Gianfranco Vissani

Gianfranco Vissani è uno chef umbro molto conosciuto in Italia per le sue innumerevoli presenze nei vari media; è stato definito, infatti, dal Corriere della Sera "lo chef più mediatico d'Italia". 

 

 

Vissani ha partecipato a Uno Mattina, Domenica In, La prova del cuoco, Linea Verde, MasterChef, ha tenuto rubriche su varie testate giornalistiche come Il Venerdì di Repubblica e radiofoniche, ha scritto 8 libri di ricette, e ciliegina sulla torta, è stato lo chef preferito di Massimo D'Alema, durante il periodo di massimo splendore dell'ex presidente del consiglio. Insomma, impossibile non conoscerlo.

Ma quello che ci interessa in questa sede è lo chef Vissani, non tanto il personaggio che fa discutere e parlare di sè (come per l'ultima critica mossa da Vissani a Cracco e al team di MasterChef a novembre 2015).

Vediamo la scalata al successo di Vissani. 

Gli inizi di Gianfranco Vissani

Gianfranco Vissani

Vissani ha avuto un iter per così dire esemplare: è nato nel 1951 a Civitella del Lago (TR - Umbria) in una famiglia di ristoratori. Fin da bambino ha iniziato a lavorare nel ristorante di famiglia, Casa Vissani, che tutt'ora gestisce.

Ha frequentato l'Istituto Alberghiero a Spoleto e ha viaggiato un po' in tutta Italia per lavorare in vari ritoranti famosi tra cui l'Excelsior di Venezia, il Miramonti Majestic di Cortina d’Ampezzo, il Grand Hotel di Firenze e il Zì Teresa di Napoli.

Tornato in Umbria, nel 1973 rileva il ristorante dei genitori e lo gestisce facendosi fin da subito notare per la sua creatività e il suo talento.

 

 

Premi e riconoscimenti di Vissani

Nel 1982 riceve il suo primo riconoscimento a livello nazionale: la Guida de L'Espresso gli assegna i 3 cappelli e lo dichiara il miglior ristorante italiano (posizione che ha mantenuto fino ad oggi).

Un altro importante riconoscimento gli arriva nel 2007 quando la guida Michelin gli assegna le 2 stelle (mantenute fino ad oggi).

Il Gambero Rosso nel 2012 lo premia come miglior ristorante italiano con la votazione di 95/100.

Nel 2000, inoltre, l'Università di Camerino gli concede la laurea honoris causa in Arte gastronomica e Valorizzazione dei Prodotti del Territorio.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina


Sushi

Il sushi: il piatto simbolo della cucina giapponese a base di pesce crudo, alghe e riso.


Il forno a microonde: come funziona, i rischi, come sceglierlo

Il forno a microonde: consigli e ricette. Ormai la maggior parte delle famiglie possiede un forno a microonde ma solo in pochi ne sfruttano a pieno le potenzialità.


Il forno a microonde: come utilizzarlo

Il forno a microonde: come utilizzarlo per ottenere i vantaggi maggiori, e quando non utilizzarlo.


Brodo di carne: ricetta, calorie, tagli e procedimento

Il brodo di carne (di manzo): i tagli, la preparazione, gli aromi, la cottura, le calorie.

 


Quale farina usare per la pizza?

Come scegliere la farina in base al tipo di pizza che si vuole preparare: la scelta dipende dall'idratazione e dalla lunghezza della lievitazione.


Muffa nella marmellata e nella confettura

La muffa nella marmellata e nella confettura si ha sopratutto in seguito ad errate modalità di preparazione o conservazione, che si verificano sopratutto a livello domestico.


Besciamella fatta in casa tradizionale e leggera

La salsa besciamella è una delle salse basi della cucina, probabilmente la più famosa, non a caso è chiamata anche salsa madre.


Tarte Tatin: origine e ricetta alle albicocche

La Tarte Tatin di albicocche è una variante delle famosa torta di mele di origine francese.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.