Correre, nuotare, pedalare... Che palle!
Corri, nuota, pedala!

Indice delle risposte pubblicate

Salve, volevo chiederle dei chiarimenti sul nuoto perché nel suo sito lo consiglia come valida alternativa alla corsa per mantenere il peso forma, ma nell'unico altro sito che ritengo valido oltre il suo il nuoto viene sconsigliato come poco allenante rispetto alla corsa. Ora il mio problema è di essere passato da 80 kg ai 62 attuali per 1,71 in un anno e mezzo dopo 27 anni di obesità e volerlo mantenere. Leggendo di questa contraddizione di pareri tra gli unici due siti cui mi fido volevo la sua opinione: il nuoto può essere considerato una valida alternativa nel giorno in cui non voglio correre? Tenga presente che non mi piace ne la corsa ne il nuoto perché amo il tennis, ma mi rendo conto che non è l'ideale per il controllo del peso solo che mentalmente non riesco a reggere il pensiero di correre per un'ora tutti i giorni (troppo monotono). Posso aggiungere che in un'ora corro 12 km, mentre nuoto arrivo appena sopra i 2,5 km sempre in un'ora. Grazie mille.

 

 

Ciao Francesco,

Gli esperti di corsa affermano che il nuoto non è efficace al fine di mantenere la massima performance nella corsa, il che è sicuramente vero (direi ovvio, visto le caratteristiche dei due sport... Che sono agli antipodi!).

Dicono anche che, se un soggetto non possiede una tecnica sufficientemente sviluppata, non può pensare di consumare una quantità sufficiente di calorie, cosa altrettanto vera.

Il fatto che il nuoto non sia il massimo per mantenere un peso forma ottimale lo affermo anche io nella pagina che parla del nuoto e dell'estetica.

 

 

Tuttavia, questo non significa che il nuoto non possa essere un valido aiuto per consumare una quantità sufficiente di calorie, basta avere una tecnica sufficiente e un po' di tempo a disposizione.

Se superi lo swim-test significa che sei in grado di nuotare per un'ora a un buon ritmo (relativamente alle tue capacità tecniche/muscolari): le calorie che sei in grado di consumare in 1h15' di allenamento sono pari a quelle che consumi in un'ora di corsa. Supponendo infatti che tu nuoti per 3 kg in 1h15', con un 70% nuotato a stile libero e il restante 30% con esercizi vari di tecnica e negli altri stili, e supponendo un consumo calorico pari a 250 kcal al km, consumi 750 kcal, le stesse di 12 km di corsa. A meno che tu non abbia già raggiunto i tuoi limiti fisiologici con un allenamento ottimizzato, riuscirai a mantenere la performance nella corsa anche correndo solo 2 volte la settimana (io mantengo buoni livelli - relativamente alle mie performance - correndo una sola volta la settimana).

Veniamo alla parte psicologica della tua mail, quella che ritengo più interessante. Tu sei il classico caso di chi ha sempre praticato sport fun (tennis) e ora si è avvicinato agli sport fit per dimagrire. Ora la tua motivazione sta diminuendo, ed è normale: è il momento di sostituirla con altre motivazioni. Il tuo obiettivo deve essere quello di farti piacere uno o più sport fit. Io ritengo che la cosa migliore sia quella di praticarne più di uno (2 o 3 tra nuoto, corsa e ciclismo), e di continuare a praticare anche sport fun.

 

 

Se corri e basta, come se nuoti e basta, o vai solo in bici, entri nella spirale della nevrosi e prima o poi molli.

La corsa presenta anche altre aggravanti che ne rendono la pratica esclusiva una vera e propria scommessa: la probabilità di infortunio è molto elevata, e se l'infortunio arriva a 60 anni e non c'è più la voglia di imparare a praticare un'altro sport? È la fine... Si molla proprio quando se ne ha più bisogno!!!

Inoltre: perché hai smesso di giocare a tennis? Non pensare che solo la corsa sia in grado di mantenerti in forma, è molto meglio mangiare un piatto di pasta in meno e divertirsi come un bambino giocando a tennis piuttosto che correre per un'ora accumulando frustrazione e voglia di mollare. E il fatto di giocare a tennis ti spingerà a continuare ad allenarti nella corsa e nel nuoto, ora ti spiego il perché.

Sai qual è una delle maggiori motivazioni che mi spingono a fare sport in modo assiduo? Lo sport mi rende forte e mi fa divertire di più nella pratica degli sport fun.

Io nuoto 4-5 volte la settimana, 1 volta corro, 1 vado in bici e 1 in palestra. Ora inizia la stagione sciistica, mollo la bici (troppo freddo) e 1-2 mezze giornate la settimana vado a sciare. Non ho bisogno di presciistica, sono sempre in forma grazie a bici e palestra. Sfreccio a 70 all'ora sui muri ghiacciati, grazie al fatto che sono forte (e ho una tecnica discreta, grazie al fatto che scio da quando avevo 3 anni).

Appena finisce la stagione sciistica, inizia quella della pesca in apnea. Nuotare è bello, ma lo è anche stare per 5 ore nel magico mondo sottomarino, al di fuori dal mondo provando quella sensazione magica di essere predatore, di dominare un ambiente ostile. Se non fossi forte, non starei per 5 ore in acqua, non trasporterei 15 kg di attrezzatura per centinaia di metri prima di raggiungere il mare nei posti più belli, e mi divertirei molto meno per non parlare del maggior rischio di incidenti al quale uno non preparato fisicamente è molto più soggetto.

La fatica che faccio nuotando migliaia di vasche, correndo sulla pista di atletica di Monteveglio, pedalando sulle montagne della Valle del Samoggia è tanta, a volte si "sputa sangue", ma la ricompensa è troppo grande per mollare.

Mantenere alta la motivazione, e stare alla larga dagli infortuni, questa è la mia filosofia. Per questo mi sento di dirti: nuota e corri, ma se non hai problemi fisici che ti impediscono di farlo, torna al tuo amato tennis e usa gli altri sport per colpire più forte e raggiungere quella palla corta che, anni fa, non ti saresti mai sognato di prendere.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


La dieta Lemme: geniale o banale?

Dieta Lemme: la dieta del farmacista di Desio basata su spaghetti insipidi a colazione.


Eritritolo: un nuovo dolcificante

Ho trovato un prodotto che mi ha incuriosita, il Lakanto, un dolcificante usato e proveniente dal Giappone...


Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...


Alimentazione e sport serale

Che tipo di cena potrebbe fare per poter avere una "veloce" digestione dopo lo sport serale?

 


Facciamo confusione...

Come se già non ce ne fosse abbastanza. E poi ci si lamenta se crescono i problemi dovuti al rapporto tra la persona e il proprio peso.


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...


Alimentazione per crescita muscolare

La giusta alimentazione per la crescita muscolare senza incappare in pregiudizi alimentari.


Il miele fa bene... Ma non per la tosse!

Salve ho letto il vostro articolo e sono andata anche nel sito dell'istituto nazionale apicoltura, che avevate sottolineato...