Pappa reale

La pappa reale è una sostanza cremosa e appiccicosa di colore biancastro di origine animale proveniente dall'apicoltura, molto simile al miele.

 

 

La pappa reale è il prodotto della secrezione ghiandolare delle api operaie adulte e viene utilizzata come nutrimento per le larve delle api appena nate fino al terzo giorno di vita e come unico alimento per l'ape regina, che si ciba tutta la vita solo di pappa reale.

Grazie a questo tipo di alimentazione l'ape regina raggiunge dimensioni maggiori e ha un'aspettativa di vita superiore rispetto alle altre api (5 anni contro i 45 giorni di un'ape comune), è soprattutto per questo motivo che la pappa reale è da sempre considerata un alimento nobile e molto nutriente, motivo per cui si è meritata l'aggettivo "reale", è detta anche gelatina reale.

Produzione e caratteristiche della pappa reale

La pappa reale viene prelevata dagli alveari tramite raschiatura con attrezzi non metallici, oppure attraverso l'aspirazione con un tubo di vetro, quindi sempre con interventi poco invasivi per le api e gli alveari.

Viene, inoltre, raccolta solo dopo che le larve hanno raggiunto i 3 giorni di vita per non influire sulla loro crescita e sul loro ciclo biologico.

Quindi viene filtrata per ripulirla dalle impurità e confezionata fresca in barattoli di vetro rispettando la catena del freddo dal produttore al consumatore.

 

 

Pappa Reale

In alcuni casi, data la sua facile deperibilità, viene liofilizzata e confezionata sotto forma di capsule e compresse, usate soprattutto dal settore farmaceutico ed erboristico.

I costi elevati sono giustificati dalla lunga e laboriosa manodopera e dal fatto che ne viene prodotta poca (considerando che da ogni cella si prelevano circa 250 milligrammi di pappa reale, un grande alveare ne produce circa 500 grammi).

La pappa reale fresca costa all'incirca 15-20 € per un flacone da 30 grammi, altri prodotti a base di pappa reale hanno costi più bassi (anche 4-5 €) ma ne contengono meno.

Va preferita la pappa reale prodotta in Italia o al limite all'interno della Comunità Europea, dove il regolamento comunitario prevede dei limiti più rigidi e una rintracciabilità più trasparente, rispetto a quella che proviene da altre zone dove, al contrario, possono essere presenti tracce di sostanze fitosanitarie e antibiotiche. 

 

 

La pappa reale ha un aspetto gelatinoso, più consistente del miele, simile ad una pasta ed ha caratteristiche nutritive molto interessanti: è composta per circa un 60% di acqua (66-68%), circa il 14% di proteine e aminoacidi, per un 5% di lipidi (grassi) e un 10% di glucidi (zuccheri), è ricca di molte vitamine (B5, B6, B1, B2, B12...) e sali minerali.

Ha un sapore acre e acidulo con un Ph che varia da 3,7 a 5.

Pappa reale: è vera gloria?

Fin dall'antichità la pappa reale è stata considerata un alimento nobile, con molti effetti benefici sull'organismo. Da sempre è indicata come integratore alimentare durante periodi di particolare stress, oppure in previsione dell'inverno dato che ha la proprietà di aumentare le difese immunitarie e la resistenza al freddo. Alcuni si spingono oltre, indicandola come cura e prevenzione di anemia, astenia, pressione bassa, obesità o mancanza di appetito. Il mito della pappa reale supera di gran lunga quello del miele come medicina, di cui abbiamo già parlato criticamente.

Ma è proprio vero che la pappa reale ha tutte queste proprietà?

La risposta è no, e questo si può facilmente dedurre analizzando la sua composizione: esistono decine di alimenti che contengono la stessa quantità (o maggiore) di vitamine, proteine, sali minerali; insomma la pappa reale ha un contenuto in nutrienti assolutamente normale e non contiene nessuna sostanza particolare, che altri alimenti non contengono. Esistono invece sostanze che la pappa reale non contiene, come la vitamina E e i grassi essenziali, che non la rendono nemmeno un alimento completo.

Sicuramente nell'antichità poteva essere considerata un ottimo integratore di sostanze che non erano reperibili facilmente, ma oggi con tutti i cibi di cui disponiamo, l'integrazione con pappa reale non ha alcun senso se va ad integrare una normale alimentazione corretta; e in ogni caso, se proprio si volesse integrare, esistono in commercio prodotti molto più completi e studiati appositamente per l'uomo.

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione

Smen (burro fermentato)

Lo smen è il burro salato e fermentato tipico della cucina mediorientale e magrebina. È un prodotto affine al ghee indiano e al niter kibbeh della cucina etiope.

Riso venere: un riso tutto italiano, esclusiva Scotti dal 2021

Il riso venere: un particolare tipo di riso dal chicco nero di origine asiatica ma coltivato anche in Italia.

Fecola di patate: a cosa serve, sostituti e caratteristiche

La fecola di patate viene usata per ricette dolci e salate anche in campo industriale, apprezzata per le sue proprietà addensanti.

Amido di mais o maizena: ricette e proprietà

L'amido di mais, o maizena, viene usato come addensante in diversi prodotti alimentari, ma anche come ingrediente di altri prodotti non alimentari.

 

Amido - Cos'è - Struttura - Tipologie

L'amido si estrae da mais, patate, riso, tapioca e frumento ed è un polisaccaride.

Alimenti ricchi di grassi "buoni"

i grassi buoni sono quelli vegetali e quelli del pesce. Ma è davvero così? In realtà a volte anche i grassi buoni possono diventare cattivi.

Grassi saturi e grassi vegetali

I grassi saturi: dove sono contenuti e perché non vanno demonizzati.

Pesca sostenibile - MSC, Friend of the Sea - Davvero sostenibili?

La pesca sostenibile: il moderno concetto di pesca, per tutelare la salute del mare e delle risorse ittiche.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.