Zombie

Lo Zombie, come il Planter's punch, è un cocktail della categoria "punch", una serie di bevande alcoliche o analcoliche a base di frutta usate per lo più come digestivo, viene realizzato, infatti, con vari succhi di frutta, tre tipi di rum diversi e l'Apricot Brandy.

 

 

Lo Zombie nacque sul finire degli anni Trenta, come invenzione di Don Beach, proprietario del ristorante "Don the Beachcomber" di Hollywood, molto frequentato dalle celebrità e grazie alle quali si è poi diffuso presto in tutto il mondo.

La leggenda narra che Don Beach lo preparò per un amico prima che prendesse l'aereo per San Francisco, ne bevve tre e quando tornò dal viaggio gli disse che era stato trasformato in uno zombie per tutto il viaggio, da qui il nome e anche la decisione del ristorante "Don the Beachcomber" di limitare ai propri clienti il consumo a due Zombie ciascuno.

Zombie

Il suo gusto fruttato, infatti, riesce a nascondere bene la sua gradazione alcolica.

Caratteristiche dello Zombie

Tipo di cocktail: after dinner, long drink.

Grado alcolico: 24° alcolici.

Categoria alcolica: molto alcolico (cosa significa?)

Ricetta IBA dello Zombie

  • 1,5 cl Rum bianco
  • 1,5 cl Rum ambrato (3 anni)
  • 1,5 cl Rum scuro (7 anni)
  • 1,5 cl Apricot Brandy
  • 4,5 cl succo di arancia
  • 4,5 cl succo di ananas
  • pezzetti di frutta per decorare

Il cocktail Zombie si prepara nel mixing-tin dove si mettono tutti gli ingredienti tranne il rum scuro che va aggiunto solo alla fine. Si agita energicamente e si versa nel bicchiere apposito da Zombie pieno di ghiaccio, infine si aggiunge in superficie il rum scuro aiutandosi con un cucchiaino.
Si guarnisce con una fetta di arancia, una fetta di ananas e due ciliegine amarascate.

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Polpette di tonno e patate al forno

Cerchi una ricetta per far mangiare il pesce in modo divertente ai propri figli? Una soluzione potrebbe essere rappresentata dalle polpette di tonno e patate al forno.

Torta di mele light: può un cibo essere dietetico?

Spesso i dolci sono spesso banditi dalle diete, anche se in realtà è possibile preparare torte leggere e non eccessivamente caloriche.

Torta tenerina: la ricetta originale

La torta tenerina è forse uno dei dolci più diffusi e preparati in Italia: semplicissimo da preparare e adatto anche a chi è alle prime armi.

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi: una variante sfiziosa della salsa di origine messicana, per stupire i vostri ospiti.

 

Vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati

La vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati è una ricetta un po' elaborata, ma che non richiede particolari abilità e di sicuro stupirà i vostri ospiti.

Gnocchi di spinaci con porri e fonduta di parmigiano

Gli gnocchi di spinaci sono una variante degli gnocchi tradizionali, scopriamoli in abbinamento a un letto di porri e alla fonduta di parmigiano.

Crostata meringata al limone e zenzero

La crostata meringata al limone e zenzero è una variante molto interessante del classico dolce di origine anglosassone.

Involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta

Gli involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta sono una ricetta sfiziosa, non troppo complicata da realizzare, economica, salutare, e dall'impatto visivo molto interessante.