Angelica cinese o Dong quai

L'angelica cinese (Angelica sinensis) è una pianta proveniente dalla Cina, della famiglia delle Apiacee, anche nota come dong quai.

 

 

La radice essiccata dell'angelica cinese contiene cumarine, fitosteroli, ferulati e flavonoidi. È utilizzata dalla medicina tradizionale cinese come afrodisiaco e per trattare molti disturbi, tra cui la sindrome premestruale, i sintomi della menopausa, l'ipertensione, l'infertilità, i dolori articolari, le ulcere, l'anemia e la costipazione.

Oggi l'angelica cinese è utilizzata come integratore anche in occidente, per le condizioni descritte, e anche per il trattamento della depigmentazione della pelle, e per la psoriasi.

Viene anche promossa come trattamento per la eiaculazione precoce (insieme ad altre erbe), sottoforma di unguento da applicare sul pene.

Non bisogna confondere l'Angelica sinensis (quella cinese, oggetto dell'articolo) con altri tipi di angelica che crescono nel sud est asiatico, come l'Angelica acutiloba e l'Angelica gigas: anche se queste tre specie sono simili, i principi attivi che contengono sono diversi.

Controindicazioni

L'angelica cinese è considerato un integratore sicuro se assunto per bocca o se sporadicamente applicato sulla pelle. Non esistono studi sull'utilizzo a lungo termine, per questo motivo se ne sconsiglia l'utilizzo prolungato. L'angelica può causare ipersensibilità alla radiazione solare quando applicato sulla pelle.

L'angelica cinese è sconsigliata in gravidanza e nei soggetti che presentano disturbi correlati ad uno squilibrio ormonale (endometriosi, cancro al seno, all'utero o alle ovaie...).

È sconsigliato per chi assume anticoagulanti (come il warfarin).

Angelica cinese

Benefici dell'integrazione di angelica cinese

Effetti possibili (prove ancora insufficienti)

Sembra essere efficace per l'eiaculazione precoce, se applicato direttamente sulla pelle del pene in combinazione con altre erbe (Panax ginseng, Cistanches deserticola, Zanthoxyl, Torlidis, chiodi di garofano, Asiasari, corteccia di cannella e veleno di rospo).

Dosaggio consigliato

Gli studi scientifici sulla "SS-Cream", la crema contenente un mix di erbe per combattere l'eiaculazione precoce, hanno studiato l'applicazione della crema un'ora prima del rapporto sessuale. La crema deve essere lavata via immediatamente dopo il rapporto.

Conclusioni

 

 

L'angelica cinese è un'erba i cui effetti non sono stati ancora studiati in modo approfondito. Allo stato attuale non è consigliabile l'assunzione per bocca, per nessun tipo di disturbo.

Sembra che possa avere una qualche efficacia per l'eiaculazione precoce, quando assunta sottoforma di crema insieme ad un mix di erbe, nel prodotto specifico "SS-Cream".

Bibliografia

Molecular genetic and chemical assessment of radix Angelica (Danggui) in China

Potentiation of warfarin by dong quai

Clinical study of SS-Cream in patients with lifelong premature ejaculation

Complementary and alternative medicine for menopausal symptoms: a review of randomized, controlled trials

Estrogenic activity of herbs commonly used as remedies for menopausal symptoms

Use of dong quai (Angelica sinensis) to treat peri- and postmenopausal symptoms in women with breast cancer: is it appropriate?

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Medicina alternativa o complementare

La medicina alternativa comprende una tipologia variegata di discipline che si basano su terapie la cui efficacia non sempre viene dimostrata con metodo scientifico.


Chiropratica: che cos'è, controindicazioni e applicazioni

La chiropratica è una disciplina usata per la terapia del dolore ma non solo, che si basa sulle manipolazione a livello della colonna vertebrale.


Osteopatia: è efficace?

L'Osteopatia è una medicina complementare che si basa sulle manipolazioni per giungere ad una guarigione. Risulta ancora oggi difficile capire se l'efficacia sia reale o meno.


Omotossicologia: un derivato placebo dell'Omeopatia

L'Omotossicologia nasce dall'Omeopatia di cui usa gli stessi principi, ampliandone la farmacopea e usando alcuni principi della medicina convenzionale.

 


Medicina tradizionale cinese: una lunga tradizione senza conferme scientifiche

La medicina tradizionale cinese ha una lunga tradizione millenaria alle spalle e ha basi filosofiche con diversi tipi di cure, non ancora però confermate scientificamente.


Medicina ayurvedica: un'antica pratica dalla dubbia efficacia

La medicina ayurvedica è un'antica pratica nata in India, di cui non è ancora certa l'efficacia. Nei preparati ayurvedici è stata riscontrata la presenza di metalli tossici.


Medicina antroposofica: una storica terapia che non funziona

La medicina antroposofica è una pseudoscienza creata dopo la prima guerra mondiale, ma di cui non si hanno prove scientifiche circa la sua reale efficacia.


Omeopatia o medicina omeopatica: la pseudoscienza dell'effetto placebo

L'omeopatia è una pseudoscienza che fa parte della medicina alternativa. Ad oggi non vi sono studi che dimostrino una sua efficacia se non nell'indurre un effetto placebo.