Durian o durione

Il durian è il frutto esotico dell'albero da frutto durio zibethinus tipico dell'Asia tropicale, Thailandia, Malesia, India, Indonesia e anche del Portorico. In Italia il suo nome è stato tradotto con la parola durione.

 

 

L'albero del durian è imponente, raggiunge fino ai 50 metri di altezza, ha foglie lanceolate di colore verde lucido sul dorso e argenteo sulla parte interna, fiori grandi, bianchi o rosati, composti da 5 petali che fioriscono durante la notte.

Il frutto, durian o durione, è molto grande, arriva a pesare in media 2 o 3 kg, ha una forma sferica od ovoidale ed è ricoperto da una buccia dura, di colore verde o marrone, e da spine piuttosto robuste. La polpa all'interno del durian è morbida e cremosa, ed ha un colore che varia dal giallo al rosso a seconda della specie.

Il durian: frutto amato o odiato

Durian

Il durian è particolarmente noto per l'odore repellente che emana, simile a quello di carcasse in putrefazione, motivo per cui nelle zone dove viene coltivato il suo consumo è proibito nei luoghi pubblici, negli autobus, nei negozi e nelle stanze di hotel.

L'odore del durian ne blocca anche la sua esportazione dato che ne è vietato il trasporto per evitare di contaminare gli altri cibi e quindi per poterlo assaggiare bisogna visitare quei luoghi circoscritti dove viene coltivato e commercializzato.

Eppure chi lo ha assaggiato sostiene che il suo sapore sia sublime, dolce come la vaniglia e gustoso come la banana, con sentori di gorgonzola e di sherry, c'è chi lo ha definito una crema pasticcera al naturale. Normalmente il durian viene consumato fresco, ma può essere impiegato anche per produrre caramelle o gelati, salse e biscotti. Anche i suoi semi sono commestibili, lessati o fritti.

 

 

Infine, con le foglie dell'albero di durian si realizzano infusi dalle proprietà antifebbrili.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Amaranto: superfood o alimento inutile?

Amaranto: alimento fondamentale per gli Aztechi e gli Incas, riscoperto dagli occidentali negli anni 60.


Semi di canapa: cosa sono, effetti e valori nutrizionali

I semi di canapa sono prodotti dalla Cannabis sativa ma che non hanno il principio attivo a livello cognitivo. Hanno invece molti nutrienti e diversi potenziali effetti benefici.


Miele - Liquido o cristallizzato?

Il miele cristallizzato: quando il miele da liquido può andare incontro ad un processo di cristallizzazione?


Miele: il percorso dal nettare al vaso

Il miele: il dolcificante più antico, purtroppo poco consumato in Italia. Scopriamone tutti i segreti e le proprietà.

 


Quinoa: superfood o prodotto INUTILE?

La quinoa: uno pseudocereale considerato da molti un superfood per la qualità delle sue proteine, a nostro parere un cibo esotico inutile.


La dieta fast 5:2 (digiuno intermittente)

La dieta fast 5:2 (digiuno intermittente): è davvero possibile dimagrire con una forte restrizione calorica di soli due giorni la settimana?


Ionoforesi: definizione, applicazioni, vantaggi e svantaggi

La ionoforesi è una tecnica usata per la somministrazione dei farmaci attraverso la veicolazione di una corrente continua.


Smetana: la panna acida dell'Est Europa

La smetana è una panna acida prodotta in alcuni paesi dell'Europa centrale ed orientale. Accompagna diversi piatti, sia di carne che di verdure.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.