Psoriasi e artrite psoriasica

La psoriasi è una malattia della pelle che si manifesta con chiazze eritematose di colore rosso ricoperte di squame secche e biancastre.

 

 

In genere si localizza sulle ginocchia e i gomiti, al sacro, alla pianta dei piedi e al palmo delle mani, sui genitali, a volte agli arti, al petto, alla faccia e al cuoio capelluto. In casi molto rari, i più gravi dal punto di vista clinico, si estende su tutta la superficie del corpo.

Le cause della psoriasi sono ignote, anche se è ormai dimostrato il carattere ereditario della malattia.

Molto frequentemete si riscontrano, nella stessa fagmiglia, soggetti con patologie quali il diabete dell'adulto, l'artrite reumatoide, la spondilite anchilosante, il lupus eritematoso sistemico, la vitiligine e la psoriasi.

Si ritiene quindi che queste patologie siano a carattere poligenico: iccole modifiche dei geni responsabili, fanno si che un soggetto sia predisposto ad una patologia piuttosto che ad un'altra.

L'artrite associata alla psoriasi

L'artrite psoriasica è una malattia reumatica infiammatoria cronica associata alla psoriasi, che colpisce il 5-8% dei pazienti affetti da psoriasi.

Viene classificata insieme alle spondiloartriti sieronegative, patologie reumatiche che si caratterizzano per l'assenza del fattore reumatoide tipico invece dell'artrite reumatoide.

L'artrite psoriasica presenta una vasta eterogeneità del tipo di articolazioni colpite: da una forma con poliartrite periferica simile all'artrite reumatoide, a una forma con prevalente coinvolgimento della colonna vertebrale che richiama la spondilite anchilosante.

 

 

Psoriasi - Artrite psoriasica

Il picco di incidenza massimo dell'artrite psoriasica è compreso tra i 20 e i 40 anni, maschi e femmine sono colpiti in eguale misura mentre nei maschi è più frequente il coinvolgimento della colonna vertebrale.

Il riscontro dell'antigene HLA B 27 è più frequente nella varietà con spondilite.

Nel 75% dei casi la psoriasi precede la comparsa dell'artrite, nel 15% dei casi artrite e psoriasi si manifestano contemporaneamente e solo nel 10% dei casi l'artrite si manifesta per prima.

La diagnosi e la cura dell'artrite psoriasica

Purtroppo la diagnosi dell'artrite psoriasica viene spesso effettuata dopo anni dalla comparsa dei sintomi, sebbene la comparsa delle lesioni cutanee dovrebbero sempre mettere in allarme, poiché, come già detto in precedenza, nel 5-8% dei casi si svilupperà anche l'artrite.

L'artite psoriasica è una patologia reumatica "trasversale" poiché si può presentare un forma simile all'artrite reumatoide e alla spondilite anchilosante, le due malattie reumatiche più diffuse.

Il trattamento, pertanto, risulta simile a quello di queste patologie.

La terapia fisica è fondamentale, possibilmente praticata da terapeuti esperti nel trattamento di queste patologie.

I farmaci di prima scelta sono la Salazopirina, il Metotrexate e la Ciclosporina A, nelle forme resistenti a tali medicinali si è verificato molto efficace il Remicade e gli altri farmaci biologici anti TNF.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Omotossicologia: un derivato placebo dell'Omeopatia

L'Omotossicologia nasce dall'Omeopatia di cui usa gli stessi principi, ampliandone la farmacopea e usando alcuni principi della medicina convenzionale.


Medicina tradizionale cinese: una lunga tradizione senza conferme scientifiche

La medicina tradizionale cinese ha una lunga tradizione millenaria alle spalle e ha basi filosofiche con diversi tipi di cure, non ancora però confermate scientificamente.


Medicina ayurvedica: un'antica pratica dalla dubbia efficacia

La medicina ayurvedica è un'antica pratica nata in India, di cui non è ancora certa l'efficacia. Nei preparati ayurvedici è stata riscontrata la presenza di metalli tossici.


Medicina antroposofica: una storica terapia che non funziona

La medicina antroposofica è una pseudoscienza creata dopo la prima guerra mondiale, ma di cui non si hanno prove scientifiche circa la sua reale efficacia.

 


Omeopatia o medicina omeopatica: la pseudoscienza dell'effetto placebo

L'omeopatia è una pseudoscienza che fa parte della medicina alternativa. Ad oggi non vi sono studi che dimostrino una sua efficacia se non nell'indurre un effetto placebo.


Trapianto fecale: promettente utilizzo del microbiota intestinale

Il trapianto fecale è una promettente tecnica che ha diverse applicazioni promettenti, tra cui contro la colite ulcerosa e la colite pseudomembranosa.


Morbo celiaco o celiachia

Il morbo celiaco o celiachia è una malattia cronica, con caratteristiche lesioni della mucosa dell'intestino tenue e malassorbimento.


Le regole fondamentali per un'alimentazione senza glutine

Le regole fondamentali per un'alimentazione senza glutine sono state stilate da AIC e prevedono non solo alimenti da escludere ma anche comportamenti da adottare in cucina.