Gianfranco Vissani

Gianfranco Vissani è uno chef umbro molto conosciuto in Italia per le sue innumerevoli presenze nei vari media; è stato definito, infatti, dal Corriere della Sera "lo chef più mediatico d'Italia". 

 

 

Vissani ha partecipato a Uno Mattina, Domenica In, La prova del cuoco, Linea Verde, MasterChef, ha tenuto rubriche su varie testate giornalistiche come Il Venerdì di Repubblica e radiofoniche, ha scritto 8 libri di ricette, e ciliegina sulla torta, è stato lo chef preferito di Massimo D'Alema, durante il periodo di massimo splendore dell'ex presidente del consiglio. Insomma, impossibile non conoscerlo.

Ma quello che ci interessa in questa sede è lo chef Vissani, non tanto il personaggio che fa discutere e parlare di sè (come per l'ultima critica mossa da Vissani a Cracco e al team di MasterChef a novembre 2015).

Vediamo la scalata al successo di Vissani. 

Gli inizi di Gianfranco Vissani

Gianfranco Vissani

Vissani ha avuto un iter per così dire esemplare: è nato nel 1951 a Civitella del Lago (TR - Umbria) in una famiglia di ristoratori. Fin da bambino ha iniziato a lavorare nel ristorante di famiglia, Casa Vissani, che tutt'ora gestisce.

Ha frequentato l'Istituto Alberghiero a Spoleto e ha viaggiato un po' in tutta Italia per lavorare in vari ritoranti famosi tra cui l'Excelsior di Venezia, il Miramonti Majestic di Cortina d’Ampezzo, il Grand Hotel di Firenze e il Zì Teresa di Napoli.

Tornato in Umbria, nel 1973 rileva il ristorante dei genitori e lo gestisce facendosi fin da subito notare per la sua creatività e il suo talento.

 

 

Premi e riconoscimenti di Vissani

Nel 1982 riceve il suo primo riconoscimento a livello nazionale: la Guida de L'Espresso gli assegna i 3 cappelli e lo dichiara il miglior ristorante italiano (posizione che ha mantenuto fino ad oggi).

Un altro importante riconoscimento gli arriva nel 2007 quando la guida Michelin gli assegna le 2 stelle (mantenute fino ad oggi).

Il Gambero Rosso nel 2012 lo premia come miglior ristorante italiano con la votazione di 95/100.

Nel 2000, inoltre, l'Università di Camerino gli concede la laurea honoris causa in Arte gastronomica e Valorizzazione dei Prodotti del Territorio.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Il risotto alla milanese

Il risotto alla milanese: il re dei piatti della cucina lombarda affonda le sue origini nel Cinquecento.


New York Cheesecake Ricetta

La cheesecake di New York, la torta al formaggio che ha fatto il giro del mondo.


Ramen (zuppa giapponese)

Il ramen è un piatto tipico giapponese composto da tagliolini cotti nel brodo di carne e altri svariati ingredienti.


Polpo alla Luciana

Il polpo alla Luciana: una ricetta tipica campana che prende origine dalla cucina povera dei marinai.

 


Cosce di rana fritte

Rane fritte: i segreti per una delle ricette più conosciute con la carne di rana.


Tarte Tatin: origine e ricetta alle albicocche

La Tarte Tatin di albicocche è una variante delle famosa torta di mele di origine francese.


Tiramisù con crema mascarpone

Tiramisù con crema mascarpone: la versione moderna del dolce di origine veneta, quella senza zabaione che troviamo ormai nella stragrande maggioranza dei locali.


Il tiramisù

Il tiramisù: di origine veneta, è uno dei dolci più diffusi in Italia, fatto con zabaione, mascarpone e savoiardi inzuppati nel caffè.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.