Coniglio

Il coniglio è un animale appartenente alla famiglia dei Leporidi, di cui fanno parte anche le lepri, dalle quali si distingue per una caratteristica in particolare: alla nascita, i piccoli sono privi di pelo e dipendono totalmente dai genitori. Il coniglio selvatico vive in gallerie scavate nel terreno.

 

 

Il coniglio viene allevato in modo intensivo, in gabbie e recinti, e macellato all'età di 85-90 giorni con pesi che variano da 2,3 a 2,8 kg circa. Il consumo della carne di coniglio non è aumentato negli ultimi decenni come quello della carne di pollo e tacchino, forse a causa del prezzo più elevato e del sapore più caratteristico.

La carne di coniglio è molto interessante dal punto di vista gastronomico e salutistico: tenera e gustosa, è facilmente digeribile, contiene molte proteine (oltre il 20%), solo il 5% di grassi e poco colesterolo (60 mg/100 g).

La carne di coniglio italiana, come avviene per quella di maiale, è tutelata da un marchio di qualità che la distingue da quella estera.

Coniglio

Il coniglio si trova in tutti i supermercati e le macellerie, dove viene venduta intera, privata della testa, dei visceri e delle zampe. In alcuni supermercati è possibile acquistare la carne di coniglio sezionata in pezzi e confezionata in vaschette.

Il coniglio si può preparare arrosto, tagliato a pezzi e cotto in forno a 180 gradi per 45 minuti circa, condito con poco olio, aglio, rosmarino e altre spezie, oppure preparato in umido, alla cacciatora, con o senza pomodoro e altre verdure.

Valori nutrizionali del coniglio intero

 

 

Valori nutrizionali del coniglio, coscio

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Cibi ultra-processati: fanno davvero male?

I cibi ultra-processati sono definiti dalla classificazione NOVA che ne sconsiglia il consumo, appoggiata da diversi paesi. Rimane da capire come sostituirli in modo efficace.


Caffeina

La caffeina è la sostanza psicoattiva più consumata al mondo, contenuta in diverse piante come caffè, cacao, tè, cola, guaranà e mate.


Quanta caffeina (e caffè) al giorno?

La quantità di caffeina considerata sicura dipende dalle condizioni patologiche e fisiologiche del soggetto, ma anche dalla tollerabilità individuale.


Pasta di legumi: utile solo per la celiachia

La pasta di legumi è utile solo in caso di patologie che richiedano l'eliminazione del glutine dalla dieta, per diverse ragioni che vedremo in questo articolo.

 


Prosciutto cotto senza conservanti (nitriti)

Il prosciutto cotto senza conservanti (nitriti) si sta oggi diffondendo grazie a nuove tecniche non sempre rese note dalle aziende produttrici.


Gli alimenti trasformati o processati: la classificazione NOVA

I cibi processati o trasformati sono classificati secondo la classificazione NOVA che li distingue in base al tipo di processo di produzione a cui sono sottoposti.


Arachidi

Le arachidi, una specie di leguminose tipica dei Paesi sudamericani.


Cosa mangiare durante lo sport

Troppi atleti mangiano a sproposito durante gli allenamenti. In realtà dovrebbe mangiare solo chi fa allenamenti molto lunghi.