La qualità degli alimenti a 360 gradi

Secondo le norme ISO 9000, la qualità è "l''insieme delle caratteristiche di un prodotto o di un servizio che conferiscono ad esso la capacità di soddisfare esigenze espresse o implicite".

 

 

La qualità, dunque, non è un termine assoluto di paragone, ma è relativo alle esigenze e ai bisogni dei fruitori dei beni a cui essa si riferisce, ovvero a noi consumatori.

A nostro parere la qualità deve essere un attributo in grado di orientarci verso alimenti che soddisfino il gusto e ci mantengano in salute, ovvero che ci consentano di ottenere il massimo da ciò che il cibo può darci.

In quest'ottica, ecco quali sono le più importanti qualità che deve possedere un alimento.

Sicurezza

La sicurezza è la qualità che ci garantisce l'assenza di sostanze pericolose per la salute nei cibi, ed è ovviamente la più importante e la più sentita da parte della popolazione. Proprio grazie alla grande attenzione dell'opinione pubblica, la sicurezza alimentare progredisce continuamente e si può affermare con certezza assoluta che il cibo di oggi è più sicuro di quello di 10, 20 o 50 anni fa.

La sicurezza alimentare

Qualità organolettiche

Qualità

È l'insieme delle componenti sensoriali di un prodotto, e quindi è fortemente legata al gusto. Il fatto che il gusto non sia un senso "assoluto", ma si può educare, abituare e ingannare, fa si che la qualità organolettica di un alimento non sia un attributo definito univocamente.

Le qualità gastronomiche

Qualità nutrizionali

Sono le qualità che ci consentono di scegliere cibi che non solo soddisfino il gusto, ma che ci aiutino a impostare un regime alimentare che ci mantenga in salute, in particolare che ci consenta di raggiungere e mantenere il peso forma.

 

 

Le qualità nutrizionali degli alimenti

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Qualità

Il latte: guida a una scelta di qualità

Il latte (intero, parzialmente scremato o a lunga conservazione): guida ad una scelta di qualità.

Etichette dei salumi: nel 2021 indicazione dell’origine obbligatoria

La normativa sull’etichettatura dei salumi ha subito una modifica temporanea, prevista dalla normativa italiana fino al 31 dicembre 2021 come periodo di prova.

Etichetta dei surgelati: novità e obblighi

L’etichetta dei surgelati deve avere le stesse indicazioni valide per gli altri alimenti, con alcune informazioni specifiche valide per il pesce surgelato.

Etichetta dei cibi per l’infanzia: obblighi e contenuto

L’etichetta per gli alimenti destinati all’infanzia è diversa a seconda che si tratti di prodotti per lattanti o per la prima infanzia.

 

Etichette delle uova: come leggerle e cosa devono contenere

L’etichetta delle uova si compone sia della stampigliatura impressa sull’uovo stesso, sia dell’etichetta dell’imballaggio.

Etichette dell’acqua minerale: normativa, classificazione e informazioni

L’etichetta dell’acqua minerale ha informazioni utili e obbligatorie per consentire una scelta consapevole dei propri consumi.

Etichette del pesce: come leggerle

L’etichetta del pesce deve contenere delle precise informazioni stabilite a livello comunitario e che facilitano la scelta durante l’acquisto.

Etichetta della carne: obblighi e nuova normativa

L’etichetta della carne ha di recente avuto un aggiornamento della sua normativa europea, che rende ancora più semplice la scelta del prodotto da acquistare.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.