Dentice

Il dentice è un pesce d'acqua salata appartenente alla famiglia degli Sparidae.
È un pesce conosciuto fin dall'antichità e deve il suo nome al latino "dentex dentex", dovuto per i suoi quattro grossi denti canini ben evidenti e sporgenti.

 

 

Le sue pinne sono di colore rosato e la livrea cambia di colore, dal rosa dei giovani esemplari all'azzurro degli adulti. Il dentice comunemente ha una lunghezza di circa 30 cm, raramente può raggiungere il metro di lunghezza e pesa dai 3 ai 18 Kg.
Frequenta fondali rocciosi o sabbiosi, fino a 90 metri di profondità.

Zone di diffusione del dentice

Dentice

Il dentice è molto diffuso nel Mar Mediterraneo e nell'Oceano Atlantico orientale, dalle coste britanniche alla Mauritania. Due specie di aspetto simile sono il dentice corazziere (Dentex gibbosus) e il dentice occhione (Dentex macrophthalmus) che però si incontrano raramente nel Mediterraneo e sulle coste italiane.

La pesca del dentice

Il dentice è una preda molto ambita dai pescatori sportivi e dai subacquei, soprattutto per il fatto che è un pesce solitario e ostile e che nell'età adulta si sposta fino a 200 metri di profondità.

Commercialmente è pescato con reti da traino e da posta. Attualmente si sta tentando di allevarlo in acquacoltura, ma i metodi solo ancora in via sperimentale.

 

 

Il dentice in cucina

Le carni del dentice sono molto apprezzate dai consumatori, sono carni bianche, sode, magre e facilmente digeribili, dal sapore delicato. Viene venduto fresco, ma spesso sui nostri mercati giungono anche notevoli quantità di dentice congelato dalle coste atlantiche africane. Si presta a vari tipi di preparazione, ma soprattutto viene cucinato alla brace, al forno o al cartoccio, accompagnato da patate o altri tipi di verdure e insaporito da erbe aromatiche, prezzemolo, origano o timo. Una delle ricette tradizionali diffusa in tutta Italia è il dentice in crosta di sale.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione


Pollo da allevamento biologico

L'allevamento biologico del pollo, sia per la produzione di carne che per quella delle uova, richiede costi maggiori ma permette un prodotto di maggior qualità.


Polli allevati a terra o all'aperto: quali sono le differenze?

L'allevamento dei polli a terra o all'aperto presenta notevoli differenze, sia per quanto riguarda le modalità, sia per la salubrità degli alimenti prodotti.


Allevamento intensivo dei polli

L'allevamento intensivo dei polli è un metodo di produzione di carne e uova che nasconde diversi problemi, non solo per la salute degli animali, ma anche per quella umana.


Tenerezza della carne bovina

I tagli di carne più tenera: la tenerezza delle carni bovine secondo uno studio scientifico che valuta la qualità dei vari muscoli dei bovini.

 


Dieta volumetrica: dimagrire con la densità calorica

La dieta volumetrica si basa sul concetto promosso e utilizzato fin dall'inizio della mia attività nel campo dell'alimentazione, quello della densità calorica.


Il modello a calorie o sistema Atwater

Il modello a calorie è stato ideato da Atwater e colleghi che hanno studiato la quantità di energia fornita da carboidrati, proteine e grassi.


La dieta di Filippo Ongaro

La dieta di Filippo Ongaro promette di far dimagrire mangiando i cibi giusti, con l'aiuto della nutrigenomica.


Transglutaminasi (additivo alimentare)

La transglutaminasi è un'enzima usato come additivo alimentare che ha diversi vantaggi nella produzione di alimenti, ma della cui sicurezza non si è ancora certi.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.