Calorie del gelato artigianale

Il gelato artigianale è quello che compriamo nelle gelaterie, il cosiddetto "gelato sciolto", quello conservato nei pozzetti o nelle vaschette e servito nei coni e nelle coppette di varie dimensioni.

 

 

Sullla definizione di "gelato artigianale" ci sono infinite diatribe, noi abbiamo provato a dare la nostra definizione, che dipende sostanzialmente dal tipo di semilavorato utilizzato dal gelatiere, in ogni caso per quanto riguarda le calorie, poco importa se si utilizzino semilavorati in modo massivo o meno, dunque in questo articolo intenderemo come "gelato artigianale" qualunque gelato venga acquistato in gelateria.

Infatti tutti questi gelati sono composti da miscele abbastanza standard, che non possono differire troppo per quanto riguarda il bilanciamento degli ingredienti, perché il gelato, per essere prodotto, necessita appunto di proporzioni tra gli ingredienti ben definite (vedi articolo "ingredienti del gelato").

 

 

Risalire in modo preciso alle calorie di questi gelati è tutt'altro che semplice, per due motivi principali:

  • non conosciamo con esattezza il peso della coppetta
  • non conosciamo con esattezza la densità calorica del gelato

E siccome per calcolare le calorie di qualunque cibo, abbiamo bisogno di questi due dati (il peso e le calorie per 100 g)... Direi che non partiamo benissimo. 

Tuttavia, sia l'uno che l'altro parametro possiamo ricavarli in modo relativamente semplice, anche in modo preciso volendo, cosa che tuttavia non è necessaria: è sufficiente, infatti, stimarli in modo sufficientemente preciso.

Quanto pesa un cono gelato?

Ve lo siete mai chiesti? Conoscere il peso di un alimento è un fattore importantissimo per poterne calcolare le calorie. Questo si può fare in modo diretto, pesando con una bilancia il cibo in questione, ma è anche possibile farlo in altro modo, per esempio nel caso in cui la dimensione dell'alimento sia "standard". Una mela di medie dimensioni pesa circa 150 g, difficilmente il peso varierà di molto. Quindi è possibile dire che una mela di medie dimensioni ha 80 kcal, e non si sbaglierà mai di molto. Certo, bisognerà mettersi d'accordo su cosa significhi "di medie dimensioni", ma ripeto, nel caso di una mela, che ha una densità calorica piuttosto bassa, anche sbagliando di 50 g (un errore enorme dal punto di vista statistico), alla fine l'errore nel calcolo delle calorie non sarà così drammatico, perché 50 g di mela hanno appena 25 kcal.

Diverso è il caso di un alimento molto calorico, come la cioccolata che ha 550 kcal/hg, dove un errore di 20 g comporterebbe una differenze di ben 110 kcal!

 

 

Nel caso del gelato, ci troviamo in una situazione intermedia, perché non ha di certo le calorie di una mela, ma nemmeno quelle della cioccolata, come vedremo in seguito.

Veniamo al dunque: quanto pesa un cono gelato (o una coppetta)?

Di solito il gelato viene venduto in tre formati: quello piccolo (da 2 euro circa), quello medio (da 2,50-3 euro) e quello grande (da 3,50 - 4 euro).

Il formato medio, può pesare da 150 a 170 g, molto difficilmente si va al di sotto o al di sopra di questi valori. Possiamo prendere la media di questi due estremi, e condiderare che, se non abbiamo ulteriori informazioni, una coppetta (o cono) "medi" pesino 160 g.

Se abbiamo bisogno di un dato più preciso, d'altronde, sarà semplicissimo ottenerlo: basterà chiederlo al gelatiere, che non avrà di certo problemi a pesarci la coppetta di gelato, prima di darcela. Oppure semplicemente ci dirà quanto pesa, perché per motivi economici lui sa esattamente quanti grammi di gelato ci sta vendendo.

Gelati alle creme e sorbetti: quale differenza?

Il secondo dato che ci serve oltre al peso, è quello relativo alla densità calorica ovvero le calorie per 100 g (kcal/hg).

I gelati artigianali si presentano sotto due forme ben distinte tra loro: le cosiddette creme e i sorbetti.

La differenza è molto semplice: i sorbetti non contengono latte, né uova. Solo acqua e zucchero, più ovviamente gli altri ingredienti, che sono quasi sempre costituiti da frutta (esistono anche sorbetti con gusti diversi dalla frutta, come il cioccolato o la nocciola e il pistacchio, ma sono più rari).

