Plumcake salato alle verdure

Il plumcake salato è una preparazione non molto diffusa in Italia, la troviamo più che altro in Francia e in altri paesi nordeuropei.

 

 

Si tratta di una torta salata che utilizza il lievito chimico come agente lievitante, il cosiddetto "baking" utilizzato anche nelle ciambelle e nei dolci in genere, con la differenza che quello per dolci viene spesso addizionato con l'aroma vaniglia (per questo viene chiamato "lievito vanigliato") mentre la versione per torte salate non fa utilizzo di aromi. I composti chimici che determinano la lievitazione, tuttavia, sono i medesimi.

Sì o No?

Il plumcake salato fa ampio uso di grassi: di solito si utilizza l'olio, ma può anche essere impiegato il burro o lo strutto. La proporzione tra farina e olio è sempre piuttosto alta, pari a 1:3 o addirittura di più. Ci troviamo quindi di fronte a una quantità di grassi, in rapporto alla farina, di poco inferiore a quella di una pasta frolla (o brisée), il problema è che nel plumcake salato questa "base" è presente in quantità molto superiore, in rapporto al ripieno, rispetto per esempio a una quiche o a una torta salata fatta con la pasta brisée. Alleggerire una base del genere, utilizzando per esempio le verdure, è praticamente impossibile.

 

 

Dunque, non pretendiamo di prepare un plumcake salato "light" perché è praticamente impossibile. O meglio, è impossibile prepararlo soddisfacendo i vincoli della cucina Sì, che nel caso delle torte salate è di 200 kcal/hg. Alleggerendo al massimo il plumcake salato, riducendo l'olio e aumentando le verdure, si può arrivare al massimo a 250 kcal/hg, ottenendo però un risultato non ottimale dal punto di vista del gusto. Morale della favola: mangiate il plumcake salato solo se non siete a dieta, e comunque non consumatelo spesso.

La ricetta del plumcake salato alle verdure

Plumcake salato alle verdure

In questo plumcake salato alle verdure abbiamo puntato alla massima praticità, utilizzando un mix di verdure surgelate. Si possono ovviamente utilizzare le verdure fresche, che andranno però tagliate a cubetti prima di essere impiegate.

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale: 45

Ingredienti per 8 porzioni

  • 250 g di verdure miste surgelate a cubetti
  • 200 g di farina
  • 3 uova
  • 60 g di gruyere o asiago
  • 50 g di olio extravergine di oliva (+10 g per cuocere la cipolla)
  • 120 g di latte
  • 100 g di vino bianco (facoltativo)
  • 2 cucchiaini di lievito chimico per torte salate (non vanigliato)
  • una cipolla
  • sale, pepe

Preparazione

 

 

Cuocere la cipolla in una casseruola antiaderente, con un paio di cucchiai di olio, per 3-5 minuti, mescolando spesso. Unire le verdure surgelate, sfumare col vino, salare e cuocere coperto, a fuoco alto, per 10 minuti circa, mescolando spesso. Quando le verdure saranno pronte, far raffreddare in una ciotola.

In una ciotola mescolare con una frusta la farina, le uova, il latte, l'olio, fino ad ottenere un composto omogeneo, unire quindi il lievito, le verdure e il formaggio grattugiato e mescolare con una spatola.

Ungere e infarinare uno stampo da plumcake, versarvi il composto e infornare a 170 gradi, modalità ventilato, per 30 minuti. Controllare la cottura con uno stuzzicadenti infilato nel plumcake, che dovrà fuoriuscire asciutto.

Sfornare su una griglia e far raffreddare.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

209 kcal - 874 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

4 g

Proteine

8 g - 14%

Carboidrati

20 g - 38%

Grassi

11 g - 48%

di cui

 

saturi

3.0 g

monoinsaturi

6.4 g

polinsaturi

1.0 g

Fibre

1 g

Colesterolo

67 mg

Sodio

61 mg

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Polpette di tonno e patate al forno

Cerchi una ricetta per far mangiare il pesce in modo divertente ai propri figli? Una soluzione potrebbe essere rappresentata dalle polpette di tonno e patate al forno.

Torta di mele light: può un cibo essere dietetico?

Spesso i dolci sono spesso banditi dalle diete, anche se in realtà è possibile preparare torte leggere e non eccessivamente caloriche.

Torta tenerina: la ricetta originale

La torta tenerina è forse uno dei dolci più diffusi e preparati in Italia: semplicissimo da preparare e adatto anche a chi è alle prime armi.

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi: una variante sfiziosa della salsa di origine messicana, per stupire i vostri ospiti.

 

Vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati

La vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati è una ricetta un po' elaborata, ma che non richiede particolari abilità e di sicuro stupirà i vostri ospiti.

Gnocchi di spinaci con porri e fonduta di parmigiano

Gli gnocchi di spinaci sono una variante degli gnocchi tradizionali, scopriamoli in abbinamento a un letto di porri e alla fonduta di parmigiano.

Crostata meringata al limone e zenzero

La crostata meringata al limone e zenzero è una variante molto interessante del classico dolce di origine anglosassone.

Involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta

Gli involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta sono una ricetta sfiziosa, non troppo complicata da realizzare, economica, salutare, e dall'impatto visivo molto interessante.