ZMA

Lo ZMA (acronimo di Zinco Magnesio Aspartato) è un integratore composto da zinco, magnesio e vitamina B6. ZMA è un marchio registrato dall'azienda SNAC System Inc, ma non è una formula brevettata.

 

 

Lo ZMA è venduto come integratore in grado di aumentare i livelli di testosterone, e per questo motivo è molto famoso nell'ambiente del body building, tuttavia, non ci sono prove che confermano questa capacità, nei soggetti sani. Infatti se è vero che nei soggetti che presentano carenza di zinco, con conseguente riduzione della concentrazione del testosterone nel sangue, una integrazione di zinco può ripristinare i livelli normali di testosterone, non è dimostrato che nei soggetti sani, che non presentano carenze, i livelli di testosterone possano aumentare grazie all'integrazione di zinco, o anche di aspartato, per il quale vale sostanzialmente lo stesso discorso.

Controindicazioni

Lo ZMA non è stato sufficientemente studiato, dunque nulla si può dire riguardo la sicurezza di un utilizzo a breve o a lungo termine. Valgono quindi le precauzioni da osservare per gli integratori di zinco, vitamina B6, magnesio e gli altri composti eventualmente contenuti in questi integratori, che possono essere formulati in modi diversi.

ZMA integratori

Benefici dell'integrazione di ZMA

Effetti possibili (prove ancora insufficienti)

Nessuno

Dosaggio consigliato

La formulazione classica dello ZMA è composta da 30 mg di zinco, 450 mg di magnesio e 10,5 mg di vitamina B6, da prendere 30-60 minuti prima di coricarsi, avendo l'accortezza di non assumere questo integratore insieme a cibi o integratori contenenti calcio, che potrebbe chelare lo zinco impedendone l'assorbimento.

Conclusioni

Gli studi sullo ZMA sono troppo pochi per poter dimostrare la sua efficacia, che comunque sui soggetti sani non è stata nemmeno confermata. Il primo studio (che diede riscontro positivo) è del 1998, smentito da altri due studi nel 2004 e nel 2006. Dunque riteniamo che lo ZMA sia un integratore inutile per gli sportivi.

Potrebbe essere utile per chi presenta carenze accertate di zinco, magnesio o vitamina B6 (ma un integratore specifico per chi presenta carenze di un singolo elemento è senz'altro consigliabile), mentre per la prevenzione delle eventuali carenze, è sufficiente un normale multivitaminico.

Bibliografia

Effects of Zinc Magnesium Aspartate (ZMA) Supplementation on Training Adaptations and Markers of Anabolism and Catabolism

Effects of a Novel Zinc-Magnesium Formulation on Hormones and Strength

Serum testosterone and urinary excretion of steroid hormone metabolites after administration of a high-dose zinc supplement

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Epatite fulminante

L'epatite fulminante, o insufficienza epatica acuta, è la perdita rapida della funzione epatica (il fegato non è più in grado di svolgere le sue funzioni).


Microbiota (o microbioma) intestinale

Il microbiota intestinale rappresenta un insieme di microrganismi colonizzatori del nostro intestino, importanti per lo sviluppo e la crescita dell'organismo umano.


Tumore della laringe e della faringe

I tumori della laringe e della faringe sono patologie neoplastiche che si sviluppano a livello della gola e fanno parte dell'apparato respiratorio (laringe) e gastrointestinale (faringe).


Cisti dermoide

Una cisti dermoide è un tumore benigno, detto anche teratoma, che si sviluppa prevalentemente nelle ovaie.

 


Colesterolo totale, HDL, LDL

Il colesterolo è una molecola organica, appartenente alla classe dei lipidi. Quando bisogna preoccuparsi, se i valori sono troppo alti?


Fibrinogeno alto e basso (analisi del sangue)

Il fibrinogeno è uno dei fattori responsabili della coagulazione del sangue, essenziale per i processi di guarigione del corpo.


Trigliceridemia: cause, valori, terapia

Con il termine trigliceridemia si indica la quantità di trigliceridi nel sangue. I trigliceridi sono dei lipidi che si accumulano all’interno delle cellule.


ACE-inibitori (farmaci)

Gli ACE-inibitori sono una tipologia di farmaci che possono essere utilizzati per una serie di patologie, come l'ipertensione, la sclerodermia e l'emicrania.