Consumo calorico degli ergometri

Indice delle risposte pubblicate

Ciao Andrea, ho un dubbio sul remoergometro. Nel senso sapevo che le macchine da palestra sono generose nei watt e nelle calorie, ma non mi aspettavo lo fossero anche i remoergometri professionali che usano per l'indoor rowing. Non so se mi puoi aiutare, ma ti pare possibile conusmare 60 kcal per 1 km remato (150 watt di media anche se non so cosa significhi)? È quasi il mio consumo della corsa al km mi sembra troppo.

 

 

Gli ergometri sono le macchine che permettono di monitorare le variazioni funzionali che avvengono nell'organismo durante lo svolgimento di una attività fisica, quindi che consentono all'organismo di svolgere attività fisica rimanendo sul posto. Nelle palestre troviamo ormai tantissimi ergometri: ciclette, step, tappeti, cicloergometri per le braccia, ellittiche, e i remoergometri o vogatori.

I cicloergometri riportano moltissimi dati nei display, tra cui la potenza erogata e le calorie consumate al minuto. I due dati sono importanti, soprattutto la potenza erogata, misurata in Watt.

Come si risale dai Watt alle calorie consumate?

Un Watt è un Joule al secondo. Quindi moltiplicando i Watt per 60 si trovano i Joule sviluppati (non consumati, la differenza la capiremo dopo) al secondo.

Dividendo questo dato per 1000 si trovano i kJoule e poi ancora per 4,18 si trovano le kcal al minuto.

Nel tuo caso si ha 60 x 150 / 1000 / 4,18 = 2,15 kcal/min

L'organismo però non trasforma tutta l'energia in lavoro meccanico ma produce calore, e tanto: sua efficienza è di circa il 25%. Quindi il dato va diviso per 0,25 ottenendo 8,6 kcal al minuto.

 

 

Il cicloergometro fa il calcolo in automatico (non so che dati ha in memoria) e in teoria, se il valore di efficienza è lo stesso (0,25), per fare 1 km dovresti impiegare 7 minuti. Non devo fare il confronto al km, ma lo devi fare sul consumo al km. Le calorie consumate al minuto nell'attività prolungata sono espressione delle nostre prestazioni aerobiche assolute perché sono funzione della potenza che siamo in grado di esprimere.

Questo valore a mio parere è del tutto verosimile. Qualunque uomo con una forma fisica decente (per capirci, in grado di superare il fit-test) dovrebbe essere in grado di esprimere una potenza di 180-200 Watt per un'ora consecutiva. Questo significa consumare 700 kcal in un'ora (per un uomo di 70 kg, significa superare il run-test).

Quindi, il tuo vogatore riporta dati giusti... A meno che tu per fare quella prestazione non sia molto, ma molto tranquillo... A livello passeggiata come sforzo fisico, altrimenti non funziona!

In genere gli ergometri che sbagliano di più sono gli step, perché non considerano l'ampiezza del movimento ma solo la singola steppata. Quindi se io steppo (come molte donne) velocemente ma con piccola escursione, esprimo (secondo l'ergometro) delle potenze allucinanti, 4-5 volte superiori a quelle reali. Ho visto donne esprimere 400 Watt di potenza (la potenza di un ciclista professionista) per decine di minuti, mentre chiacchierano con la vicina di step! Ovviamente stavano esprimendo sì e no 100 Watt.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


Perseverare è diabolico

Ho un dubbio che mi turba da molto tempo, sono un ragazzo che ha fatto parecchie volte diete drastiche con risultati ottimi in breve tempo...


Il calcolo della massa grassa

Mi chiedevo come sia possibile che una semplice bilancia misuri anche il metabolismo, la massa grassa, magra ecc...


La dieta Lemme: geniale o banale?

Dieta Lemme: la dieta del farmacista di Desio basata su spaghetti insipidi a colazione.


Eritritolo: un nuovo dolcificante

Ho trovato un prodotto che mi ha incuriosita, il Lakanto, un dolcificante usato e proveniente dal Giappone...

 


Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...


Alimentazione e sport serale

Che tipo di cena potrebbe fare per poter avere una "veloce" digestione dopo lo sport serale?


Facciamo confusione...

Come se già non ce ne fosse abbastanza. E poi ci si lamenta se crescono i problemi dovuti al rapporto tra la persona e il proprio peso.


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...