Scorzonera e scorzobianca

La scorzonera è una pianta selvatica alimentare di cui si consuma la radice, molto lunga, sottile e di colore scuro, simile per aspetto alla carota.

La pianta della scorzonera ha fiori gialli, per i quali si distingue dalla scorzobianca che, invece, ha fiori blu o violacei e la cui radice anche se simile nell'aspetto è più chiara.

Essendo originarie della Siberia e della Russia queste piante si trovano più facilmente nell'Est dell'Italia, in particolare nel Friuli, e in tutte le zone alpine.

Scorzonera

La raccolta delle radici commestibili di scorzonera e scorzobianca si effettua da ottobre e fine inverno.
Quando le radici sono giovani si possono consumare crude, altrimenti si fanno bollire con sale e limone per circa mezz'ora.
La scorzonera e la scorzobianca si abbinano bene ai risotti o ai piatti di pesce, in particolare alle acciughe, si possono consumare anche fritte o in fricassea.  

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Chutney: la salsa agropiccante indiana

Il chutney o chatni è una salsa piccante a base di frutta e spezie tipica della cucina indiana.


Glutammato di sodio: fa male?

Glutammato di sodio: l'additivo utilizzato in molti prodotti, responsabile del gusto umami, fa male?


Panna vegetale

La panna vegetale è il prodotto alternativo alla panna privo di qualunque ingrediente di origine animale. Un prodotto ben poco genuino, tendenzialmente da evitare.


Vitamina B12 (cianocobalamina)

La vitamina B12 o cianocobalamina è necessaria per il metabolismo delle proteine.

 


Sale iposodico: un prodotto inutile?

Il sale iposodico, a basso contenuto di sodio, viene raccomandato a chi ha problemi di ipertensione.


Prodotti a base di soia

Tutti i prodotti derivati dalla soia: bocconcini, latte, carne, tempeh, miso, natto, salsa, tofu, yogurt e gelato.


Dieta a punti: funziona?

La dieta a punti è una dieta italiana basata sull'assegnazione di un punteggio ad ogni categoria di alimenti.


Vitamina A (retinolo)

La vitamina A, o retinolo, favorisce la crescita di pelle, ossa, denti e mucose.