Fonduta svizzera (di formaggi misti)

Guarda il video >>

La fonduta è un sostanzioso piatto a base di formaggio fuso, le cui origini non sono chiare e sono contese tra Italia, Svizzera e Francia: è infatti diffusa in tutta la zona compresa tra la Valle d'Aosta, il Piemonte, la Savoia e la parte della Svizzera confinante con Francia e Italia.

 

 

Quello che cambia tra le varie tipologie di fonduta è ovviamente il tipo di formaggio, per cui avremo la Fontina DOP nella versione italiana, i formaggi francesi tipici di quella zona in quella d'oltralpe, mentre la fonduta svizzera è in genere prodotta con formaggi misti, dove è sempre presente l'Emmentaler.

Un'altra differenza riguarda la ricetta: nella fonduta svizzera il vino è sempre presente. Con la sua acidità caratterizza il sapore della fonduta, rendendola meno "pesante" (non come calorie, ma come gusto), e aiutando anche il processo di fusione del formaggio.

In questo articolo proponiamo una ricetta svizzera leggermente italianizzata: svizzero è il procedimento e gran parte degli ingredienti, ma utilizziamo anche un formaggio italiano, la fontina, perché dopo svariati esperimenti abbiamo concluso che il mix di formaggi che a nostro parere dà i risultati migliori è proprio questo: 50% di Emmentaler e 50% di Fontina!

 

 

La ricetta della fonduta svizzera

Fonduta svizzera

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per 4 persone

  • 150 g di Emmentaler
  • 150 g di Fontina
  • 120 g di vino bianco secco
  • 8 g di maizena

Preparazione

 

 

Tagliare i formaggi a scaglie, con l'apposita grattugia, metterli in una casseruola di acciaio con fondo spesso, o ancora meglio in terracotta, che manterrà il calore più a lungo, mantenendo la fonduta della giusta consistenza durante tutto il pasto, anche senza fornellino. Disperdere la maizena nel vino e aggiungerlo ai formaggi. Scaldare a fuoco medio finché la massa non si è completamente sciolta, deve diventare cremosa e omogenea, non filante. Servire immediatamente.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

289 kcal - 1208 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

17 g

Proteine

17 g - 26%

Carboidrati

3 g - 5%

Grassi

20 g - 69%

di cui

 

saturi

12.5 g

monoinsaturi

5.4 g

polinsaturi

1.5 g

Fibre

0 g

Colesterolo

60 mg

Sodio

363 mg

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Sushi

Il sushi: il piatto simbolo della cucina giapponese a base di pesce crudo, alghe e riso.


Il forno a microonde: come funziona, i rischi, come sceglierlo

Il forno a microonde: consigli e ricette. Ormai la maggior parte delle famiglie possiede un forno a microonde ma solo in pochi ne sfruttano a pieno le potenzialità.


Il forno a microonde: come utilizzarlo

Il forno a microonde: come utilizzarlo per ottenere i vantaggi maggiori, e quando non utilizzarlo.


Brodo di carne: ricetta, calorie, tagli e procedimento

Il brodo di carne (di manzo): i tagli, la preparazione, gli aromi, la cottura, le calorie.

 


Quale farina usare per la pizza?

Come scegliere la farina in base al tipo di pizza che si vuole preparare: la scelta dipende dall'idratazione e dalla lunghezza della lievitazione.


Muffa nella marmellata e nella confettura

La muffa nella marmellata e nella confettura si ha sopratutto in seguito ad errate modalità di preparazione o conservazione, che si verificano sopratutto a livello domestico.


Besciamella fatta in casa tradizionale e leggera

La salsa besciamella è una delle salse basi della cucina, probabilmente la più famosa, non a caso è chiamata anche salsa madre.


Tarte Tatin: origine e ricetta alle albicocche

La Tarte Tatin di albicocche è una variante delle famosa torta di mele di origine francese.