Mostarda di Vicenza

La mostarda vicentina nasce ufficialmente nel 1918 nel comune di Montecchio Maggiore, un paesino a circa 10 km da Vicenza, dove ogni anno a novembre si celebra la Fiera della mostarda col Durello (il durello è un vitigno autoctono locale). 

 

 

In generale la mostarda veneta, non solo quella vicentina, assomiglia più ad una confettura, perchè la frutta viene pestata, non lasciata intera come in quella cremonese.

Fa parte dell'elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali Veneti.

Preparazione della mostarda di Vicenza

Mostarda Vicenza

La mostarda vicentina viene preparata principalmente con la mela cotogna, alla quale possono essere aggiunti altri tipi di frutta (cedri, pere e limone), che viene prima candita e poi pestata grossolanamente, quindi la mostarda ottenuta avrà una misura intermedia, nè intera come in quella cremonese, nè frullata come in quella bolognese. Alla fine viene aggiunta la senape in polvere.

La mostarda di Vicenza ha un colore giallognolo ed un sapore aspro e pungente che la rende ideale da abbinare con le carni rosse e con i formaggi.

Tradizionalmente, durante le festività natalizie questa mostarda viene mangiata a cucchiaiate con il mascarpone.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Crocchette di patate (o crocchè)

Le crocchette di patate o crocchè sono un classico cibo da strada diffuso soprattutto nel Meridione e in Spagna.


Polpette di melanzane vegetariane

Polpette di melanzane vegetariane: un piatto estivo semplice ma gustoso, e non troppo pesante anche se sono fritte nell'olio.


Maritozzi marchigiani con uvetta

I maritozzi: dal panino farcito con la panna romano alla treccia pugliese passando per il dolce con uvetta marchigiano.


Poolish e biga

Poolish e biga sono i due prefermenti più utilizzati in panificazione, si preparano tipicamente con il lievito ma possono essere fatti anche con il lievito madre.

 


Spaghetti con le vongole risottati

Gli Spaghetti con le vongole: un classico primo piatto di mare, in versione risottata, per sfruttare a pieno tutto il gusto di questi squisiti molluschi.


Risotto con le zucchine al limone e menta

Risotto con le zucchine, ricetta e calorie della versione con limone e menta.


Faraona alla leccarda

La faraona alla leccarda: un ricco e gustoso secondo piatto umbro.


Risotto con salmone affumicato, limone e aneto

Il risotto con salmone affumicato si presta a molte interpretazioni. Scopriamo questa variante senza panna, con limone per conferire acidità e aneto per aromatizzare.