Pungitopo

Il Ruscus aculeatos, chiamato volgarmente pungitopo, è un arbusto sempreverde della famiglia delle Ruscaceae. Tipico di tutta la macchia mediterranea, in Italia il pungitopo è molto comune e lo si può trovare fino agli 800 metri d'altitudine.

 

 

Si presenta come un cespuglio alto circa un metro, molto spinoso, dal fusto legnoso con rami ricoperti di foglie ovali di un verde scuro, minuscoli fiori verdi e bacche di colore rosso poco più piccole delle ciliege.

Il pungitopo fruttifica in inverno, quando le bacche da verdi diventano rosse, e questo fa sì che venga usato come decorazione natalizia.

Il nome gli deriva dal fatto che anticamente veniva usato per proteggere i cibi nella dispensa dai topi.

Pungitopo

Usi del pungitopo

Il pungitopo viene coltivato per lo più come pianta ornamentale ma spesso è usato anche per altri scopi: è rinomato per le sue proprietà diuretiche e per la sua capacità vasocostrittrice che lo rende ideale per la cura dei capillari.

Nei mesi tra settembre e novembre vengono raccolte le sue radici con le quali si realizzano decotti casalinghi, tinture o creme utili nella cura di emorroidi, gambe gonfie, varici, flebiti o couperosa.

I suoi semi tostati vengono macinati e consumati come il caffè.

Inoltre, i suoi germogli raccolti in primavera, i cosiddetti asparagi selvatici, vengono mangiati lessi o stufati in frittate, insalate o minestre. 

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Cibi ultra-processati: fanno davvero male?

I cibi ultra-processati sono definiti dalla classificazione NOVA che ne sconsiglia il consumo, appoggiata da diversi paesi. Rimane da capire come sostituirli in modo efficace.


Caffeina

La caffeina è la sostanza psicoattiva più consumata al mondo, contenuta in diverse piante come caffè, cacao, tè, cola, guaranà e mate.


Quanta caffeina (e caffè) al giorno?

La quantità di caffeina considerata sicura dipende dalle condizioni patologiche e fisiologiche del soggetto, ma anche dalla tollerabilità individuale.


Pasta di legumi: utile solo per la celiachia

La pasta di legumi è utile solo in caso di patologie che richiedano l'eliminazione del glutine dalla dieta, per diverse ragioni che vedremo in questo articolo.

 


Prosciutto cotto senza conservanti (nitriti)

Il prosciutto cotto senza conservanti (nitriti) si sta oggi diffondendo grazie a nuove tecniche non sempre rese note dalle aziende produttrici.


Gli alimenti trasformati o processati: la classificazione NOVA

I cibi processati o trasformati sono classificati secondo la classificazione NOVA che li distingue in base al tipo di processo di produzione a cui sono sottoposti.


Arachidi

Le arachidi, una specie di leguminose tipica dei Paesi sudamericani.


Cosa mangiare durante lo sport

Troppi atleti mangiano a sproposito durante gli allenamenti. In realtà dovrebbe mangiare solo chi fa allenamenti molto lunghi.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.