Allenamento in palestra

La palestra è, nell'immaginario collettivo, il luogo in cui si va per rimettersi in forma, il luogo ideale per l'allenamento. Quando si sente la necessità di perdere qualche kg o di recuperare uno stato di forma decente, ci si iscrive in palestra. Questo e altri fattori ha fatto della palestra (non me ne vogliano i gestori) il luogo della disinformazione e del sottoallenamento.

 

 

In questa sezione faremo un'analisi di tutte le attività che si possono svolgere in palestra, cercando di definire una strategia per renderle allenanti.

Possiamo dividere le attività che si possono svolgere in palestra in due grandi categorie: le attività aerobiche e l'allenamento con i pesi.

Le attività aerobiche si possono ulteriormente suddividere in esercizi di cardiofitness e corsi collettivi: i primi si eseguono su macchine specifiche che si basano su movimenti ripetitivi contro una resistenza offerta da una macchina (ciclette, vogatore, ellittica, ecc); i secondi sono attività di gruppo in cui i partecipanti eseguono esercizi a corpo libero o con resistenze offerte da piccoli pesi o altri ausili, guidati da un esperto. Esistono poi esercizi di cardiofitness di gruppo, il più diffuso dei quali è lo spinning.

Come abbiamo visto, l'attività sportiva dovrebbe essere praticata con una frequenza, una intensità e una durata minime al fine di rendere il nostro corpo forte e magro, con reali benefici sulla qualità di vita a lungo termine.

 

 

Palestra

Per una serie di motivi che analizzeremo, in palestra solo una piccolissima percentuale di persone ottengono questo risultato.

Prima di analizzare il perché, voglio fare questa semplicissima considerazione: andate a una gara di corsa, ciclismo o nuoto. Troverete arzilli anziani con più di 60 anni, magri, giovanili e atletici che continuano a praticare sport in barba all'età e ai mille problemi degli altri anziani sedentari. Troverete giovani magri e in forma, con fisici invidiabili, soprattutto tra le donne.

Quante persone di questo genere vedete in palestra? Pochissimi... Forse nessuno (e spesso sono runner, ciclisti o nuotatori che integrano l'allenamento sul campo!). Questo dato non vi fa riflettere? Parlo ai trentenni che aspirano a un corpo da culturista, o alle donne che vogliono eliminare la cellulite: se esistono così pochi frequentatori di palestra con fisici magri e forti e soprattutto in età avanzata, che probabilità avete, frequentandola, di invecchiare in forma?

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Sport


Pro e contro della corsa

Pro e contro della corsa: il rischio di infortuni è senz'altro il maggior deterrente per l'aspirante runner.


Ultrasuoni in terapia riabilitativa

La terapia con ultrasuoni viene utilizzata in ambito riabilitativo per curare un gran numero di patologie che colpiscono il tessuto muscolare e tendineo.


Endless pool (nuoto controcorrente)

La endless pool (nuoto controcorrente) è il tapis roulant del nuoto. Scopriamo se è efficace come metodo di allenamento per il nuoto o il triathlon, o semplicemente per mantenersi in forma.


Scarponi da sci: una scelta critica

In pochi sanno quanto gli scarponi da sci siano in grado di influenzare la prestazione. La scelta dello scarpone è altrettanto importante, rispetto a quella degli sci.

 


Imparare a sciare: i vecchi livelli (oro argento bronzo) e i nuovi

Imparare a sciare: i vecchi livelli di abilità (oro, argento e bronzo) e i nuovi livelli in vigore dal 2018.


Manutenzione degli sci fai da te: conviene farsi lamine e sciolina?

Manutenzione degli sci: il fai da te conviene? Quale attrezzatura occorre e quanto costa? In quanti anni si ammortizza? È difficile imparare a sistemare gli sci?


Sci: consigli per i principianti. Spazzaneve: no grazie!

Sci: consigli per i principianti che vogliono iniziare a sciare. Scelta del comprensorio, del maestro, dell'attrezzatura e della preparazione fisica.


Scegliere la lunghezza dello sci: l'altezza non conta!

Come scegliere la lunghezza degli sci? Quali sono i criteri di scelta? Scopriamo perché l'altezza dello sciatore è un parametro decisamente sopravvalutato...