ACTH

ACTH è l'acronimo per definire un importante ormone del nostro corpo: l'ormone adrenocorticotropo o corticotropina.

 

 

Questo ormone viene secreto dalle cellule corticotrope dell'ipofisi anteriore, e proviene dal POMC, ovvero la proopiomelanocortina, proteina che viene spezzata in ACTH, MSH (ormone melanocito stimolante) e oppioidi endogeni.

L'ACTH è un ormone che agisce sulla corticale del surrene, promuovendo la produzione degli ormoni mineralcorticoidi (aldosterone), androgeni, ma soprattutto glicocorticoidi (cortisolo).

La secrezione dell'ACTH viene a sua volta regolata in due modi: l'ipotalamo rilascia il CRH (ormone rilasciante la corticotropina) e stimola l'ipofisi anteriore a rilasciare ACTH, mentre quest'ultimo è inibito nella sua sintesi dai livelli circolanti nel sangue di corticosteroidi.

Infatti, quando i livelli di corticosteroidi nel sangue sono elevati, si blocca la produzione di ACTH in modo che la ghiandola surrenale non venga ulteriormente stimolata nella sua produzione ormonale.

ACTH

Allo stesso modo, quando la concentrazione di corticosteroidi nel sangue è bassa, l'ipotalamo rilascia il CRH che va a stimolare la produzione di ACTH dall'ipofisi che quindi può agire a livello dei surreni liberando gli ormoni.

Gli ormoni corticosteroidei seguono un ritmo circadiano nella loro secrezione a seconda dell'andamento dell'ACTH. In condizioni normali, i livelli di ACTH sono più elevati al mattino (picco massimo intorno alle 8 del mattino) e scendono durante la notte (il minimo si raggiunge solitamente intorno alla mezzanotte).

Il valore medio dell'ACTH nel sangue si aggira intorno a 10-70 ng/l.

 

 

 

L'ACTH può risultare elevato in caso di tumori dell'ipofisi anteriore che secernono appunto questa molecola, forti stress fisici o psichici, morbo di Addison (insufficienza surrenalica primitiva), ipoglicemia, gravidanza, tumore secernente ACTH (esempio il microcitoma polmonare) o asportazione di un surrene.

Da ricordare anche che alcuni farmaci possono indurre un aumento dell'ACTH. Tra questi menzioniamo la levodopa (usata per la cura del Parkinson), l'insulina e le amfetamine.

L'ACTH può, al contrario, risultare basso in caso di tumore primitivo delle surrenali (esse producono in maniera indipendente gli ormoni, cessando la stimolazione della produzione dell'ACTH a livello ipofisario), ipopituitarismo (insufficienza dell'ipofisi), la terapia con i corticosteroidi (desametasone, prednisolone, metilprednisolone, prednisone, idrocortisone, ecc).

Una terapia prolungata con farmaci corticosteroidei non va mai sospesa bruscamente, ma nell'arco di alcuni mesi si riduce gradualmente il dosaggio, in modo da permettere alla ghiandola surrenale di tornare pienamente attiva nella sua produzione ormonale.

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute

Come prendersi cura dei genitori anziani che vivono soli

In questo articolo abbiamo deciso di raccogliere gli elementi principali da considerare quando ci si trova a prendersi cura di genitori anziani che vivono da soli.

Intolleranze alimentari: conoscerle, per prevenirle

Le intolleranze alimentari sono reazioni avverse dell'organismo provocate dall'ingestione di particolari cibi.

Il vantaggio dell'upscaling: come l'intelligenza artificiale sta migliorando l'imaging medico.

Il vantaggio dell'upscaling: come l'intelligenza artificiale sta migliorando l'imaging medico.

Lattulosio come prebiotico: un'analisi scientifica

Tra i vari prebiotici disponibili, il lattulosio ha suscitato un crescente interesse per le sue potenziali proprietà benefiche per la salute intestinale.

 

Tetralogia di Fallot

La tetralogia di Fallot è una malformazione cardiaca congenita complessa, caratterizzata da quattro difetti anatomici.

Naturopatia: l'unione di tecniche dall'efficacia non dimostrata

La naturopatia è una medicina che usa tecniche di altre medicine alternative e che propone un ritorno alla connessione con la natura. La sua efficacia non è però dimostrata.

Calcio

Il calcio è un elemento fondamentale, per questo molti soggetti possono valutare l'assunzione di un integratore.

Il cuscino per gambe: come funziona e quali sono i vantaggi per la circolazione sanguigna e la postura

Per migliorare la circolazione sanguigna e la postura, il cuscino per gambe è un prodotto immancabile.