Lordosi o dorso lordotico

La lordosi è la curva a convessità posteriore a livello delle vertebre lombari. Quando diventa eccessiva si parla di lordosi o dorso lordotico.

 

 

La lordosi è sempre accompagnata da un aumento della cifosi e quindi si parla di dorso lordotico e cifotico. In genere è causata da un'anteversione del bacino dovuta spesso a una muscolatura addominale debole o da altri squilibri muscolari, per esempio un muscolo ileo-psoas troppo contratto e accorciato.

Secondo Mézières, autore del famoso metodo per migliorare la postura e la salute della schiena in generale, l'iperlordosi è sempre primaria, cioè rappresenta la fase iniziale di tutti gli squilibri posturali che avvengono su una grandissima fetta della popolazione.

Lordosi femminile: colpa di moda e tacchi alti?

Moltissime donne presentano la tendenza all'iperlordosi, si pensa che questo atteggiamento sia causato soprattutto dall'abitudine delle donne a calzare scarpe con tacchi alti, che tendono ad accorciare la muscolatura della catena posteriore e ad assumere una postura iperlordotica, che tra l'altro è particolarmente "femminile" e "fashion", come quella di incurvare in avanti le spalle (il che aumenta la cifosi), altra abitudine posturale molto diffusa tra le donne e guardacaso molto utilizzata dalle modelle.

Prevenire e curare la lordosi

Lordosi

La ginnastica posturale dovrebbe essere una forma di igiene personale, importante tanto quanto l'attività fisica o la cura della propria salute in generale. La pratica dello sport associata a un'attenzione particolare alla propria postura nelle varie attività della giornata consente di limitare i danni nel caso gli atteggiamenti posturali siano già orientati verso la lordosi, o di evitare che l'atteggiamento in lordosi piano piano si manifesti col passare degli anni.

La lordosi eccessiva, a lungo termine, può comportare problemi di sovraccarico strutturale della colonna vertebrale con denerazione precoce dei dischi, scivolamenti vertebrali, e altri problemi anche abbastanza gravi che prima o poi si manifestano, soprattutto nei soggetti predisposti.

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Medicina alternativa o complementare

La medicina alternativa comprende una tipologia variegata di discipline che si basano su terapie la cui efficacia non sempre viene dimostrata con metodo scientifico.


Chiropratica: che cos'è, controindicazioni e applicazioni

La chiropratica è una disciplina usata per la terapia del dolore ma non solo, che si basa sulle manipolazione a livello della colonna vertebrale.


Osteopatia: è efficace?

L'Osteopatia è una medicina complementare che si basa sulle manipolazioni per giungere ad una guarigione. Risulta ancora oggi difficile capire se l'efficacia sia reale o meno.


Omotossicologia: un derivato placebo dell'Omeopatia

L'Omotossicologia nasce dall'Omeopatia di cui usa gli stessi principi, ampliandone la farmacopea e usando alcuni principi della medicina convenzionale.

 


Medicina tradizionale cinese: una lunga tradizione senza conferme scientifiche

La medicina tradizionale cinese ha una lunga tradizione millenaria alle spalle e ha basi filosofiche con diversi tipi di cure, non ancora però confermate scientificamente.


Medicina ayurvedica: un'antica pratica dalla dubbia efficacia

La medicina ayurvedica è un'antica pratica nata in India, di cui non è ancora certa l'efficacia. Nei preparati ayurvedici è stata riscontrata la presenza di metalli tossici.


Medicina antroposofica: una storica terapia che non funziona

La medicina antroposofica è una pseudoscienza creata dopo la prima guerra mondiale, ma di cui non si hanno prove scientifiche circa la sua reale efficacia.


Omeopatia o medicina omeopatica: la pseudoscienza dell'effetto placebo

L'omeopatia è una pseudoscienza che fa parte della medicina alternativa. Ad oggi non vi sono studi che dimostrino una sua efficacia se non nell'indurre un effetto placebo.