Purè di patate

Il purè di patate (detto anche purea) è un contorno a base di patate bollite, schiacciate e poi amalgamate con latte e burro a lungo fino ad ottenere una crema. Il termine purè deriva dal francese purée, letteralmente "passata".

 

 

Il purè di patate è un contorno conosciuto e diffuso a livello internazionale, è un grande classico che accompagna molti piatti a base di carne, a volte anche di pesce, per esempio il gulasch, lo spezzatino, il cotechino o lo zampone, il brasato, il petto di pollo ai ferri, gli arrosti e le grigliate, ecc...

Il purè di patate è molto semplice da preparare, anche se non proprio velocissimo, per questo spesso si ricorre a dei purè preconfezionati, polvere di patate e latte liofilizzati e mescolati a vari additivi e aromi alla lunga nocivi per l'organismo, che mi sento di sconsigliare vivamente.

Con l'attrezzatura adatta (schiacciapatate, pentola a pressione, forno a microonde) i tempi di preparazione del purè di patate si riducono notevolmente, quindi non ha senso comprarne uno preconfezionato.

Va anche detto che il purè è un piatto abbastanza calorico, per via dell'uso del burro e del latte e a volte anche del parmigiano, è, quindi, un contorno sui generis, molto ricco e non deve trarre in inganno il suo gusto così ricco che piace anche ai bambini.

Purea di patate

Ricetta del purè di patate

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Le patate migliori per preparare il purè sono quelle farinose a pasta bianca (anche se esistono patte farinose a pasta gialla, l'importante è che siano farinose).

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di patate (circa 6 patate)
  • 50 g di burro
  • 200 ml di latte
  • 20 g di Parmigiano Reggiano grattugiato (facoltativo)
  • una spolverata di noce moscata
  • sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento:

Lavare le patate e metterle in una pentola coperte d'acqua (circa 1 litro), portare ad ebollizione e cuocerle per almeno 40 minuti, fino a che non saranno tenere (ci si può rendere conto infilando uno stuzzicadenti o una forchetta dentro la patata e vedendo se affonda o meno). Per velocizzare questa operazione si può usare la pentola a pressione o il forno a microonde e le patate impiegheranno 10 minuti a cuocersi.

Scolarle e privarle della buccia, quindi schiacciarle usando un passaverdure o uno schiacciapatate.

Riscaldare il latte e mettere il composto di patate in una pentola, aggiungendo il burro e il latte caldo a mano a mano. Continuare a mescolare con un cucchiaio di legno e unire anche il Parmigiano, la noce moscata, il sale e il pepe, tenendo la fiamma sempre bassa. 

 

 

Cuocere finchè il purè non si presenta come un composto cremoso ed omogeneo, denso, gonfio e senza grumi. Servire caldo. Volendo si può decorare con foglioline di prezzemolo.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

273 kcal - 1141 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

3 g

Proteine

6 g - 10%

Carboidrati

23 g - 37%

Grassi

15 g - 53%

di cui

 

saturi

8.0 g

monoinsaturi

3.8 g

polinsaturi

0.4 g

Fibre

2 g

Colesterolo

42 mg

Sodio

51 mg

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Torta di riso (o degli addobbi) bolognese

La torta di riso, detta anche torta degli addobbi, è un dolce tradizionale emiliano. Scopriamo la ricetta originale depositata.


Gli amaretti

Gli amaretti: i famosi biscotti di pasta di mandorle e armelline.


Focaccia croccante fuori morbida dentro

La focaccia croccante fuori e morbida dentro: ricetta con impasto a mano, semplicissima.


La pentola a pressione: uso e ricette

La pentola a pressione e la cottura a vapore: uso e ricette.

 


Cottura: modificazioni chimiche

Cottura: modificazioni chimiche che avvengono negli alimenti cotti.


Risi e bisi con pancetta e piselli freschi

Risi e bisi, il riso con piselli e pancetta, un primo piatto tipico della cucina veneta.


Posate in bioplastica: cosa sono, pro e contro

Le posate in bioplastica sono biodegradabili e compostabili grazie a tecnologie di smaltimento che portano alla produzione di prodotti riutilizzabili.


Uova bazzotte (o barzotte)

Le uova bazzotte: uno dei tanti modi di preparare le uova, facile se fatto con le giuste accortezze.