Torta di mele senza uova

La torta di mele senza uova è una possibile variante di questo dolce che più classico non si può, essendo presente nella cultura alimentare di praticamente tutto il mondo occidentale.

 

 

Oggigiorno moltissime persone cercano ricette "senza" qualche ingrediente a loro non congeniale, purtroppo (per gli addetti ai lavori) solo pochi soggetti hanno davvero la necessità di limitare o eliminare taluni ingredienti per motivi di salute. Chi non vuole mangiare uova per motivi etici ha tutto il mio supporto, per carità, diverso il caso di chi evita alcuni cibi convinto di essere intollerante, sulla base di diagnosi che ben poco hanno di scientifico, e questo vi garantisco che accade nella maggioranza dei casi. Anche perché l'intolleranza alle uova non credo sia nemmeno una patologia riconosciuta dalla scienza medica. Gli unici che hanno davvero bisogno di preparare una torta di mele senza uova sono gli allergici alle uova (vedi differenza tra intolleranze e allergie), presenti tra la popolazione in numero abbastanza rilevante: si stima infatti che l'allergia alle uova sia la terza più frequente in assoluto. Chi è allergico alle uova è spesso allergico anche alla carne di pollo, perché la proteina che scatena la reazione avversa è presente sia nelle uova che nella carne di pollo.

 

 

Sì o No?

La cucina Sì propone ricette sazianti e ipocaloriche, senza rinunciare al gusto e soprattutto senza rinunciare ad alcun ingrediente, lo fa ponendo esclusivamente dei limiti alla densità calorica dei piatti.

La torta di mele è una perfetta candidata ad essere inclusa tra le ricette Sì, perché contiene le mele che hanno appena 50 kcal/hg e sono quindi in grado di abbassare la densità calorica del dolce, fino a raggiungere le 250 kcal/hg, vincolo dei dolci da forno Sì. La ricetta che proponiamo qui è tradizionale, ha circa 280 kcal/hg, dunque non soddisfa i vincoli della cucina Sì ma non vi si discosta di molto. Se volete alleggerire questa ricetta potete semplicemente aumentare le mele a 400 g e ridurre il burro a 60 g, ed otterrete così un dolce ipocalorico e saziante. Ma non dimenticate mai che si tratta di un dolce: anche se è light, non potete di certo mangiarne a sazietà, tutti i giorni, sperando di non avere "effetti collaterali" ovvero un aumento di peso. I dolci veramente light non esistono!

Se vuoi saperne di più riguardo la cucina Sì clicca qui. Qui invece troverai molte ricette Sì gratuite, per iniziare subito a ridurre le calorie ma non il gusto dei piatti!

La ricetta della torta di mele senza uova

Torta di mele senza uova

Per questa ricetta consigliamo l'utilizzo di mele Golden o Renette, che rendono molto bene in cottura. Se non avete l'estratto di vaniglia potete ometterlo, perché abbiamo già il lievito vanigliato ad aromatizzare la torta.

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per 4 persone

  • 250 g di farina per dolci (W180)
  • 300 g di mele (pesate al netto)
  • 80 g di burro
  • 200 g di latte
  • 150 g di zucchero
  • 12 g di lievito chimico vanigliato (3/4 di bustina da 16 g)
  • estratto di vaniglia
  • un cucchiaino di cannella in polvere
  • la scorza di mezzo limone grattugiata
  • un pizzico di sale

Preparazione

 

 

Mettere il burro in una ciotola e farlo fondere al microonde alla massima potenza (occorreranno circa 20-30 secondi).

Sbucciare le mele e tagliarle a pezzetti di 3 cm di lato, circa. Preriscaldare il forno ventilato a 170 gradi.

In una ciotola grande versare il latte, unire gli aromi, il burro fuso, mescolare bene e incorporare in tre volte la farina, mescolando con una frusta. In alternativa si possono usare le fruste o i ganci di uno sbattitore elettrico, oppure anche un semplice frullatore. Da ultimo unire il lievito chimico e le mele, e mescoalare bene fino ad ottenere un composto omogeneo.

Imburrare e infarinare una tortiera da 24 cm, versarvi il composto e infornare nella seconda tacca del forno a partire dal basso. Dopo 40 minuti controllare la cottura con uno stuzzicadenti che infilato nella torta dovrà fuoriuscire asciutto.

Far rafffreddare per 15 minuti, estrarre dallo stampo e far riposare un'altra mezz'ora prima del consumo.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

291 kcal - 1216 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

1 g

Proteine

5 g - 6%

Carboidrati

50 g - 66%

Grassi

10 g - 28%

di cui

 

saturi

5.4 g

monoinsaturi

2.6 g

polinsaturi

0.4 g

Fibre

2 g

Colesterolo

28 mg

Sodio

2 mg

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Ricette dolci per l'estate: rinfrescanti semifreddi anche agli amaretti

Ricette dolci per l'estate: rinfrescanti semifreddi anche agli amaretti.

Fritto misto all'italiana

Si fa presto a dire fritto misto all'italiana ma le varianti regionali sono tantissime.

State pensando al menu di Pasqua e Pasquetta? Ecco i nostri consigli

State pensando al menu di Pasqua e Pasquetta? Ecco i nostri consigli.

Cucina nuova: come organizzare gli spazi al meglio?

L'organizzazione dello spazio in cucina è fondamentale per chiunque desideri un ambiente funzionale, accogliente e esteticamente piacevole.

 

Ricette stufato di carne con il Multicooker Moulinex

Lo stufato di carne può essere preparato in maniera tradizionale oppure avvalendosi del Multicooker per accorciare i tempi di preparazione.

La Putana (torta vicentina ricetta originale)

La putana è una torta di origine vicentina, fatta con pane raffermo, farina di mais, farina di frumento, burro, latte, e altri ingredienti ad insaporire.

Tradizioni natalizie a Roma: 5 usanze

Questa guida vi porterà alla scoperta di cinque usanze tipiche romane che rendono il Natale nella Città Eterna un'esperienza da vivere almeno una volta nella vita.

Pasta salsiccia peperoni e funghi

Le pasta con salsiccia peperoni e funghi è un primo piatto molto gustoso e abbastanza facile da preparare. Scopriamone tutti i segreti iniziando dall'aspetto nutrizionale.