Gin Fizz

Il Gin Fizz è il capostipite della categoria dei "fizzes", che comprende tutti quei cocktail leggermente frizzanti, composti da un alcolico, da un succo acidulo, solitamente di limone, e dalla soda. Nasce come variante dei più antichi cocktail "sour", composti appunto da un alcolico e dal ‘sour', un pre-mix a base di succo di limone, acqua e zucchero.  La caratteristica principale dei “fizzes” è quella di essere molto rinfrescanti.

 

 

Il Gin Fizz nasce come variante del più semplice ed immediato Gin Tonic, una miscela di gin e acqua tonica, inventato alla fine del Settecento dagli ufficiali della Marina inglese che presero l'abitudine di utilizzare questa bevanda per combattere la febbre.

Qualche anno dopo l'ammiraglio Nelson ebbe l'idea di aggiungere anche il succo di limone al Gin Tonic, affinché contenesse anche una delle vitamine più importanti: la C, utile a prevenire lo scorbuto, ed ecco ottenuto il Gin Fizz.

Grasshopper

Il successo della bevanda tra le truppe fu totale, soprattutto nella lotta allo scorbuto. Ancora oggi i marinai britannici sono soprannominati "Limey" (da lime juicer = succo di limone) per l'usanza della Royal Navy di distribuire succo di limone per prevenire le malattie.

Esistono numerose varianti del Gin Fizz:

  • Silver Fizz: si aggiunge il bianco d'uovo;
  • Golden Fizz: si aggiunge  il rosso d'uovo;
  • Diamond Fizz: si aggiunge del vino frizzante;
  • Green Fizz: si aggiunge una spruzzata di crema di menta.

Caratteristiche del Gin Fizz

Tipo di cocktail: any time, after dinner, long drink.

 

 

Grado alcolico: 10,4° alcolici.

Categoria alcolica: poco alcolico (cosa significa?)

Ricetta IBA del Gin Fizz

  • 6 cl Gin
  • 4 cl succo di limone
  • 2 cl sciroppo di zucchero
  • 8 cl soda

Si prepara versando tutti gli ingredienti tranne la soda nello shaker con ghiaccio. Si agita per qualche secondo e si serve in un bicchiere tipo highball o tumbler alto, colmando con la soda. Nonostante non sia prevista la decorazione, normalmente viene servito con una fettina di limone e una ciliegina rossa.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Paste di meliga

Le paste di meliga, i frollini piemontesi tipici del cuneese.


Potacchio (ricetta marchigiana)

La ricetta marchigiana del potacchio: carne, pesce o verdure brasate in padella.


Polenta cotta al microonde

La polenta cotta al microonde presenta un grande vantaggio rispetto alla polenta istantanea. Scopriamolo insieme.


Polenta al gorgonzola

La polenta al gorgonzola: una ricetta molto saporita che può avere tantissime varianti, tipica del Nord Italia.

 


Frittata (omelette) di albumi e formaggio light - Cucina Sì

La omelette di albumi e formaggio è una variante leggermente più elaborata della frittata di albumi e formaggio.


Frittata di albumi e pancetta light - Cucina Sì

La frittata di albumi è un classico della cucina light, ma nessuno la propone con la pancetta.


Mezze penne con ragù e peperoni

Mezze penne con ragù e peperoni - Primi piatti Sì


Burro fatto in casa: è vero burro?

Il burro fatto in casa è facile da produrre, ma molti si illudono che sia vero burro. Scopriamo perché spesso non lo è.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.