Acqua idrogenata o acqua all'idrogeno: funziona davvero?

Acqua idrogenata: che cos'è?

L'acqua idrogenata o acqua all'idrogeno è un'acqua che è stata addizionata ulteriormente con idrogeno, additivo alimentare approvato dall'Uninione Europea e dalla Food and Drug Administration (FDA). 

 

 

La produzione dell'acqua idrogenata avviene in seguito all'addizionamento di idrogeno sotto forma di gas dopo il confezionamento dell'acqua. 

I sostenitori di questo prodotto dicono che apporterebbe diversi benefici all'organismo, fra cui un effetto antiossidante e quindi antietà ma anche un'azione a livello antinfiammatorio. I benefici di questo tipo di acqua, secondo i suoi sostenitori, sembrano dovuti al fatto che in essa l'idrogeno è più assorbibile dall'organismo. 

L'acqua idrogenata ha un prezzo molto più elevato della normale acqua minerale: può arrivare a costare anche 18 dollari a litro. In commercio vi sono però dei generatori di acqua idrogenata che consentirebbero un enorme risparmio. Di recente, alcune aziende che pubblicizzavano questo tipo di macchinari sono state multate per pratica commerciale scorretta. Esse, infatti, per spingere all'acquisto dei loro prodotti utilizzavano informazioni e documentazioni che avevano ben poco di scientifico.  

 

 

Proprietà dell'acqua idrogenata

Grazie al suo contenuto di idrogeno aggiuntivo, l'acqua idrogena è ritenuta da molti in grado di esplicare un'azione antiossidante. Uno studio in particolare, aveva proposto che quest'acqua potesse avere un effetto positivo sul miglioramento della funzione muscolare. Quest'effetto sarebbe dovuto ad un'azione alcalinizzante del prodotto a livello del sangue, grazie alla riduzione del lattato circolante. 

Nel 2017, uno studio ha valutato l'effetto dell'acqua all'idrogeno nel miglioramente della qualità della vita negli adulti, su cui gli effetti venivano valutati con test non solo fisiologici ma anche psicologici. Dai risultati ottenuti, l'acqua idrogenata sembra avere un effetto positivo nella stimolazione del sistame nervoso centrale, migliorando l'umore e agendo contro l'ansia, portando ad un miglioramento della qualità della vita. Questo effetto è stato attribuito all'azione antinfiammatoria di questo prodotto, nonchè alla sua azione antiossidante.

 

 

L'azione antiossidante dell'acqua idrogenata sembra essere dovuta al fatto che l'idrogeno ha un effetto protettivo contro i radicali liberi, come dimostrato da diversi studi.  

Una sperimentazione è stata effettuata sui topi a cui è stata somministrata una dieta ricca in grassi con l'aggiunta di acqua idrogenata o meno a seconda che appartenessero o meno al campione di controllo. Lo scopo è stato quello di dimostrare un effetto antinfiammatorio a livello vascolare indotto dall'acqua idrogenata. I risultati sono stati positivi e hanno portato ad un'ipotesi dell'uso di quest'acqua nella prevenzione dell'aterosclerosi, dovuta appunto alla riduzione delle molecole legate all'infiammazione. Lo studio, quindi, ha proposto l'acqua idrogenata per favorire la salute cardiovascolare. 

Altri effetti proposti per l'acqua idrogenata sono contro il diabete, l'osteoporosi e il cancro

Acqua idrogenata: apporta davvero benefici?

In realtà, non esistono prove scientifiche valide riguardanti gli effetti benefici di un consumo regolare dell'acqua idrogenata. Gli studi che ne hanno valutato gli effetti nel corpo sono ancora preliminari e spesso hanno errori a livello metodologico, dato che di frequente prendono in considerazione un numero limitato di campioni. 

Uno studio pilota del 2012, ha preso in considerazione gli effetti dell'acqua idrogenata nel recupero della forza muscolare. I risultati positivi ottenuti in tal senso sono stati ritenuti dagli stessi ricercatori solamente preliminari e necessitano di ulteriori conferme in ricerche che prendano in considerazione un numero maggiore di persone. In ogni caso, lo studio conclude che questo tipo di bevanda potrebbe essere un buon aiuto per gli atleti. 

Lo stesso studio che abbiamo citato più sopra riguardante il miglioramento della qualità della vita dovuto all'uso dell'acqua idrogenata, prende in considerazione in realtà solo 26 adulti volontari, un numero troppo esiguo di persone per giungere ad una conclusione certa. 

Inoltre, le caratteristiche dell'acqua idrogenata dipendono anche dal contenitore in cui viene venduta, che deve essere idonea a mantenerne intatte la caratteristiche.

In ogni caso, il consumo dell'acqua idrogenata è considerato sicuro per l'uomo da parte dell'FDA, nonostante non si abbia ancora nessuna certezza riguardo la sua reale efficacia.

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute

Glicemia

La glicemia è la concentrazione di glucosio nel sangue, un esame molto importante.

Integratori sessuali contro l’impotenza: quali efficaci e quali no

Gli integratori sessuali contro l’impotenza non sempre sono a base di prodotti la cui efficacia è stata testata e le loro pubblicità possono essere ingannevoli.

Psyllium

I semi di psyllium sono un integratore utilizzato per combattere stati blandi di stitichezza, fanno parte dei lassativi di massa.

Calcoli renali e colica renale

I calcoli renali sono un problema che coinvolge 1,2 milioni di persone ogni anno, e che rappresenta l'1% circa delle cause di ricovero.

 

Colesterolo alto e trigliceridi alti: cosa fare?

Colesterolo e trigliceridi: l'importanza dell'alimentazione nelle malattie cardiovascolari.

Mal d'autunno: 5 idee per affrontarlo al meglio

Sono sempre di più le persone che soffrono del mal d'autunno, che negli Stati Uniti viene comunemente chiamato back-to-school-blues.

Saturazione dell'ossigeno: quando è troppo bassa, le cause e i sintomi

La saturazione dell'ossigeno è un parametro importante dell'efficienza respiratoria.

Enfisema

L'enfisema è una condizione patologica legata ad ingrandimento permanente dello spazio occupato dall'aria all'interno dei polmoni.