Differenza tra calorie e chilocalorie (kcal)

La caloria è una delle unità di misura dell'energia. Definita nel 1825 ad opera di Nocolas Clément, oggi non viene praticamente più utilizzata come unità di misura dell'energia, se non nel campo dell'alimentazione per definire il valore energetico degli alimenti, nonché l'energia consumata dal metabolismo e dalle attività dell'organismo umano.

 

 

Il Sistema Internazionale utilizza infatti il Joule come unità di misura dell'energia. Sulle etichette alimentari, già da molti anni troviamo indicato il potere energetico in entrambe le unità di misura: kcal e kj. Se ancora il joule non si è ancora imposto, soppiantando in via definitiva le calorie, è solamente perché gli esperti, ma anche gli appassionati di alimentazione o semplicemente i soggetti attenti alla propria salute, sono abituati a ragionare in termini di calorie e non avrebbe veramente senso eliminare questa unità di misura dalle etichette dei cibi e dalle tabelle nutrizionali.

Se vuoi sapere qual è la differenza tra kcal (chilocalorie) e kj (chilojoule) ti rimandiamo a questo articolo dove lo spieghiamo nel dettaglio.

Ma quando si parla di calorie, si intende qualcosa di diverso dalle chilocalorie? E se sì, qual è la differenza? 

 

 

Calorie o chilocalorie?

In teoria, la caloria (cal) è l'unità di misura principale, mentre la chilocaloria (kcal) ne è un multiplo, pari a 1000 cal. Nelle tabelle che riportano il valore energetico degli alimenti, troviamo sempre riportate le kcal, e non le cal, per il semplice motivo che altrimenti i numeri sarebbero troppo alti: infatti gli alimenti avrebbero una quantità di calorie che varierebbe da 0 a 900.000, e tra l'altro non avrebbe alcun senso quantificare le calorie di cibi con una precisione superiore a 1000 cal. Per questo motivo, si utilizzano le kcal, una unità di misura molto più adatta per misurare l'energia contenuta negli alimenti.

 

 

Utilizzare la caloria sarebbe come misurare la distanza percorsa in automobile in metri: non avrebbe alcun senso.

Ma allora perché spesso si parla di semplici calorie, indicando però le kcal? Quando per esempio diciamo che un alimento contiene 200 calorie per 100 g, in realtà intendiamo 200 chilocalorie, cioè 200.000 calorie. Questo accade perché ormai nel linguaggio comune, col termine caloria si intende in realtà la chilocaloria, secondo quel procedimento linguistico chiamato sineddoche, che prevede l'utilizzo intercambiabile di due parole che, in teoria, dovrebbero rappresentare cose diverse tra loro.

Dunque quando si parla di calorie, nel campo dell'alimentazione (e solo in questo campo), come consuetudine, s'intendono in realtà le chilocalorie (kcal).

Vedi anche: differenza tra chilocalorie e chilojoule, tabella semplificata delle calorie.

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Alimentazione

Scampo: scelta, stagione, ricette

Scampo: il pregiato crostaceo. Come sceglierli, la stagione migliore, la preparazione e le ricette.

Marinatura (tecnica di conservazione)

La marinatura: una tecnica di conservazione degli alimenti che si basa sull'abbassamento del pH a 4,5.

Farina di castagne: proprietà, ricetta, dove trovarla

La farina di castagne è una farina dolce prodotta con le castagne essiccate e macinate.

Zucchero nascosto negli alimenti: mito o realtà?

Lo zucchero sembra essere nascosto in moltissimi alimenti insospettabili, ma è davvero così? E soprattutto, bisogna evitarlo sempre?

 

Acqua del rubinetto: fa venire i calcoli renali?

L'acqua del rubinetto è sconsigliata per chi soffre di calcoli renali? Ne causa l'insorgenza, soprattutto se l'acqua potabile è molto dura?

Acqua del rubinetto: da dove viene e come sapere se è sicura

L'acqua del rubinetto che arriva nelle nostre case è sicura? Scopriamo come si fa a capirlo, e scopriamo se berla troppo a lungo può dare problemi alla salute.

Calorie del panettone e del pandoro - Come smaltire una fetta?

Quante calorie ha una fetta di panettone (o di pandoro)? È possibile smaltirle con l'attività fisica?

Champagne Dom Pérignon: storia e caratteristiche

Champagne Dom Pérignon: storia e caratteristiche di uno degli champagne più rinomati e aprezzati.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.