Pecorino sardo

Il pecorino sardo è il formaggio simbolo della tradizione casearia della Sardegna. Le prime testimonianze documentate sulla tecnologia casearia sarda risalgono al '700, quando si producevano 3 tipologie di formaggio, il Bianco, il Rosso e l'Affumicato, i progenitori del pecorino sardo.

 

 

Il pecorino sardo ha acquisito la certificazione DO nel 1991 e la DOP nel 1996.

Caratteristiche

Pecorino sardo

Il pecorino sardo è un formaggio da latte di pecora fresco e intero.

Il disciplinare DOP prevede due tipologie: il pecorino sardo dolce, prodotto in forme da 1-2,3 kg, stagionato da 20 a 60 giorni; e il pecorino sardo maturo, in forme da 1,7-4 kg, destinate a una stagionatura più lunga.

La crosta è liscia e sottile, di colore bianco o paglierino nel dolce, tendente al bruno nel maturo.

La pasta è bianca, morbida e compatta, con una lieve occhiatura, tendente al giallo paglierino nel maturo.

Il sapore è dolce e leggermente acido nel pecorino sardo dolce, deciso e piccante nel maturo.

Il pecorino sardo è un formaggio grasso molto calorico.

Il consorzio di tutela riporta i valori nutrizionali medi del prodotto, che sono pari a circa 400 kcal per 100 g per il dolce e ben 460 kcal per il maturo.

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Qualità

Novel food: significato, esempi e normativa

I novel food sono i cibi nuovi rispetto a quelli di uso comune prima del 1997, anno di entrata in vigore della prima legge che li regolamenta.

Guida Michelin: come nasce e come funziona

Era per agevolare tutti coloro che viaggiavano spesso in auto che, nei primi del Novecento, nasce la Guida Michelin.

I vantaggi di acquistare alimenti presso un negozio di prodotti tipici online

Acquistare alimenti di qualità su Internet, oggi, è diventata una vera e propria consuetudine affermata.

Prodotti alimentari: l'importanza della logistica per portare in tavola cibo di qualità

Affinché i prodotti alimentari arrivino fino in tavola in condizioni ottimali è necessario un complesso sistema logistico.

 

Salame Varzi

Il Salame Varzi DOP: un salume prodotto in una terra particolarmente vocata alla produzione di salami.

Salame Sant'Angelo IGP

Il salame Sant'Angelo è un insaccato a base di carne di maiale prodotto nella provincia di Messina.

Culatello di Zibello

Il culatello di Zibello: il salume italiano più pregiato e costoso, ma vediamo i suoi punti deboli.

Denominazioni DOP IGP e STG: come distinguerli

Per riconoscere gli ingredienti più autentici della nostra cucina sono stati messi a punto dei marchi: DOC, IGT, IGP e STG.