Come produrre lo yogurt aromatizzato

Indice delle risposte pubblicate

Signori, abitualmente preparo il mio Yogurt in casa con la yogurtiera ed uso un latte a basso contenuto di lattosio in quanto allegica allo stesso. Mi fareste cosa gradita indicandomi un sistema per la preparazione alla VANIGLIA come anche alla NOCCIOLA. Vi ringrazo anticipatamente.

 

 

La domanda è interessante perché consente di spiegare cosa significa aromatizzare un prodotto e cosa implichi questo nei valori nutrizionali dello stesso. Il modo più semplice per produrre uno yogurt alla vaniglia è quello di aggiungere delle gocce di vanillina liquida (reperibile in qualunque supermercato) allo yogurt, assaggiarlo e regolare le quantità a seconda dei gusti. L'altro modo prevede la bollitura del latte (peraltro indispensabile per produrre uno yogurt cremoso) insieme a uno o due bacelli di vaniglia naturale, operazione che aromatizza lo yogurt in modo diverso perché la vaniglia naturale non contiene solo vanillina ma anche altre sostanze, quindi il bouquet di aromi sarà più ampio e complesso... Con questo latte aromatizzato si potrà produrre lo yogurt perché l'aromatizzazione non ostacola il lavoro dei batteri. Il tutto a un costo in termini di tempo e denaro più alto rispetto all'operazione con aromi artificiali.

L'aroma nocciola non si trova al supermercato (ma esiste e viene usato eccome nei prodotti industriali alla nocciola...), quindi bisognerà utilizzare della pasta di nocciole pura, reperibile in qualunque supermercato biologico o erboristeria, aggiunta allo yogurt già prodotto e non al latte di partenza, perché l'aggiunta dei grassi e degli zuccheri delle nocciole potrebbe interferire con la fermentazione del latte. L'operazione farà lievitare le calorie dello yogurt, perché la pasta di nocciole ha 600 kcal per 100 g... Ne serve poca, ma anche utilizzandone 5 g sono comunque 30 kcal, l'equivalente di un cucchiaino di zucchero.

 

 

A questo punto abbiamo uno yogurt al naturale, aromatizzato alla vaniglia o alla nocciola, non zuccherato. Tutti gli yogurt aromatizzati che troviamo in commercio sono zuccherati, come del resto tutti i prodotti simili (dessert, yogurt da bere, budini, ecc): per questo motivo il nostro palato non è abituato a uno yogurt aromatizzato, ma senza zucchero, dunque lo yogurt che abbiamo prodotto potrebbe non essere di nostro gradimento, in quanto diverso dal gustoso e dolcissimo yogurt commerciale. Possiamo risolvere il problema (ammesso che esista... Non è escluso che lo yogurt ci piaccia così com'è!) in tre modi: accettiamo un ulteriore aumento di calorie e zuccheriamo lo yogurt, oppure utilizziamo un dolcificane sintetico tipo aspartame, ovvero proviamo ad abituare il nostro palato ad apprezzare questo prodotto per lui "nuovo", e vediamo se, una volta "capito" il nuovo prodotto, ci viene a piacere. L'ultima strada è quella che dà più soddisfazioni, se ha (come spesso accade) un esito positivo: capire come funzionano i nostri sensi e come "pilotarli" è un passo fondamentale per ottenere il massimo piacere dal cibo nel rispetto dei fabbisogni dell'organismo. Zuccherando lo yogurt, infatti, otteniamo un dolce snaturando completamente le caratteristiche dello yogurt: mentre uno yogurt bianco si può mangiare a sazietà senza eccedere con le calorie, uno yogurt zuccherato comporta inevitabilmente un introito eccessivo di calorie, se assunto senza vincoli quantitativi.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Posta dei visitatori


Perseverare è diabolico

Ho un dubbio che mi turba da molto tempo, sono un ragazzo che ha fatto parecchie volte diete drastiche con risultati ottimi in breve tempo...


Il calcolo della massa grassa

Mi chiedevo come sia possibile che una semplice bilancia misuri anche il metabolismo, la massa grassa, magra ecc...


La dieta Lemme: geniale o banale?

Dieta Lemme: la dieta del farmacista di Desio basata su spaghetti insipidi a colazione.


Eritritolo: un nuovo dolcificante

Ho trovato un prodotto che mi ha incuriosita, il Lakanto, un dolcificante usato e proveniente dal Giappone...

 


Uova a colazione

Uova a colazione: per tutta la vita ho trovato disgustosa la colazione all'italiana fatta di marmellate, cornetti, latte ecc...


Alimentazione e sport serale

Che tipo di cena potrebbe fare per poter avere una "veloce" digestione dopo lo sport serale?


Facciamo confusione...

Come se già non ce ne fosse abbastanza. E poi ci si lamenta se crescono i problemi dovuti al rapporto tra la persona e il proprio peso.


Qualità del gelato

Ultimamente faccio caso alla tabella degli ingredienti ormai presente in molte gelaterie artigianali...