Come prendersi cura dei genitori anziani che vivono soli

L'invecchiamento è una parte inevitabile della nostra esistenza e ha un grosso impatto sulla vita di tutti i membri di una famiglia. Ai giorni nostri, sia genitori che figli vogliono mantenere la propria indipendenza e preferiscono continuare a vivere nella propria casa, separati.

 

 

Man mano che i genitori invecchiano, però, i figli adulti si trovano a fare i conti con le proprie responsabilità e a dover trovare modi per accudire i propri genitori per garantirgli una vita sicura e agevole. Anche quando i genitori sono in buona salute, i loro bisogni continuano a cambiare con il passare del tempo, così come le loro possibilità.

In questo articolo abbiamo deciso di raccogliere gli elementi principali da considerare quando ci si trova a prendersi cura di genitori anziani che vivono da soli, in modo da facilitargli la vita senza invadere la loro privacy e indipendenza.

Pensa a mobilità e accessibilità

Anche nel caso in cui vivano nella stessa casa per decine di anni, con il passare del tempo i genitori non riusciranno più a viverla nello stesso modo in cui lo facevano prima. A causa dell'invecchiamento, il corpo umano tende a perdere forza ed elasticità e non ci permette più di muoverci con la stessa facilità di una volta.
Per chi vive in una casa indipendente, l'ostacolo più grande in assoluto diventano le scale che spesso servono ad accedere l'abitazione o la camera da letto ai piani superiori. La prima cosa da considerare in questi casi è l'installazione di dispositivi che permettano ai genitori anziani di salire e scendere con facilità, come un montascale Otolift o un ascensore.

Per alcuni, anche solo il fatto di alzarsi in piedi può diventare un'impresa faticosa e in situazioni del genere è consigliata la presenza di maniglie di appoggio e sostegno in prossimità dei sanitari. Inoltre, esistono divani e poltrone con meccanismi cosiddetti “alzapersona” che possono facilitare la vita di chi ha problemi a schiena o ginocchia.
L'accessibilità deve essere garantita anche in cucina: bisogna assicurarsi che gli utensili e i prodotti che il genitore usa più spesso si trovino a portata di mano e non ci sia bisogno di chinarsi o, ancora peggio, arrampicarsi per raggiungerli.

 

 

Prendi in considerazione un aiuto dall'esterno

Montascale

Invecchiare non è semplice e ammettere di stare invecchiando e di non riuscire più a fare le cose che prima si facevano con semplicità lo è ancora meno. Il fatto che i genitori anziani non chiedano aiuto non significa affatto che non ne abbiamo effettivamente bisogno.
Bisogna essere vigili e individuare eventuali criticità o cambiamenti nella vita di una persona anziana: ti sembra dimagrita? Magari fa fatica a cucinare o non ha le forze per andare a fare la spesa tutte le mattine. La casa non è più pulita come una volta? Forse le pulizie e le faccende domestiche stanno diventando un compito troppo impegnativo da gestire in autonomia.

 

 

Assumere una persona incaricata di svolgere queste mansioni anche solo per poche ore alla settimana potrebbe risolvere la situazione senza influire sul senso di indipendenza del genitore anziano.

La sicurezza prima di tutto

La casa di un anziano che vive da solo non deve solamente essere pratica e accessibile, ma anche sicura. Con l'avanzare degli anni il nostro corpo diventa più fragile e anche una semplice caduta può risultare in una frattura del femore.

Per rendere l'abitazione più sicura potrebbe rivelarsi utile installare dispositivi antiscivolo nella doccia o nella vasca da bagno, eliminare i tappeti (soprattutto quelli piccoli) o dotarli di sottotappeti e magari dotare le stanze più trafficate di luci automatiche con fotocellula.

In caso di incidenti domestici, esistono anche sistemi di sicurezza specifici per anziani: basta pigiare un pulsante installato nel muro o tenuto in tasca per chiamare immediatamente un'ambulanza o i soccorsi.

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute

Come prendersi cura dei genitori anziani che vivono soli

In questo articolo abbiamo deciso di raccogliere gli elementi principali da considerare quando ci si trova a prendersi cura di genitori anziani che vivono da soli.

Intolleranze alimentari: conoscerle, per prevenirle

Le intolleranze alimentari sono reazioni avverse dell'organismo provocate dall'ingestione di particolari cibi.

Il vantaggio dell'upscaling: come l'intelligenza artificiale sta migliorando l'imaging medico.

Il vantaggio dell'upscaling: come l'intelligenza artificiale sta migliorando l'imaging medico.

Lattulosio come prebiotico: un'analisi scientifica

Tra i vari prebiotici disponibili, il lattulosio ha suscitato un crescente interesse per le sue potenziali proprietà benefiche per la salute intestinale.

 

Tetralogia di Fallot

La tetralogia di Fallot è una malformazione cardiaca congenita complessa, caratterizzata da quattro difetti anatomici.

Naturopatia: l'unione di tecniche dall'efficacia non dimostrata

La naturopatia è una medicina che usa tecniche di altre medicine alternative e che propone un ritorno alla connessione con la natura. La sua efficacia non è però dimostrata.

Calcio

Il calcio è un elemento fondamentale, per questo molti soggetti possono valutare l'assunzione di un integratore.

Il cuscino per gambe: come funziona e quali sono i vantaggi per la circolazione sanguigna e la postura

Per migliorare la circolazione sanguigna e la postura, il cuscino per gambe è un prodotto immancabile.