20 Marzo, giornata mondiale della felicità: festeggia con un gin!

Il 20 marzo è la giornata mondiale della felicità. Lo ha stabilito l'Organizzazione Generale delle Nazioni Unite per ricordare quanto la felicità sia in testa ai diritti fondamentali di ogni uomo.

 

 

Quale modo migliora per celebrare una giornata ricca di significato come questa, se non quello di organizzare un bell'aperitivo all'italiana con i propri amici e familiari all'interno del quale tutto parli di felicità?

In questo articolo abbiamo ricercato per te 4 ricette uniche di cocktail innovativi e frizzanti, preparate con i quattro gin firmati Malfy, gin di qualità 100% italiana che renderanno questa giornata ancora più speciale.

Perché proprio il 20 marzo si festeggia la giornata mondiale della felicità?

La data del 20 marzo, per una ricorrenza così importante, non è stata di certo scelta a caso. Il 20 marzo, infatti, è il giorno dell'equinozio di primavera, simbolo di buon augurio della rinascita della natura.

Indipendentemente dalla nazionalità e dalle tradizioni, infatti, l'arrivo della primavera è motivo di gioia e di festa per ogni popolo del mondo, ed è proprio per questo che l'ONU ha ritenuto questo giorno il più idoneo alla celebrazione della felicità.

4 ricette di cocktail frizzanti per il 20 marzo

Quelli che seguono sono quattro cocktail semplicissimi da preparare, ma che necessitano di attenzione ai dettagli per una perfetta riuscita.

Per la loro preparazione è necessario avere un jigger (un misurino da cocktail), uno shaker e un cucchiaino alto da bibita.

 

 

Se non si possiede questa attrezzatura, non ci sono problemi, può essere facilmente sostituita in questo modo:

  • una tazzina di caffè (che misura sempre 50 ml) in sostituzione del jigger;
  • una borraccia o un barattolo vuoto di marmellata in sostituzione dello shaker (l'importante è che qualsiasi cosa venga utilizzata si chiuda ermeticamente);
  • un cucchiaio da minestra o il manico di una forchetta per sostituire il cucchiaino lungo da bibita.

French 75 rivisitato

Il primo cocktail è una rivisitazione di un grande classico che assume più carattere grazie all'aggiunta di 25 ml di gin con limone.

Ingredienti:

  • 25 ml di gin con limone
  • 20 ml di succo di clementine
  • 20 ml di succo di limone
  • 15 ml di sciroppo di zucchero
  • 75 ml di champagne

 

 


Preparazione:

Unire tutti gli ingredienti tranne lo champagne nello shaker e agitare vigorosamente.
Versare in un flute da champagne precedentemente raffreddato nel congelatore attraverso un colino per trattenere tutti i pezzettini di ghiaccio.
Guarnire con un zest di limone e con dell'anice stellato.

Sunset spritz

In questo drink il protagonista è invece il gin italiano al pompelmo, agrumato e profumato, ottimo sia nella miscelazione di cocktail che da degustare da solo.

Ingredienti:

  • 35 ml di gin rosa
  • 50 ml di aranciata rossa
  • 50 ml di prosecco

Preparazione:

Versare tutti gli ingredienti in un bicchiere da spritz. Riempire con ghiaccio e aggiungere il prosecco. Mescolare bene e guarnire con una rondella di arancia e alcune fettine di fragole per un tocco più primaverile.

Negroni

Grande classico della cocktaileria italiana, forte, deciso e delizioso.

Ingredienti:

  • 30 ml di gin originale
  • 30 ml di vermouth rosso
  • 30 ml di bitter rosso

Preparazione:

Versare tutti gli ingredienti in un tumbler basso, aggiungere il ghiaccio e mescolare fino a ottenere la giusta diluizione. Guarnire con una fettina d'arancia.

Bitter gin tonic

Un long drink strutturato sulle note agrumate di un gin italiano all'arancia, perfetto per un aperitivo speciale al tramonto, accompagnato da olive e crostini di pane.

Ingredienti:

  • 50 ml di gin con arancia
  • 150 ml di acqua tecnica
  • 5 ml di bitter italiano

Preparazione:

Riempire un bicchiere highball di cubi di ghiaccio fino all'orlo. Versare tutti gli ingredienti nel bicchiere e rimuovere fino a che siano perfettamente mescolati. Guarnire con un'oliva e una rondella di arancia.

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Gnocchi di spinaci con porri e fonduta di parmigiano

Gli gnocchi di spinaci sono una variante degli gnocchi tradizionali, scopriamoli in abbinamento a un letto di porri e alla fonduta di parmigiano.

Crostata meringata al limone e zenzero

La crostata meringata al limone e zenzero è una variante molto interessante del classico dolce di origine anglosassone.

Involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta

Gli involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta sono una ricetta sfiziosa, non troppo complicata da realizzare, economica, salutare, e dall'impatto visivo molto interessante.

Quali sono i vantaggi dei piani cottura a induzione?

La tecnologia avanza e i piani cottura a induzione stanno diventando sempre più comuni nelle cucine. Ma ti sei mai chiesto come funzionano?

 

Hummus di ceci neri

L'hummus di ceci è una variante contorno di origine mediorientale, fatto con i ceci e la pasta di sesamo, il tahin.

Filetto di maiale in crosta con pancetta al forno

Il filetto di maiale al forno con pancetta è una ricetta piuttosto elaborata, dedicata a chi ha già una certa esperienza e dimestichezza in cucina.

Minestra di zucca e patate al rosmarino

La minestra di zucca e patate al rosmarino è una classica ricetta autunnale che piacerà moltissimo agli amanti della zucca.

Mezze penne con orata, zafferano e zucchine

Mezze penne con orata, zafferano e zucchine: una ricetta raffinata e salutare che però richiede un po' di tempo e abilità in cucina.