Pasta al pesto di pistacchi e gamberi rossi

Pasta al pesto di pistacchi e gamberi rossi

 

Ingredienti per 2 porzioni

Pasta di semola 130 g
Gamberi rossi interi 500 g
Pistacchi sgusciati 20 g
Olio extravergine di oliva 10 g
Fecola di patate 5 g

 

Preparazione

Passo 1  Passo 2  Passo 3

Pulire i gamberi conservando tutte le teste, metterle quindi a bollire in una casseruola con due bicchieri d’acqua.

Passo 4   Passo 10  Passo 11

Quando il liquido si sarà ridotto alla metà, togliere dal fuoco e versare il contenuto in una ciotola filtrandolo con un colino. Rimettere quindi il liquido sul fuoco a fiamma media.

Passo 4   Passo 5  Passo 6

Appena sarà sul punto di sobbollire, aggiungere la fecola ed amalgamare continuamente finché la salsa non sarà liscia e vellutata. Per evitare la formazione di grumi, aiutarsi con un colino.

Passo 4    Passo 4    Passo 4

Spegnere il fuoco, filtrare nuovamente la salsa e tenerla in caldo. Far cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata, nel frattempo frullare i pistacchi e l'olio con il minipimer aggiustando di sale.

Passo 4   Passo 4   Passo 4

Aggiungere poco alla volta l’acqua di cottura, finché la crema non diventi morbida e vellutata. Scolare gli spaghetti e metterli in una ciotola con la salsa, amalgamare bene.

Passo 4   Passo 4   Passo 4

Versare la salsa sul fondo del piatto, gli spaghetti al centro aiutandosi con un coppapasta ed intorno i gamberi crudi. Spolverare a piacere il piatto con pistacchi tritati finemente.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

 

Energia 390 KCal - 1630 KJoule  
Proteine ad alto valore biologico 9 g
Proteine 18 g - 18%
Carboidrati 56 g - 56%
Grassi 12 g - 27%
di cui  
saturi 1.5 g
monoinsaturi 7.5 g
polinsaturi 2.0 g
Fibre 3 g
Colesterolo 46 mg
Sodio 48 mg

Note

Ha circa 170 kcal/hg. Il peso degli alimenti fa riferimento alla parte al netto degli scarti. Il gambero rosso è molto più ricco di gusto dei classici gamberi argentini, dà il suo meglio degustato crudo. Per questioni di sicurezza alimentare, utilizzare pesce surgelato per almeno 48 ore. Se si utilizzano pistacchi salati non aggiungere sale nella salsa.

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Pizzoccheri della Valtellina

I pizzoccheri, il tradizionale primo piatto a base di grano saraceno tipico della Valtellina.

Sciatt - Ricetta originale valtellinese

Gli sciatt sono frittelle di grano saraceno tipiche della Valtellina, che racchiudono al loro interno un cuore di formaggio fuso.

Mousse al limone - Ricetta veloce senza uova

Mousse al limone: la ricetta veloce, senza uova, fatta solo con panna, succo di limone, zucchero e gelatina.

Crema catalana (senza panna e senza cannello)

La crema catalana, versione tradizionale e light: di origine spagnola è una crema pasticcera con uno strato di zucchero caramellato in superficie.

 

Bavarese alle fragole - Ricetta

La torta bavarese, o la bavarese, è un dessert di origine francese composto da crema inglese, gelatina e panna montata: oggi vi presentiamo la versione alle fragole.

Marmellata di fichi

La marmellata di fichi è di facile realizzazione e non richiede per forza la pectina: scopriamo come farla con poco zucchero.

Marmellata di fragole con aceto balsamico

Marmellata di fragole con aceto balsamico: scelta della frutta, quantità di zucchero, uso della pectina, cottura e invasettamento.

Marmellata di fragole con poco zucchero

Marmellata di fragole con poco zucchero: scelta della frutta, quantità di zucchero, uso della pectina, cottura e invasettamento.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.