Profiteroles

Il profiteroles è un dolce di origine francese, molto famoso anche in Inghilterra.

 

 

Fa probabilmente parte di quei dolci nati in seguito al matrimonio tra Caterina de Medici ed Enrico II di Francia: Caterina portò con sé tutte le sue ricette e uno dei suoi chef, il famoso Popelini, creò nel 1540 la pasta per choux (per bignè), che divenne molto famosa in Francia.

Il termine profiteroles deriva dal francese profit, (cioè profitto, guadagno).

Di base è costituito da bigné ripieni e cosparsi con una salsa al cioccolato. Il ripieno dei bigné è classicamente composto da panna montata zuccherata (panna chantilly), ma può essere composto anche da crema e ovviamente può essere preparato in molte varianti, cambiando il tipo di ripieno e il tipo di copertura.

Il profiteroles può essere confezionato in coppe monoporzione oppure nel modo più spettacolare che prevede di disporre i bignè a piramide, preparazione che in Francia prende il nome di croquembouche.

Sì o No?

Il profiteroles tradizionale è un dolce decisamente calorico che tuttavia può essere alleggerito in modo abbastanza semplice e con ottimi risultati in termini di gusto. I bigné non si possono alleggerire, qualcosa si può fare con la panna anche se tutto sommato l'apporto di calorie di quest'ultima non è così importante, perché essendo montata il suo peso è basso nei confronti del resto degli ingredienti.

 

 

La salsa al cioccolato è l'elemento più calorico soprattutto se viene preparata con cioccolato fuso eventualmente addizionato di panna per renderlo più cremoso. Questa salsa ha piuù di 400 kcal e appesantisce in modo eccessivo il profiteroles rendendolo una bomba calorica difficilmente gestibile in un'alimentazione ipocalorica. Utilizzando coperture più leggere a base di latte, cacao in polvere e cioccolato si può ottenere un risultato equilibrato e un dolce che globalmente rispetta i vincoli dei dolci Sì. I dettagli li vedremo in un prossimo articolo!

La ricetta del profiteroles

Profiteroles

Considerando di avere i bignè già pronti, il profiteroles è un dolce molto facile da realizzare. Ecco una ricetta tradizionale, notare le calorie per porzione e quelle per 100 g che lo rendono tra i dolci al cucchiaio più calorici.

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per 4 porzioni

  • 24 bignè da 8-10 g l'uno
  • 125 g di panna fresca
  • 20 g di zucchero a velo
  • 100 g di cioccolato fondente al 45%
  • 125 g di panna fresca per la salsa al cioccolato

Preparazione

 

 

Montare la panna insieme allo zucchero a velo e riempire i bignè con la sacca da pasticceria o con la siringa. Disporre i bigné a piramide su un vassoio. Scaldare la panna a 85 gradi e farvi sciogliere il cioccolato mescolando bene, far raffreddare qualche minuto e versare la salsa sopra i bignè, decorare con ciuffetti di panna montata a riempire i buchi lasciati dalla salsa.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

510 kcal - 2132 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

1 g

Proteine

7 g - 5%

Carboidrati

46 g - 35%

Grassi

35 g - 60%

di cui

 

saturi

17.9 g

monoinsaturi

11.6 g

polinsaturi

0.9 g

Fibre

1 g

Colesterolo

78 mg

Sodio

51 mg

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Uova bazzotte (o barzotte)

Le uova bazzotte: uno dei tanti modi di preparare le uova, facile se fatto con le giuste accortezze.


Salsa rossa o Bagnetto rosso

La salsa rossa, sorella della salsa verde, è un condimento a base di pomodoro tradizionalmente abbinato al bollito misto.


Crema di nocciole proteica

Crema di nocciole proteica: una Nutella più saziante, proteica, meno calorica, adatta per gli spuntini golosi di chi vuole rimanere in forma.


Pasta con cozze e zucchine

La pasta con le cozze e zucchine in bianco, ricetta, varianti, calorie.

 


Caesar salad

La Caesar salad: la famosissima insalata statunitense con lattuga romana, parmigiano e pollo.


Risi e bisi con pancetta e piselli freschi

Risi e bisi, il riso con piselli e pancetta, un primo piatto tipico della cucina veneta.


Burger buns (Panini da hamburger)

Il panino da hamburger, dolce e soffice, è un simbolo della gastronomia anglosassone. Vediamo come prepararlo in casa.


Bucatini (o meglio spaghetti) all'amatriciana

I bucatini (o meglio spaghetti) all'amatriciana, la pasta con pomodoro e guanciale (e senza cipolla nella versione tradizionale) che viene da Amatrice.