidale e vive sdraiata su un fianco mimetizzata tra la sabbia, con entrambi gli occhi sullo stesso lato, quello rivolto verso l'alto. La parte rivolta verso il fondale è di colore biancastro, l'altra, invece, è bruna con decine di macchie rossastre. Inoltre possiede delle squame lisce. La platessa comunemente misura dai 35 ai 50 cm, ma può arrivare alla lunghezza massima di un metro.

 

 

Zone di diffusione della platessa

La platessa è diffusa principalmente nell'Atlantico orientale, dalla Groenlandia fino al Marocco, nel Mar del Nord, nel Mar Baltico e nel Mar Bianco. È più rara nel Mediterraneo, ma si può trovare sulle coste della Spagna e, in Italia, sulle coste liguri e dell'alto Adriatico. Vive nascosta nella sabbia in prossimità della riva, anche se gli esemplari più adulti si spostano più in profondità fino ai 200 metri.

La pesca della platessa

Platessa

La platessa è oggetto di un'ambita pesca intensiva da parte dell'uomo, per le sue carni leggere e delicate simili ma meno costose di quelle della sogliola. Viene catturata con reti a strascico, ma la pesca è vietata nei mesi invernali e primaverili, quando avviene la riproduzione.

Le prime platesse vengono pescate nel mese di maggio e vengono chiamate appunto "platesse di maggio", ma la pesca più intensiva avviene nei mesi autunnali.

Consumo della platessa

Essendo un pesce prevalentemente atlantico, la platessa è un piatto consumato soprattutto nei Paesi Bassi e in tutto il Nord Europa, dove abbondano le ricette che la vedono protagonista.

 

 

In Italia è possibile trovare la platessa nostrana fresca venduta intera o a filetti dal pescivendolo ma più spesso capita di trovare quella surgelata proveniente dall'Atlantico nella grande distribuzione.

È un pesce molto richiesto dal mercato, essendo economico e facile da preparare. Inoltre è un pesce facilmente digeribile, ricco di potassio, selenio, sodio e fosforo, nonché di proteine.

Le sue carni sono di color bianco lattiginoso, dal sapore delicato; e quando è fresca il suo profumo ricorda vagamente il cetriolo e il prezzemolo.

I modi di preparazione della platessa sono molti, basta tener conto della delicatezza delle sue carni e non "affogarla" con condimenti troppo pesanti, è ottima bollita magari in un brodo vegetale, cotta al vapore, alla griglia, al forno, fritta o stufata. Non va confusa con la passera di mare (Platychthys flesus) che è un'altra specie mediterranea, dall'aspetto molto simile, le cui carni sono di buona qualità, ma inferiore a quelle della platessa.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Dietidea: la dieta del riso Scotti del prof. Sorrentino

Dietidea è la nuova dieta del riso, ideata dal prof. Sorrentino in collaborazione con Scotti. Scopriamo i pro e i contro di questa dieta.


Come verificare l'attendibilità di uno studio scientifico?

L'attendibilità di uno studio scientifico si ha quando quest'ultimo rispetta diverse caratteristiche che rendono i risultati vicini alla verità.


Pollo da allevamento biologico

L'allevamento biologico del pollo, sia per la produzione di carne che per quella delle uova, richiede costi maggiori ma permette un prodotto di maggior qualità.


Polli allevati a terra o all'aperto: quali sono le differenze?

L'allevamento dei polli a terra o all'aperto presenta notevoli differenze, sia per quanto riguarda le modalità, sia per la salubrità degli alimenti prodotti.

 


Allevamento intensivo dei polli

L'allevamento intensivo dei polli è un metodo di produzione di carne e uova che nasconde diversi problemi, non solo per la salute degli animali, ma anche per quella umana.


Tenerezza della carne bovina

I tagli di carne più tenera: la tenerezza delle carni bovine secondo uno studio scientifico che valuta la qualità dei vari muscoli dei bovini.


Dieta volumetrica: dimagrire con la densità calorica

La dieta volumetrica si basa sul concetto promosso e utilizzato fin dall'inizio della mia attività nel campo dell'alimentazione, quello della densità calorica.


Il modello a calorie o sistema Atwater

Il modello a calorie è stato ideato da Atwater e colleghi che hanno studiato la quantità di energia fornita da carboidrati, proteine e grassi.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.