Salute oculare: come prendersi cura dei propri occhi

Ci viene spesso ricordato da pubblicità in televisione che dobbiamo prenderci cura del nostro corpo. Vivere in salute è considerato fra le priorità di ognuno di noi, ma troppo spesso trascuriamo la salute dei nostri occhi.

 

 

Vivere prendendosi cura della propria vista significa mettere da parte comportamenti che possono danneggiarla direttamente e indirettamente. Il fumo, ad esempio, può ridurre la vista e aumentare il rischio di sviluppo di cataratte.

Vediamo quindi quali sono alcuni degli atteggiamenti a cui dovremmo prestare attenzione e le buone abitudini per mantenere i nostri occhi in salute e prevenire così infezioni e malattie.

Alimentazione

Un’alimentazione sana e ricca di frutta e verdura può influenzare positivamente la salute dei nostri occhi. Una dieta ricca di vitamina C, E e di antiossidanti è necessaria per mantenere le cellule del nervo ottico in buona salute. Per questo moivo agrumi, frutta e verdura di colore giallo e arancione, verdura a foglia verde, pesce e frutta secca sono tra gli alimenti che non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole.

Visite oculistiche

Sia che si abbiano problemi di vista o no, le visite oculistiche sono il primo metodo di prevenzione contro malattie agli occhi. Quello che molte persone non sanno infatti è che le visite oculistiche dovrebbero essere effettuate con regolarità anche quando non si portano gli occhiali, soprattutto se si passano molte ore davanti a uno schermo.

Tra i 20 e i 40 anni bisognerebbe sottoporsi ad almeno un esame oculistico ogni due anni, mentre la frequenza diventa annuale una volta superata la soglia dei 40.

 

 

Lenti a contatto

Le lenti a contatto sono diventate uno strumento indispenabile per buona parte della popolazione italiana che ormai ha detto addio agli occhiali. Tuttavia, in quanto dispositivi medici, le lenti a contatto devono essere maneggiate con la massima cura. Non si dovrebbe ad esempio indossarle durante la doccia, e quanto meno durante il sonno, per quanto breve questo possa essere. Durante queste azioni infatti le lenti possono danneggiare l’occhio, provocando lesioni ideali per il proliferare di batteri e infezioni.

Schermi

 

 

Anche se ormai non dovrebbe essere una novità, gli schermi e in particolare gli effetti della luce blu, possono essere dannosi sia per l’occhio umano che per la salute del nostro intero organismo. Lavoro e vita privata tuttavia rendono quasi impossibile vivere senza passare del tempo a fissare uno schermo. A questo proposito, alcune piccole regole possono aiutarci a salvaguardare la vista. Riposare gli occhi ogni 20 minuti per circa un minuto può donare, ad esempio, un sollievo immediato, così come mantenere una distanza di almeno 50 cm dallo schermo è importante per evitare un eccessivo affaticacmento oculare.

Trucco

Quante volte siamo andate a dormire senza rimuovere il trucco del giorno prima? Il trucco dovrebbe sempre essere rimosso prima di dormire per evitare che resti a contatto con gli occhi per troppo tempo.

Inoltre, il trucco stesso rappresenta un fattore di rischio per la salute degli occhi. Alcuni trucchi contengono infatti sostanze irritanti come il nichel, che può provocare dermatite nei soggetti più sensibili. È quindi importante verificare gli ingredienti dei trucchi e rispettare rigorosamente le date di scadenza.

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute

Salute oculare: come prendersi cura dei propri occhi

Salute oculare: come prendersi cura dei propri occhi

Integratori per la vista e la salute degli occhi

Alcune sostanze contenute nei cibi, ma assumibili anche sottoforma di integratori, possono ritardare l'insorgenza di alcune patologie dell'occhio legate all'età.

Come integrare la dieta quotidiana per il benessere di pelle e capelli

Come integrare la dieta quotidiana per il benessere di pelle e capelli: omega 3 e altri integratori.

Fungo Chaga: l'integratore con più rischi che benefici

Chaga è un fungo al quale vengono riconosciute proprietà terapeutiche contro alcune patologie, in realtà tutte da dimostrare. E non mancano le controindicazioni.

 

Cannabidiolo (CBD) - cosa sappiamo e cosa no

Il CBD (cannabidiolo) è un cannabinoide che si trova nella cannabis light: scopriamone pregi e difetti.

Integratori per la tiroide: quali sono davvero efficaci?

Gli integratori proposti contro le patologie tiroidee sono molti ma nella maggior parte dei casi sono necessarie delle prove a supporto della loro efficacia.

Lattoferrina: benefici e possibili effetti

La lattoferrina è usata come integratore per diversi scopi, molti dei quali non hanno ancora una solida conferma scientifica.

Mucosite perimplantare

La mucosite perimplantare viene definita come un processo infiammatorio reversibile nei tessuti molli che circondano la zona in cui è installato un impianto dentale.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.