Piccata di pollo al limone - Origine e ricetta

La piccata di pollo al limone è una ricetta tradizionale italiana che ha avuto successo anche all'estero, soprattutto negli USA.

 

 

Cos'è la "piccata"?

Non è ben chiaro da dove derivi il termine piccata, si pensa abbia origine dal francese "piquer" che significa "pungere" o "lardellare", anche se in italiano ha assunto un significato completamente diverso, visto che con il termine "piccare" nella cucina italiana s'intende "tagliato sottile" oppure "pestato" con l'obiettivo di rendere sottile un determinato alimento (solitamente la carne).

Piccata su Wikipedia

Sì o No?

La cucina Sì propone ricette sazianti e ipocaloriche, senza rinunciare al gusto e soprattutto senza rinunciare ad alcun ingrediente, lo fa ponendo esclusivamente dei limiti alla densità calorica dei piatti.

 

 

La piccata tradizionale è una bomba calorica, basta dare un'occhiata in giro per il web per scoprire che si utilizzano circa 25 g di burro a porzione, più altri 10-15 g di olio extravergine. In pratica si prende una materia prima povera di grassi e calorie, come il petto di pollo, per renderla più calorica della salsiccia! Questo deve far riflettere tutti coloro che credono che non si possa mangiare la carne grassa: se non si aggiungono grassi in cottura, spesso è molto meglio mangiare una carne grassa o semigrassa, piuttosto che una carne magra annegata nei grassi! Per rendere leggera la piccata di pollo si può ovviamente diminuire la quantità di grasso, ma se vogliamo veramente abbattere la densità calorica del piatto e renderlo davvero saziante e ipocalorico, rispettando i vincoli della cucina Sì per i secondi piatti (120 kcal/hg), dovremo giocoforza aggiungere delle verdure. La ricetta che vi proponiamo di seguito è quella tradizionale, ma con una quantità di burro "umana" e soprattutto senza olio extravergine che in questa ricetta a nostro parere non c'azzecca davvero nulla.

Se vuoi saperne di più riguardo la cucina Sì clicca qui. Qui invece troverai molte ricette Sì gratuite, per iniziare subito a ridurre le calorie ma non il gusto dei piatti!

La ricetta della piccata di pollo al limone

Piccata di pollo al limone

Questo piatto prevede l'utilizzo di brodo di pollo. Si può omettere? Certamente, si può preparare senza brodo di pollo oppure si può preparare in modo un po' più veloce, preparando un brodo al momento, ovvero mettendo un paio di ali di pollo, oppure una mezza carcassa di pollo (alcuni supermercati o macellai le vendono) a bollire insieme al fondo di cottura, dopo aver rosolato le fettine. Il risultato sarà ovviamente un sugo meno saporito (se non si usa il brodo) o leggermente meno saporito (se lo si prepara al momento).

Per soffriggere al meglio le fettine consiglio di utilizzare il burro chiarificato, che si trova ormai facilmente in tutti i supermercati. Se al posto del burro chiarificato volete utilizzare l'olio non ci sono problemi, considerate però che il burro è ideale per la preparazione di queste ricette, e dal punto di vista salusitcico, se siete magri e in forma, non c'è praticamente nessuna differenza. Usatelo almeno nella fase finale della ricetta, quando viene aggiunto a crudo.

 

 

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di petto di pollo tagliato a fettine sottili e battute col batticarne
  • 500 g di brodo di pollo (vedi sotto)
  • 40 g di burro chiarificato
  • 30 g di burro
  • 30 g di capperi sotto sale
  • 30 g di succo di limone
  • la scorza di un limone
  • prezzemolo
  • farina 00 per impanare
  • uno spicchio di aglio
  • sale, pepe

per il brodo di pollo

  • 500 g di carcassa di pollo oppure 500 g di ali di pollo
  • mezza gamba di sedano, una carota, una cipolla
  • mezzo cucchiaino di sale

Preparazione

Per il brodo di pollo: mettere la carne e le verdure già pulite in una casseruola, aggiungere un litro di acqua e portare ad ebollizione, cuocere a fuoco medio-basso, parzialmente coperto, per un'ora, quindi rimuovere la carne e le verdure e filtrare il brodo.

Tritare il prezzemolo, pelare l'aglio e ammollare i capperi in acqua tiepida. Mettere la farina su un piatto piano o su un vassoio. Rimuovere la scorza del limone con un pelapatate, spremere il succo e filtrarlo dentro un bicchiere.

Scaldare una padella antiaderente di 28-32 cm, fare fondere il burro chiarificato, portarlo a temperatura. Soffriggere l'aglio per 20 secondi, quindi rimuoverlo. Infarinare le fettine di pollo e soffriggerle un minuto per ogni lato, salarle e metterle da parte, su un vassoio.

Versare il succo di limone e il brodo (o acqua se non lo si utilizza), unire i capperi e la scorza di limone, portare ad ebollizione e far restringere finché nella padella non resterà che qualche mm di liquido. Rimuovere la scorza di limone.

Rimettere le fettine nella padella, unire anche il prezzemolo, continuare a cuocere a fuoco alto finché il liquido di cottura non sarà ristretto a sufficienza. Impiattare le fettine di carne, aggiungere il burro nella padella, farlo fondere e amalgamare bene il tutto, mescolando con un cucchiaio di legno, fino ad ottenere una salsa densa, assaggiare e regolare di sale e pepe, e nappare le fettine di pollo con questa salsa.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

328 kcal - 1371 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

30 g

Proteine

31 g - 37%

Carboidrati

11 g - 13%

Grassi

18 g - 49%

di cui

 

saturi

9.9 g

monoinsaturi

5.5 g

polinsaturi

0.9 g

Fibre

1 g

Colesterolo

135 mg

Sodio

229 mg

 

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Crostini di pane aromatizzati al forno

Crostini di pane aromatizzati al forno, tutti i segreti per prepararli nel migliore dei modi, leggeri, croccanti e gustosi.

Vellutata di ceci con polpo, pomodorini e pesto

Vellutata di ceci con polpo, pomodorini e pesto leggero: una ricetta raffinata ma non troppo difficile, per stupire gli ospiti!

Plumcake morbido al cioccolato fondente

Il plumcake al cioccolato fondente è una torta soffice al cioccolato, scopriamo tutti i segreti per ottenerlo asciutto e morbido.

Pasta alla boscaiola con salsiccia (senza panna)

Pasta alla boscaiola: una ricetta fatta con un ragù di carne di maiale condito con i funghi, può essere preparata col pomodoro oppure in bianco, con la panna.

 

Pasta e fagioli con pancetta

Pasta e fagioli con pancetta: la variante con la pancetta del classico piatto a base di legumi e pasta.

Mousse allo yogurt greco senza panna

Mousse allo yogurt greco senza panna: una mousse vera, leggera e montata, ma senza panna.

Pasta al forno con gorgonzola e salsiccia

La pasta al forno con gorgonzola e salsiccia è un piatto ricco, con tante calorie ma anche con tanto gusto!

Risotto con zucca, mascarpone e rosmarino

Il risotto alla zucca, mascarpone e rosmarino è un primo piatto autunnale semplice e gustoso.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.