Gino Fabbri

Gino Fabbri ha bisogno di poche presentazioni, è stato nominato il miglior pasticcere del mondo, premiato dal concorso che si svolge a Lione, la "Coupe du Monde de la Pâtisserie", nel 2015. In realtà, Fabbri aveva già vinto il campionato mondiale di pasticceria proprio a Lione nel 1997.

 

 

Inoltre, Gino Fabbri, ricopre il ruolo di presidente nell'AMPI (l'Associazione dei Mastri Pasticceri Italiani fondata da Iginio Massari), di cui è membro dal 1996. 

Sicuramente uno dei pasticceri italiani più bravi e da più tempo nel settore: Gino Fabbri diventa pasticcere nel 1965, a soli quindici anni,  e apre la sua pasticceria La Caramella a Bologna nel 1982, la quale nel 2003 modifica il suo stile verso una tendenza più creativa e innovativa sotto il nome "Gino Fabbri pasticcere". Aveva aperto anche uno spin-off della pasticceria nel Mercato di Mezzo di Bologna dal quale, però, si è chiamato fuori proprio nel 2015 dopo aver ricevuto il premio come miglior pasticcere del mondo, dichiarando che il Mercato non si è poi rivelato quel ricettacolo dell'eccellenza gastronomica bolognese come era stato promesso.

Il suo sito web personale è www.ginofabbri.com. Va notato che è uno dei pochissimi pasticceri e cuochi in generale che dedica sul proprio sito una sezione alle sue preziosissime ricette.

 

 

Premi e riconoscimenti di Fabbri

Gino Fabbri

Una lunga carriera di ormai mezzo secolo quella di Fabbri, nella quale non mancano premi e riconoscimenti, tra i quali i più significativi sono stati:

  • 1999: vince il concorso organizzato in occasione del Giubileo presentando il suo dolce che sarebbe diventato la torta simbolo del Giubileo,
  • 2009: ottiene il riconoscimento come miglior pasticcere dell'anno "per la sua professionalità e la costante ricerca della qualità nella produzione e per la sua capacità di diffondere le sue conoscenze senza riserve",
  • 2015: la Sigep di Rimini, la fiera del dolce, lo nomina Padre della pasticceria italiana.

Il 2015 sembra il suo anno d'oro, nella stessa annata escono, infatti, anche due suoi libri: "A tutta frutta: confetture, marmellate, composte e gelatine" e "Dolci e talento di un campione del mondo" (vedi foto di copertina in alto).

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Salsa alla vaniglia light - Senza panna e con poche calorie

La salsa alla vaniglia light, senza panna, è la versione leggera della crema inglese alla vaniglia, da concedersi anche se seguiamo un'alimentazione ipocalorica.

Salsa alla vaniglia - Densa e veloce - Ricetta

La salsa alla vaniglia è una ricetta semplice e veloce a base di latte, panna, zucchero, tuorli e, ovviamente, vaniglia.

Biscotti occhio di bue (marmellata e cioccolato)

I biscotti occhio di bue sono un grande classico presente in tutte le pasticcerie. Scopriamo la versione con marmellata e cioccolato.

Peperoni ripieni di riso (vegetariani)

Peperoni ripieni di riso, vegetariani. La preparazione, i trucchi, la ricetta, le calorie e i valori nutrizionali, le possibili varianti.

 

Frittelle di zucchine senza uova - Sofficissime!

In questo articolo vi proponiamo le frittelle di zucchine senza uova, preparate con una particolare pastella lievitata.

Rotolo alla crema di nocciole

Rotolo alla crema di nocciole: una ricetta gustosa e non troppo difficile, preparata con le nocciole tostate e la ricotta.

French Toast Light da 250 calorie

French toast light con mele e cannella: scopri tutti i segreti per alleggerirlo senza rinunciare al gusto e senza eliminare nessun ingrediente!

La cucina Sì

La cucina Sì: in forma senza dire NO a nessun cibo. La cucina moderna che cerca il giusto equilibrio tra salute e gusto.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.