I dolci con le castagne

I dolci di castagne possono essere realizzati o con la farina di castagne, o con le castagne intere, o con una farcia di castagne (crema o marmellata). Moltissimi sono i modi tramandati dalla tradizione popolare per elaborare dolci a base di castagne, anche se il più delle volte queste ricette rimangono confinate in aree geografiche specifiche o in fasce di popolazioni povere, ad eccezione di quei dolci sontuosi che hanno acquistato una fama prestigiosa come i marron glaces o il montblanc, il monte bianco.

 

 

I dolci di castagne più comuni sono elaborati a partire dalla farina lavorata il più delle volte solo con acqua: la polenta dolce, consumata come piatto unico e abbinata a formaggi freschi come la ricotta o fusi, ma anche a salumi, pesci saporiti come le aringhe, cipolle in agrodolce o carne di maiale, il castagnaccio, uno dei dolci tipici toscani, la pattona o il neccio, il cui nome cambia a seconda della zona di produzione, che altro non è se non una piadina di farina di castagne cotta sul testo, la farinata ligure, il pane Martino o di San Martino, un pane dolce alle noci tipico della Lunigiana, varie torte o crostate il cui impasto prevede l'uso di almeno un 50% di farina di castagne, biscotti come i mistocchi o le raviole emiliani, le frittelle dolci e i panzerotti, tipici dell'Irpinia, con un impasto di farina di castagne e ripieni di crema di castagne, i manafregoli della Garfagnana, un composto di farina di castagne e latte, le crepes di castagne abbinate solitamente ai frutti di bosco e, infine, la mousse di castagne.

 

 

Dolci con le castagne

Tra i dolci composti direttamente con le castagne intere ricordo i marron glaces, castagne sciroppate e poi glassate, la marronata, la marmellata di castagne, le semplici ma buone castagne lessate, stufate o arrostite (caldarroste) da consumare come snack pomeridiano o dopo cena, lo strudel di castagne, il montblanc, le mosciarelle, piccole castagne appassite da dare come premio ai bambini buoni secondo la tradizione umbra, la busecchia, castagne cotte nel vino bianco e poi servite con panna montata, e anche la castagna del prete, specialità natalizia campana.

Infine, altri dolci vengono elaborati con una purea di castagne usata come ripieno o farcia di panzerotti, crostate e torte varie.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Tortelli (o cappellacci) di zucca

I tortelli o cappellacci di zucca: nasce tra Mantova e Ferrara questo piatto tradizionale.


Asparagi alla Bismarck

Asparagi alla Bismarck o alla milanese, i classici asparagi lessati e serviti con un uovo sopra, ma quali sono le origini di questo piatto?


Bollito misto

Il bollito misto: un classico secondo piatto tipico del Nord Italia a base di vari tagli di carne mista.


Arista di maiale al latte

L'arista di maiale al latte: un classico secondo piatto italiano, economico e facile da preparare, a base di lombo di maiale disossato.

 


Amaretti morbidi ricetta

La ricetta degli amaretti morbidi, facile e veloce, con mandorle dolci e amare.


Agnello (abbacchio) alla romana

Agnello o abbacchio alla romana: una ricetta gustosa per cucinare la carne di agnello abbinandolo alle acciughe sotto sale.


Busiata (o busiate)

La busiata (o busiate): un formato di pasta siciliano da abbinare al pesto trapanese.


La ricetta della busara

La busara o buzara: una ricetta di pesce che ha origini istriane molto diffusa sulla costa tra Veneto e Friuli.