Melagrane, melagrana, melograno

Calorie e valori nutrizionali delle melagrane

Le melagrane o mele granate sono i frutti dell'albero del melograno (Punica granatum), una pianta originaria del Medio Oriente molto diffuso in tutti i paesi del Mediterraneo.

 

 

Il melograno e la melagrana sono da sempre simbolo di bellezza e fertilità. Citato anche nella Bibbia, era apprezzato da Greci, Fenici e Romani. La melagrana era il frutto caro alla dea Persefone (Proserpina per i Romani) che spesso viene raffigurata con in mano proprio questo frutto. Secondo la leggenda quando Persefone fu rapita da Ade, dio degli inferi, divenne triste ed inappetente e l'unica cosa che mangiò furono 6 chicchi di melagranata, il suo frutto preferito, così da rimanere solo 6 mesi all'anno nel regno degli inferi (autunno e inverno) e i restanti 6 mesi (primavera e estate) sulla Terra.

L'albero ha stupendi fiori a campanella, di colore rosso-aranciato e fogliame verde lucente.

Il frutto ha una buccia spessa, di colore rossastro, e contiene grani polposi (i semi), rossi e traslucidi, dal sapore acidulo e dall'aroma intenso.

Melagrana, melagrane

Qualità nutrizionali delle melagrane

Le melagrane sono disponibili solo da Settembre a Novembre. Se a questo aggiungiamo la difficoltà che si incontra a separare i semi dalla scorza interna, e il sapore piuttosto acido che non consente (se non ai più golosi) di assumerne una quantità rilevante, ne risulta uno scarso valore nutritivo globale di questo frutto.

Se non fosse per la difficoltà di mangiarle, le melagrane sarebbero un frutto piuttosto ricco di calorie e di carboidrati: ben 63 con quasi il 16% di zuccheri.

Considerate però che una melagrana di 200 g fornisce solamente 70 kcal, poiché la parte edibile è solo il 59%.

 

 

Questo ci fa capire come il melograno venga considerato a torto un Superfood, un alimento dai poteri miracolosi...

Le melagrane vanno colte mature, poiché una volta staccate dall'albero non maturano più: vengono mangiate crude ma anche utilizzate in preparazioni culinarie, in genere a base di carne.

Negli ultimi anni si trovano sempre più spesso in vendita i succhi di melagranata, e durante la stagione autunnale si incontrano durante le sagre di paese banchetti che spremono le melegrane per ricavarne il succo da vendere ai passanti con il tipico attrezzo, lo spremitore di melograno.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Dieta per rafforzare il sistema immunitario: quando e se ha senso

L'alimentazione può essere utile in un'ottica di prevenzione nel lungo periodo per rafforzare il sistema immunitario, ma non ha un ruolo terapeutico.


Gingerbread - Pan di zenzero

I gingerbread, i tipici biscotti natalizi allo zenzero di tradizione anglosassone.


Durezza dell'acqua - Cos'è - Applicazioni cliniche

La durezza dell'acqua è il contenuto di sali disciolti in essi, sia di quelli solubili che di quelli insolubili. Ha diverse unità di misura ed applicazioni.


Distillazione: significato, tipologie, produzione, distillazione degli alcolici

La distillazione è il procedimento di separazione di liquidi secondo il loro punto di ebollizione. Ne esistono diversi tipi e diverse applicazioni, come la produzione di alcolici.

 


Cookie dough: l'impasto per biscotti goloso e crudo

Il cookie dough è un impasto per biscotti che si consuma crudo. Per questo motivo si prepara in genere senza uova. Ne esistono di diverse versioni con diversi gusti.


Acqua riciclata: come, perché e usi pratici

L'acqua riciclata può essere realizzata a partire dall'acqua piovana anche a livello casalingo attraverso impianti specifici; essi non hanno costi elevati.


Pizza con kiwi: l'erede della pizza hawaiana

La pizza con i kiwi è stata di recente proposta da uno chef svedese, che ha ricevuto per questo anche diversi insulti per aver fatto un'offesa alla tradizione culinaria italiana.


Pizza con ananas: gusto, ricetta e variante gourmet

La pizza all'ananas è una variante nata in Canada ma molto diffusa in America. Il gusto è soggettivo: molti la apprezzano, altri la ritengono inaccettabile.