I miracoli esistono?

Indice delle risposte pubblicate

Spero che questa mail sia di aiuto a tutti coloro che lottano da anni contro il sovrappeso senza risultati, spero che faccia capire a molti che i miracoli non esistono, ma con il giusto approccio si possono ottenere risultati che veramente hanno del miracoloso. Basta solo avere le informazioni giuste. Lucio stava seguendo un programma di dimagrimento con cardiofrequenzimetro limitandosi a camminare per mantenere i battiti sotto i 126 al minuto. Gli ho spiegato che in questo modo avrebbe ottenuto risultati scadenti sotto tutti i punti di vista, e l'ho esortato a cambiare approccio. Dopo sole 3 settimane, ecco il risultato.

 

 

Caro Andrea, Ho seguito alla lettera il tuo consiglio e mi sto trovando benissimo. Avevi perfettamente ragione! Sto dimagrendo molto. Ora sono arrivato a 79 kg. Ultimamente oltre agli esercizi addominali sto facendo 3 minuti di passeggiata alternati a 6 di corsa per un totale di 7 km e mezzo in 60 minuti. Sto avendo grandissimi risultati anche perchè mi sto anche tonificando. Ci sono pero' dei problemi che ora ti elenchero' e sono sicuro che saprai come sempre darmi qualche consiglio utile: 1) siccome faccio allenamento 4 5 volte la settimana e dieta continua, mi sento stanco e anche un po debilitato. Non so se è la dieta o il troppo allenamento in palestra. 2) ho il tronco forse anche troppo magro per non dire che ho le braccia scheletriche e invece il grasso nel basso addome e sui glutei si vede ancora. Diciamo che ora come ora non ho un corpo uniforme ed il grasso localizzato c'è ancora. Come dici tu dovro' perdere ancora forse circa 3 kg. Ti saluto caramente.

 

 

Miracoli

Caro Lucio,

la stanchezza e la fatica dipendono da quello che fai e da quanto è forte il tuo fisico. Senza questi fattori all'apparenza negativi il tuo fisico non migliora, non diventa più forte e quindi devi imparare a tollerare un certo grado di stanchezza fisica, conscio del fatto che in un futuro non troppo lontano il tuo fisico fortificato sarà in grado di tollerare un grado di fatica tale da eliminare la stanchezza. Quindi ascolta il tuo corpo al fine di evitare gli infortuni (che ti precludono un miglioramento per tutto il periodo di recupero), segui un programma graduale, non strafare, e fai diventare la fatica e la stanchezza tue alleate al fine di diventare sempre più forte.

Per quanto riguarda il tronco scheletrico, ti consiglio prima di dimagrire fino al peso forma, e poi di adottare una di queste due strade:

  1. scegli uno sport come il nuoto, da praticare almeno 3 volte la settimana, che sia completo e che ti consenta di sviluppare armonicamente la parte superiore e inferiore del corpo
  2. segui un piano di potenziamento con i pesi, abbinato a una dieta leggermente ipercalorica, al fine di aumentare la massa muscolare del distretto superiore del corpo.

Prima di questo, ripeto, torna in peso forma. L'aumento di massa muscolare fa a pugni con la perdita di grasso, quindi prima bisogna perdere tutto il grasso in eccesso, poi si può procedere alla costruzione di muscolo.

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori

Total Immersion: il nuoto "reinventato"

Il metodo di allenamento Total Immersion: il nuoto "reinventato" che permette di fare meno bracciate per vasca.

Il miele fa bene... Ma non per la tosse!

Salve ho letto il vostro articolo e sono andata anche nel sito dell'istituto nazionale apicoltura, che avevate sottolineato...

Formaggio di capra e colesterolo

Discussione sulla veridicità dell'affermazione che il formaggio di capra non conterrebbe colesterolo.

Perseverare è diabolico

Ho un dubbio che mi turba da molto tempo, sono un ragazzo che ha fatto parecchie volte diete drastiche con risultati ottimi in breve tempo...

 

Il calcolo della massa grassa

Mi chiedevo come sia possibile che una semplice bilancia misuri anche il metabolismo, la massa grassa, magra ecc...

La dieta Lemme: geniale o banale?

Dieta Lemme: la dieta del farmacista di Desio basata su spaghetti insipidi a colazione.

Eritritolo: un nuovo dolcificante

Ho trovato un prodotto che mi ha incuriosita, il Lakanto, un dolcificante usato e proveniente dal Giappone...

Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.