Durian o durione

Il durian è il frutto esotico dell'albero da frutto durio zibethinus tipico dell'Asia tropicale, Thailandia, Malesia, India, Indonesia e anche del Portorico. In Italia il suo nome è stato tradotto con la parola durione.

 

 

L'albero del durian è imponente, raggiunge fino ai 50 metri di altezza, ha foglie lanceolate di colore verde lucido sul dorso e argenteo sulla parte interna, fiori grandi, bianchi o rosati, composti da 5 petali che fioriscono durante la notte.

Il frutto, durian o durione, è molto grande, arriva a pesare in media 2 o 3 kg, ha una forma sferica od ovoidale ed è ricoperto da una buccia dura, di colore verde o marrone, e da spine piuttosto robuste. La polpa all'interno del durian è morbida e cremosa, ed ha un colore che varia dal giallo al rosso a seconda della specie.

Il durian: frutto amato o odiato

Durian

Il durian è particolarmente noto per l'odore repellente che emana, simile a quello di carcasse in putrefazione, motivo per cui nelle zone dove viene coltivato il suo consumo è proibito nei luoghi pubblici, negli autobus, nei negozi e nelle stanze di hotel.

L'odore del durian ne blocca anche la sua esportazione dato che ne è vietato il trasporto per evitare di contaminare gli altri cibi e quindi per poterlo assaggiare bisogna visitare quei luoghi circoscritti dove viene coltivato e commercializzato.

Eppure chi lo ha assaggiato sostiene che il suo sapore sia sublime, dolce come la vaniglia e gustoso come la banana, con sentori di gorgonzola e di sherry, c'è chi lo ha definito una crema pasticcera al naturale. Normalmente il durian viene consumato fresco, ma può essere impiegato anche per produrre caramelle o gelati, salse e biscotti. Anche i suoi semi sono commestibili, lessati o fritti.

 

 

Infine, con le foglie dell'albero di durian si realizzano infusi dalle proprietà antifebbrili.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Pollo da allevamento biologico

L'allevamento biologico del pollo, sia per la produzione di carne che per quella delle uova, richiede costi maggiori ma permette un prodotto di maggior qualità.


Polli allevati a terra o all'aperto: quali sono le differenze?

L'allevamento dei polli a terra o all'aperto presenta notevoli differenze, sia per quanto riguarda le modalità, sia per la salubrità degli alimenti prodotti.


Allevamento intensivo dei polli

L'allevamento intensivo dei polli è un metodo di produzione di carne e uova che nasconde diversi problemi, non solo per la salute degli animali, ma anche per quella umana.


Tenerezza della carne bovina

I tagli di carne più tenera: la tenerezza delle carni bovine secondo uno studio scientifico che valuta la qualità dei vari muscoli dei bovini.

 


Dieta volumetrica: dimagrire con la densità calorica

La dieta volumetrica si basa sul concetto promosso e utilizzato fin dall'inizio della mia attività nel campo dell'alimentazione, quello della densità calorica.


Il modello a calorie o sistema Atwater

Il modello a calorie è stato ideato da Atwater e colleghi che hanno studiato la quantità di energia fornita da carboidrati, proteine e grassi.


La dieta di Filippo Ongaro

La dieta di Filippo Ongaro promette di far dimagrire mangiando i cibi giusti, con l'aiuto della nutrigenomica.


Transglutaminasi (additivo alimentare)

La transglutaminasi è un'enzima usato come additivo alimentare che ha diversi vantaggi nella produzione di alimenti, ma della cui sicurezza non si è ancora certi.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.