Gianfranco Vissani

Gianfranco Vissani è uno chef umbro molto conosciuto in Italia per le sue innumerevoli presenze nei vari media; è stato definito, infatti, dal Corriere della Sera "lo chef più mediatico d'Italia". 

 

 

Vissani ha partecipato a Uno Mattina, Domenica In, La prova del cuoco, Linea Verde, MasterChef, ha tenuto rubriche su varie testate giornalistiche come Il Venerdì di Repubblica e radiofoniche, ha scritto 8 libri di ricette, e ciliegina sulla torta, è stato lo chef preferito di Massimo D'Alema, durante il periodo di massimo splendore dell'ex presidente del consiglio. Insomma, impossibile non conoscerlo.

Ma quello che ci interessa in questa sede è lo chef Vissani, non tanto il personaggio che fa discutere e parlare di sè (come per l'ultima critica mossa da Vissani a Cracco e al team di MasterChef a novembre 2015).

Vediamo la scalata al successo di Vissani. 

Gli inizi di Gianfranco Vissani

Gianfranco Vissani

Vissani ha avuto un iter per così dire esemplare: è nato nel 1951 a Civitella del Lago (TR - Umbria) in una famiglia di ristoratori. Fin da bambino ha iniziato a lavorare nel ristorante di famiglia, Casa Vissani, che tutt'ora gestisce.

Ha frequentato l'Istituto Alberghiero a Spoleto e ha viaggiato un po' in tutta Italia per lavorare in vari ritoranti famosi tra cui l'Excelsior di Venezia, il Miramonti Majestic di Cortina d’Ampezzo, il Grand Hotel di Firenze e il Zì Teresa di Napoli.

Tornato in Umbria, nel 1973 rileva il ristorante dei genitori e lo gestisce facendosi fin da subito notare per la sua creatività e il suo talento.

 

 

Premi e riconoscimenti di Vissani

Nel 1982 riceve il suo primo riconoscimento a livello nazionale: la Guida de L'Espresso gli assegna i 3 cappelli e lo dichiara il miglior ristorante italiano (posizione che ha mantenuto fino ad oggi).

Un altro importante riconoscimento gli arriva nel 2007 quando la guida Michelin gli assegna le 2 stelle (mantenute fino ad oggi).

Il Gambero Rosso nel 2012 lo premia come miglior ristorante italiano con la votazione di 95/100.

Nel 2000, inoltre, l'Università di Camerino gli concede la laurea honoris causa in Arte gastronomica e Valorizzazione dei Prodotti del Territorio.

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Fritto misto all'italiana

Si fa presto a dire fritto misto all'italiana ma le varianti regionali sono tantissime.

State pensando al menu di Pasqua e Pasquetta? Ecco i nostri consigli

State pensando al menu di Pasqua e Pasquetta? Ecco i nostri consigli.

Cucina nuova: come organizzare gli spazi al meglio?

L'organizzazione dello spazio in cucina è fondamentale per chiunque desideri un ambiente funzionale, accogliente e esteticamente piacevole.

Ricette stufato di carne con il Multicooker Moulinex

Lo stufato di carne può essere preparato in maniera tradizionale oppure avvalendosi del Multicooker per accorciare i tempi di preparazione.

 

La Putana (torta vicentina ricetta originale)

La putana è una torta di origine vicentina, fatta con pane raffermo, farina di mais, farina di frumento, burro, latte, e altri ingredienti ad insaporire.

Tradizioni natalizie a Roma: 5 usanze

Questa guida vi porterà alla scoperta di cinque usanze tipiche romane che rendono il Natale nella Città Eterna un'esperienza da vivere almeno una volta nella vita.

Pasta salsiccia peperoni e funghi

Le pasta con salsiccia peperoni e funghi è un primo piatto molto gustoso e abbastanza facile da preparare. Scopriamone tutti i segreti iniziando dall'aspetto nutrizionale.

Sovracosce di pollo in umido light

Le sovracosce di pollo sono una parte del pollo molto interessante, perché non sono stoppose come il petto, non sono grasse e poco carnose come l'ala.