Alimentazione. Come impostare una dieta corretta: cosa fare e cosa evitare

L'alimentazione è un fattore chiave per dimagrire, restare in forma o non prendere peso. Impostare una dieta corretta è il miglior modo di avere un organismo sano, ma bisogna fare attenzione a cosa fare e a cosa evitare. Ecco alcuni consigli utili.

 

 

Dieta: cosa mangiare a colazione e merenda

Il primo passo per impostare una dieta corretta è affidarsi per ogni pasto al pane integrale, oppure sostituirlo con una fantastica ricetta di pane keto. Questi due alimenti sono a basso carico di calorie e contengono tutti i nutrienti giusti per un'alimentazione corretta.

A colazione è consigliato mangiare pane integrale per un massimo di 50 grammi, con marmellata senza zuccheri aggiunti (20 grammi), yogurt magro (150 grammi) o burro d'arachidi, quest'ultimo alimento mai per più di 2 volte a settimana e massimo 20 grammi. A metà mattinata è consigliato fare merenda con un frutto fresco di stagione o con lo yogurt, due volte a settimana è possibile concedersi un gelato artigianale, da evitare i gelati industriali confezionati.

Altri alimenti da evitare a colazione sono fette biscottate, pancarrè, pan bauletto e tutti gli altri prodotti industriali. Affidarsi a un fornaio e acquistare sempre pane fresco appena sfornato è la migliore soluzione.

Dieta: cosa mangiare a pranzo

Il pranzo rappresenta un pasto completo e bisogna mangiare massimo 100 grammi di riso o pasta integrali, meglio 80 grammi a porzione. Per quanto riguarda i condimenti bisogna utilizzare sempre olio extravergine d'oliva, è consigliato eliminare il sale e sostituirlo con le spezie. Da alternare sono gli ortaggi, le verdure e altri tipi di condimenti insieme alla pasta o al riso.

Come secondo, è possibile scegliere fra legumi, carne bianca o pesce fresco: le porzioni non devono superare i 100 grammi e bisogna evitare nella maniera più assoluta i cibi e gli alimenti surgelati.

 

 

Alimentazione sana: cosa mangiare a cena

Alimentazione

La cena è un pasto leggero ed è fondamentale non mangiare nelle due ore prima di andare a dormire. È possibile alternare legumi, ortaggi, carni bianche magre o pesce, in porzioni non eccessive (carne e pesce non devono mai superare i 150 grammi). Pane integrale, insalata o rucola completano questo pasto.

Per mantenere una dieta corretta, a cena bisogna evitare i cibi fritti e molto salati, anche gli insaccati sono sconsigliati se si vuole seguire un regime alimentare corretto. Una volta a settimana è possibile concedersi una pizza e una birra.

Attività fisica, sport e movimento

Da evitare assolutamente è la vita sedentaria, nemica di ogni dieta e del benessere. Al contrario, sport, attività fisica e movimento sono i migliori alleati del benessere, dato che aiutano il metabolismo e migliorano il sistema cardiocircolatorio e respiratorio. Andare a correre o passeggiare per 3 – 4 volte a settimana è già un ottimo modo di bruciare le calorie in eccesso. Praticare sport o seguire una scheda specifica di allenamenti in palestra, è sicuramente il metodo migliore per dimagrire.

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione

Vitamine del gruppo B: in quali alimenti si trovano e quando integrarle

Tra i componenti più importanti rientrano le vitamine del gruppo B: vediamo in quali alimenti si trovano e quando integrarle.

Alimenti ricchi di vitamina B12 per una dieta equilibrata

La B12 è una vitamina che insieme a tiamina, riboflavina, niacina, acido pantotenico, piridossina, biotina e acido folico fa parte delle vitamine del gruppo B.

5 alimenti che supportano il sistema immunitario

Per contrastare la comparsa dei malanni di stagione, è fondamentale aiutare il sistema immunitario debole attraverso uno stile di vita più sano, l'assunzione di integratori e un'alimentazione equilibrata.

Alla scoperta del pangasio: perché fa bene e come usarlo in cucina

Il pangasio è un pesce che a oggi non è particolarmente conosciuto, tuttavia si sta sempre più ritagliando un ruolo di spicco sulle tavole di molte famiglie italiane.

 

Nutrizione Autunnale: Consigli per una Dieta Equilibrata

Con l’arrivo dell’autunno è normale avere voglia di cibi più calorici per contrastare l’abbassamento delle temperature, nonché rinforzare l’organismo per evitare i malanni di stagione.

I fichi fanno ingrassare?

I fichi non hanno 50 kcal/hg come riportato in molti siti: ne hanno molte di più, e per questo non possono essere consumati in grande quantità.

Fichi

I fichi e il fico, le varietà, la stagionalità, i fichi secchi, canditi o caramellati.

L'olio extravergine di oliva nutraceutico: cos’è e dove trovarlo

Recentemente si è sentito molto parlare delle proprietà nutraceutiche dell’olio di oliva: scopriamo cosa significa e dove trovare l'olio nutraceutico.