Emmentaler - Emmental

Il formaggio Emmental nasce in Svizzera nel Quattrocento, nella valle omonima. È uno dei formaggi più imitati al mondo, viene infatti prodotto in grande quantità in tutta Europa e anche in USA.

 

 

Per questo motivo la Svizzera ha recentemente adottato una forma particolare di tutela: la modifica del nome da Emmental a Emmentaler.

Prima della nascita dell'Emmentaler i formaggi prodotti nelle varie zone del mondo si differenziavano dall'Emmental originale svizzero sono per la dicitura della provenienza.

Così l'Emmental Svizzero era l'originale, e poi c'era l'Emmental Francese, Italiano, ecc.

Tale dicitura si prestava ad equivoci (anche perché troppo spesso i produttori non svizzeri si "dimenticavano" di inserire la dicitura relativa alla nazione di appartenenza...) e quindi la Svizzera si è tutelata introducendo un nuovo nome, Emmentaler, di cui solo il prodotto svizzero si può fregiare.

Esistono anche altri emmentaler certificati: quello tedesco (Allgauer emmentaler DOP) e quello francese (Emmental de Savoie IGP e Emmental français est-central IGP).

Caratteristiche

Emmentaler - Emmental

L'Emmental è un formaggio a pasta cotta prodotto con latte vaccino parzialmente scremato, crudo o pastorizzato.

La lavorazione dell'Emmentaler è piuttosto complicata, anche a causa delle dimensione delle forme, che si presentano leggermente bombate, di diametro da 70 cm a un metro, e dal peso veramente importante di 70-90 kg. Le dimensioni e il peso causano non pochi problemi agli addetti al rivoltamento delle forme,

La crosta è spessa fino a mezzo cm, naturale, dura ma elastica, di color marrone-giallastro, asciutta.

 

 

La pasta è di color avorio, dura e tenace, elastica, con occhiature rotonde a forma di ciliegia (diametro 1-4 cm) ben sviluppate e visibili su tutta la pasta (1000-2000 occhi per ogni forma), con superficie liscia e lucida.

L'emmental subisce una stagionatura di media durata, fino a 8 mesi.

Le occhiature dell'Emmental

La caratteristica peculiare dell'Emmentaler sono le grandi occhiature, dovute a una particolare fermentazione causata da batteri, detti propionici, che sviluppano acido propionico e anidride carbonica.

 

 

L'acido propionico è responsabile della tendenza dolce tipica di questo formaggio, mentre l'anidride carbonica causa i "buchi", le grandi occhiature.

Originariamente i batteri propionici erano naturalmente presenti nell'alimentazione delle vacche, oggi per avere un prodotto più standardizzato si aggiungono al latte durante il processo di caseificazione.

Lo Swiss Cheese senza crosta

La maggior parte del formaggio Emmental che si trova in commercio è prodotto industrialmente con un metodo brevettato in USA dalla Kraft nel 1950.

Questi formaggi hanno forma parallelepipeda, non hanno crosta e sono avvolti da un film plastico semipermeabile che consente una stagionatura di 4-5 mesi senza perdita eccessiva di liquido, consentendo quindi una resa superiore al 9% contro il 7,5-8% dell'Emmentaler tradizionale.

Le caratteristice di questi formaggi sono simili a quelle dell'Emmentaler, ma ovviamente la qualità (e il costo) è inferiore.

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Qualità

Il latte: guida a una scelta di qualità

Il latte (intero, parzialmente scremato o a lunga conservazione): guida ad una scelta di qualità.

Etichette dei salumi: nel 2021 indicazione dell’origine obbligatoria

La normativa sull’etichettatura dei salumi ha subito una modifica temporanea, prevista dalla normativa italiana fino al 31 dicembre 2021 come periodo di prova.

Etichetta dei surgelati: novità e obblighi

L’etichetta dei surgelati deve avere le stesse indicazioni valide per gli altri alimenti, con alcune informazioni specifiche valide per il pesce surgelato.

Etichetta dei cibi per l’infanzia: obblighi e contenuto

L’etichetta per gli alimenti destinati all’infanzia è diversa a seconda che si tratti di prodotti per lattanti o per la prima infanzia.

 

Etichette delle uova: come leggerle e cosa devono contenere

L’etichetta delle uova si compone sia della stampigliatura impressa sull’uovo stesso, sia dell’etichetta dell’imballaggio.

Etichette dell’acqua minerale: normativa, classificazione e informazioni

L’etichetta dell’acqua minerale ha informazioni utili e obbligatorie per consentire una scelta consapevole dei propri consumi.

Etichette del pesce: come leggerle

L’etichetta del pesce deve contenere delle precise informazioni stabilite a livello comunitario e che facilitano la scelta durante l’acquisto.

Etichetta della carne: obblighi e nuova normativa

L’etichetta della carne ha di recente avuto un aggiornamento della sua normativa europea, che rende ancora più semplice la scelta del prodotto da acquistare.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.