Irish Coffee

L'Irish Coffee non è altro che un caffè caldo corretto con il Whiskey irlandese, delicatamente dolce, e guarnito con la panna.

L'invenzione dell'Irish Coffee è rivendicata dalla cittadina irlandese di Foynes, nel cui bar dell'aeroporto Mr. Sheridan, capo dei barman, lo serviva ai passeggeri reduci dalle traversate trans-atlantiche, stanchi o stizziti per la cancellazione di un volo.

 

 

Un giorno, un giornalista del "San Francisco Chronicle", atterrato nella cittadina di Foynes, scoprì la bevanda e l'apprezzò molto, tanto da dedicarle un articolo sul quotidiano a grande tiratura di cui era corrispondente.

Fu così che anche i bar di San Francisco incominciarono a preparare l'Irish Coffee, e poi la ricetta si diffuse in tutto il mondo.

In Irlanda è anche denominato "Gaelic Coffee". 

Irish Coffee

È un cocktail vellutato, molto caldo e forte, indicato dopo cena in particolare nelle stagioni autunnale e invernale. A volte, ma piuttosto raramente, al caffè vengono aggiunte spezie quali la noce moscata o la cannella.

Caratteristiche dell'Irish Coffee

Tipo di cocktail: after dinner, medium drink.

Grado alcolico: 11,4° alcolici.

Categoria alcolica: mediamente alcolico (cosa significa?)

Ricetta IBA dell'Irish Coffee

  • 3 cl Irish Wiskey
  • 2 cl crema di latte
  • 5 cl caffè caldo
  • un cucchiaino di zucchero di canna

 

 

Per prima cosa si raffredda lo shaker e si agita la crema di latte per almeno 2 minuti, lasciandola poi in frigo. Si prepara il caffè espresso e si versa nel bicchiere apposito precedentemente riscaldato con acqua calda. Poi si versa lo zucchero di canna e il whiskey e si riscalda il tutto con il lanciavapore della macchina da caffè. Alla fine si unisce la panna semimontata aiutandosi con un cucchiaino. Il cocktail deve apparire con due strati: uno nero ed uno bianco superficiale.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Tortelloni di ricotta e prezzemolo con burro e salvia

I tortelloni di ricotta: preparati tradizionalmente con spinaci, vi proponiamo in questo articolo una versione con prezzemolo.


Zuppa imperiale

La zuppa imperiale: un primo piatto in brodo tipico bolognese ma meno conosciuto dei tortellini e dei passatelli.


Wafer

I wafer: i biscotti di origine austriaca composti da più cialde ripiene di vari gusti.


Vincisgrassi

I vincisgrassi, la variante marchigiana delle più famose lasagne bolognesi.

 


Valigia reggiana (valigini reggiani)

La valigia reggiana, o valigini reggiani, è un secondo piatto emiliano composto da involtini di vitello.


Uova strapazzate

Le uova strapazzate: un piatto semplicissimo servito spesso a colazione.


Uova all'occhio di bue

Le uova al tegamino o all'occhio di bue, i trucchi e i consigli per non farsi dire "Non sai fare neanche un uovo al tegamino"!


Tzatziki (salsa greca)

Il tzatziki: la famosissima salsa greca all'aglio e al cetriolo usata in abbinamento di piatti di carne.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.