In linea di massima, i sorbetti sono tutti i gusti alla frutta, salvo qualche eccezione come la banana e il cocco che quasi sempre contengono latticini.  Se volete esserne certi, comunque, basta chiedere al gelatiere se il gusto in questione contiene latte o panna. Questi gusti hanno circa 160 kcal/hg. 

A volte può capitare che vengano proposti sorbetti con gusti tipici delle creme, come il cioccolato sorbetto, o la nocciola e il pistacchio, questi gusti sono sempre più diffusi perché sono adatti ai vegani e agli intolleranti al latte. Consiglio comunque di considerare questi gusti come creme, perché contenendo ingredienti molto più calorici rispetto alla frutta, contengono molte più calorie rispetto alle 160 kcal/hg dei sorbetti "veri" alla frutta.

Tutti gli altri gusti, contengono panna e/o uova. Qui abbiamo una variabilità maggiore, perché ovviamente il fiordilatte non ha le stesse calorie della nocciola, tuttavia possiamo tranquillamente approssimare a 220 kcal/hg tutti i gusti alle creme, senza sbagliare troppo. Volendo essere più precisi, potete considerare una densità calorica di 250 kcal/hg per i gusti che contengono ingredienti grassi (mascarpone, nocciola, pistacchio e altra frutta secca). Ma se non lo fate, non è un dramma.

Calorie di una coppetta media di gelato

Abbiamo quindi tutto ciò che ci serve per calcolare le calorie di un cono gelato: il peso e la densità calorica.

Prendiamo come peso medio della coppetta (o cono) 160 g, e una densità calorica pari a 220 kcal/hg per le creme, e 160 kcal/hg per i sorbetti.

Possiamo disegnare 4 scenari, considerando che in una coppetta media ci stanno tre gusti:

  • 3 gusti alla frutta: 160 kcal/hg totali - Calorie di una coppetta media: 250
  • 2 gusti alla frutta e uno alle creme: 180 kcal/hg totali - Calorie di una coppetta media: 290
  • 2 gusti alle creme e 1 alla frutta: 200 kcal /hg - Calorie di una coppetta media: 320
  • 3 gusti alle creme: 220 kcal/hg - Calorie di una coppetta media: 350

Se volete essere sicuri che questi valori siano precisi, potete chiedere al gelatiere quanto pesa la coppetta di gelato. Io ho considerato un peso di 160 g, se il peso effettivo non è superiore o inferiore di più di 10 g non ci sono problemi, se al contrario la coppetta dovesse pesare 180 g o più, oppure 150 g o meno, allora i dati andrebbero corretti aggiungendo o togliendo 30 kcal circa.

Riassumendo una coppetta media di gelato artigianale ha circa 300 kcal, se composta da gusti misti alle creme e alla frutta.

La differenza tra una coppetta con tutti gusti alla frutta e tutti gusti alle creme, è di 100 kcal.

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione

Smen (burro fermentato)

Lo smen è il burro salato e fermentato tipico della cucina mediorientale e magrebina. È un prodotto affine al ghee indiano e al niter kibbeh della cucina etiope.

Riso venere: un riso tutto italiano, esclusiva Scotti dal 2021

Il riso venere: un particolare tipo di riso dal chicco nero di origine asiatica ma coltivato anche in Italia.

Fecola di patate: a cosa serve, sostituti e caratteristiche

La fecola di patate viene usata per ricette dolci e salate anche in campo industriale, apprezzata per le sue proprietà addensanti.

Amido di mais o maizena: ricette e proprietà

L'amido di mais, o maizena, viene usato come addensante in diversi prodotti alimentari, ma anche come ingrediente di altri prodotti non alimentari.

 

Amido - Cos'è - Struttura - Tipologie

L'amido si estrae da mais, patate, riso, tapioca e frumento ed è un polisaccaride.

Alimenti ricchi di grassi "buoni"

i grassi buoni sono quelli vegetali e quelli del pesce. Ma è davvero così? In realtà a volte anche i grassi buoni possono diventare cattivi.

Grassi saturi e grassi vegetali

I grassi saturi: dove sono contenuti e perché non vanno demonizzati.

Pesca sostenibile - MSC, Friend of the Sea - Davvero sostenibili?

La pesca sostenibile: il moderno concetto di pesca, per tutelare la salute del mare e delle risorse ittiche.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.