Pasta alla boscaiola con salsiccia (senza panna)

La pasta alla boscaiola è un primo piatto a base di un ragù bianco o rosso a base di carne di maiale, condita con i funghi. In genere viene preparata utilizzando delle semplici penne, oppure con le classiche tagliatelle all'uovo.

 

 

Esistono molte varianti della pasta alla boscaiola: le più gettonate sono quella in rosso, con pomodoro, o quella in bianco, con la panna. Alcuni aggiungono la panna anche nella versione al pomodoro.

La ricetta tradizionale... Non esiste!

Una ricetta "originale" o "tradizionale" non esiste: l'unico tratto distintivo di questa ricetta è la presenza di funghi e di un ragù di carne di maiale, solitamente preparato con salsiccia e/o pancetta.

I funghi possono essere freschi o surgelati, oppure secchi, ma si possono anche utilizzare entrambi: i funghi secchi (porcini) per conferire un gusto deciso al piatto, e quelli freschi per dare consistenza e volume.

 

 

Molte ricette prevedono l'utilizzo della panna, quasi indispensabile nelle ricette in bianco, per dare cremosità al piatto, facoltativa nelle varianti con pomodoro anche se molti per arricchire la ricetta, la utilizzano anche nella versione "rossa". Ovviamente se si utilizza il pomodoro la quantità di panna dovrà essere minima (10 g al massimo a porzione), mentre nelle versioni in bianco sarà opportuno utilizzarne almeno 20 g a porzione.

Come base di solito si prepara un soffritto con pancetta affumicata, oppure con salsiccia; in alcune ricette si propone addirittura un mix dei due ingredienti.

Oltre ai funghi, l'unica verdura che viene aggiunta è la cipolla (in alcuni casi insieme all'aglio), quasi universalmente.

Sì o No?

Questa ricetta si può preparare in versione Sì, ovvero con una densità calorica di 120 kcal/hg, che garantisce il giusto compromesso tra bontà, sazietà e calorie. Bisogna aumentare la quantità di funghi, fino ad arrivare a 200 g a porzione, e diminuire contestualmente la quantità di salsiccia, a 40 g per porzione.

Conviene utilizzare un diverso formato di pasta, come le mezze penne o le tagliatelle, in grado di supportare una maggior quantità di funghi.

Se vuoi maggiori informazioni sulla cucina Sì ti rimandiamo alla sezione del sito, o alle ricette gratuite.

La ricetta della pasta alla boscaiola con salsiccia

In questa ricetta non utilizziamo l'olio, ma sfruttiamo il grasso della salsiccia per soffriggere la cipolla. Inoltre questa ricetta è senza panna, anche se in bianco: per renderla cremosa ci affidiamo ad un formaggio molle, come lo stracchino o il Taleggio.

Pasta alla boscaiola

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di penne rigate
  • 200 g di salsiccia
  • 100 g di stracchino
  • 400 g di funghi freschi o surgelati
  • 50 g di cipolla
  • 10 g di funghi porcini secchi (facoltativi)
  • rosmarino e timo tritati
  • sale, pepe

Preparazione

 

 

Ammollare i funghi secchi in acqua tiepida (se li utilizzate)-

Sbudellare la salsiccia, ridurla a pezzetti con le dita e soffriggerla per 5 minuti in una padella antiaderente di 28 cm di diametro, mescolando spesso. Nel frattempo, tritare la cipolla.

Quando la salsiccia avrà preso colore e rilasciato il suo grasso, unire la cipolla e continuare la cottura per altri 5 minuti.

Nel frattempo, buttare la pasta in acqua bollente, salata.

Quando la cipolla sarà cotta, unire i funghi freschi e quelli secchi (se li utilizzate) insieme alla loro acqua di ammollo, fate attenzione alla sabbia eventualmente presente sul fondo della ciotola in cui li avete ammollati, lasciatela lì dov'è! Aggiungere due bicchieri di acqua, salare, portare ad ebollizione e cuocere per 5 minuti circa, il tempo di cottura dei funghi.

A questo punto la pasta dovrebbe essere pronta: scolatela al dente conservando un bicchiere di acqua di cottura, unirla al sugo e aggiungere il formaggio tagliato a pezzetti grossolani.

Fate saltare la pasta, energicamente, se necessario aggiungendo acqua di cottura: un po' di liquido è necessario per far sciogliere il formaggio e formare una salsa cremosa. Assaggiare e regolare di sale e pepe, quando il sugo avrà la giusta consistenza (lasciatelo un po' "lento", non fatelo asciugare troppo), spegnere e servire.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

539 kcal - 2253 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

13 g

Proteine

24 g - 17%

Carboidrati

69 g - 49%

Grassi

21 g - 34%

di cui

 

saturi

9.3 g

monoinsaturi

9.0 g

polinsaturi

3.0 g

Fibre

3 g

Colesterolo

58 mg

Sodio

671 mg

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Pasta al forno con gorgonzola e salsiccia

La pasta al forno con gorgonzola e salsiccia è un piatto ricco, con tante calorie ma anche con tanto gusto!

Risotto con zucca, mascarpone e rosmarino

Il risotto alla zucca, mascarpone e rosmarino è un primo piatto autunnale semplice e gustoso.

Crema pasticcera senza uova

Preparare la crema pasticcera senza uova è facile e veloce, una volta capito come colorarla di giallo!

Mousse allo yogurt greco e panna (ma light!)

La mousse allo yogurt greco è un dolce estivo fresco e leggero. Non vi spaventi l'uso della panna: è comunque un dolce light!

 

Garganelli con zucchine e zafferano

I garganelli sono un formato di pasta emiliano, che si può preparare anche a mano: ve li proponiamo con un sugo a base di zucchine e zafferano.

Peposo toscano

Il peposo toscano: uno spezzatino di carne aromatizzato al pepe tipico della cucina toscana.

Addio al Nubilato in Cucina - Bologna e Modena

Addio al Nubilato in Cucina: il programma e le idee per Bologna e Modena.

Piccata di pollo al limone - Origine e ricetta

La piccata di pollo al limone è una ricetta tradizionale italiana che ha avuto successo anche all'estero, soprattutto negli USA.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.