Cheese - Bra - Fiera del formaggio

Cheese è una fiera organizzata da Slow food nella città sede dell'organizzazione, Bra, in provincia di Cuneo, Piemonte.

Cheese ci svolge ad anni alterni rispetto al Salone del gusto, dunque si tiene negli anni dispari: 2005, 2007, 2009, 2011 ecc, verso la fine di Settembre. Noi siamo degli habituè avendo visitato Cheese nel 2005, 2009, 2011.

Cheese è sicuramente un appuntamento imperdibile per gli amanti del formaggio, poiché si tratta di uno dei pochi posti dove è possibile assaggiare formaggi provenienti da tutto il mondo, compresi i formaggi americani, inglesi, islandesi, sudamericani. Oltre ovviamente alla possibilità di gustare le produzioni di eccellenza del nostro paese.
La fiera è molto grande, dunque consiglio di selezionare gli assaggi per chi resta solo un giorno, altrimenti si rischia di farsi prendere dalla stucchevolezza del formaggio, non capirci più nulla e quello che è peggio, non averne più voglia! Chi resta due giorni potrà prendersela con calma, in ogni caso, ecco qualche consiglio per non farsi travolgere dai sensi...

Cheese Bra
  • avere sempre a portata di mano una bottiglia di acqua;
  • prendersi delle pause mangiando frutta e verdura (o bere una birra nello stand ad essa dedicato), per pulirsi la bocca e poter ricominciare ad assaggiare formaggio;
  • in teoria bisognerebbe iniziare con i formaggi freschi, per poi passare a quelli più stagionati, in pratica è molto difficile perché non esiste sequenzialità negli stand, una buona regola è quella di evitare di assaggiare per primi cibi piccanti e formaggi molto potenti (fossa, bruss, formaggi erborinati);
  • non fermarsi a pranzo, cioè evitare grandi assunzioni di cibo in poco tempo che ucciderebbero la voglia di assaggiare altro formaggio (per non parlare delle calorie);
  • segnarsi il nome e la postazione dei produttori che abbiamo apprezzato di più per poter tornare ad acquistare prima di tornare a casa, anzi la cosa migliore è acquistare e lasciare il prodotto dal produttore, per poi riprenderselo prima di ripartire;
  • dedicarsi la mattina ai prodotti che amiamo di più per poterne apprezzare le caratteristiche organolettiche al meglio: dopo qualche ora di assaggi le sfumature non si colgono più e i formaggi sembrano tutti uguali;
  • la sera, possibilmente cenare con verdura cruda e cotta e frutta... Limitare al massimo il sale di cui avrete fatto il pieno mangiando formaggi tutto il giorno, ed evitare anche cibi ad alta densità calorica (pane, pasta, riso), visto che di calorie ne avrete già assunte in abbondanza.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Wellness Gourmet


Cucina piemontese - Ricette piemontesi

La cucina regionale piemontese è una delle più ricche e interessanti del panorama italiano, è anche una delle più conosciute e apprezzate all'estero.


Cucina e ricette dell'Emilia Romagna

La cucina emiliana e romagnola: ricette e piatti tipici.


Cucina e ricette della Campania

La cucina e le ricette tipiche della Campania: non solo pizza e babà.


Vini DOC, DOCG e IGT della Campania

I vini DOC, DOCG e IGT della Campania: falerno, fiano, greco di tufo, aglianico, taurasi...

 


Viaggio gastronomico a Cordoba

Viaggio gastronomico a Cordoba: una città che purtroppo non offre tantissimo al viaggiatore in cerca di tipicità gastronomiche.


Viaggio gastronomico ad Amsterdam

Viaggio gastronomico ad Amsterdam: i luoghi più insoliti per scoprire le chicche gastronomiche della capitale olandese.


Battaglia contro i nitriti nelle carni conservate

La nostra battaglia contro nitriti, nitrati e conservanti nei salumi, guida ad una scelta di qualità.


Cucina abruzzese - Ricette abruzzesi

La cucina abruzzese e le ricette tipiche dell'Abruzzo: dagli arrosticini alle scrippelle.