Menopausa

Il termine menopausa descrive il passaggio dall'età fertile a quella non fertile che avviene in media all'età di 51 anni, con un intervallo in condizioni di normalità che va dai 45 ai 55 anni.

 

 

La menopausa incomincia con il climaterio, ovvero la variazione graduale che avviene nel corpo della donna e che precede e segue la menopausa e che può durare molto tempo, anche fino a 10 anni.

La menopausa comporta tutta una seria di modificazioni dei fenomeni, di origine ormonale, legati alla presenza del ciclo mestruale e cioè:

  • un'alterazione del ritmo mestruale, con la diminuzione della frequenza dell'ovulazione, quindi del ciclo mestruale;
  • una riduzione della secrezione ormonale;
  • il cambiamento dei sintomi pre-mestruali (che possono o affievolirsi o peggiorare).

Si avrà la conferma diagnostica dell'entrata in menopausa a un anno dalle ultime mestruazioni.

Particolari tipi di menopausa

Menopausa

Particolari tipi di menopausa sono quella precoce e quella artificiale.

La menopausa precoce si riferisce a un'insufficienza ovarica di origine sconosciuta che si verifica prima dei 40 anni. Può essere associata al fumo, al vivere a un'elevata altitudine o a un cattivo stato nutrizionale.

La menopausa artificiale può essere causata da una ovariectomia, dalla chemioterapia, dall'irradiazione della pelvi o da qualunque processo che alteri la vascolarizzazione dell'ovaio.

I sintomi della menopausa

 

 

Terapia sostitutiva per la menopausa

Dieta in menopausa

 

- Consiglia questo articolo su Google

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Salute


Medicina antroposofica: una storica terapia che non funziona

La medicina antroposofica è una pseudoscienza creata dopo la prima guerra mondiale, ma di cui non si hanno prove scientifiche circa la sua reale efficacia.


Omeopatia o medicina omeopatica: la pseudoscienza dell'effetto placebo

L'omeopatia è una pseudoscienza che fa parte della medicina alternativa. Ad oggi non vi sono studi che dimostrino una sua efficacia se non nell'indurre un effetto placebo.


Trapianto fecale: promettente utilizzo del microbiota intestinale

Il trapianto fecale è una promettente tecnica che ha diverse applicazioni promettenti, tra cui contro la colite ulcerosa e la colite pseudomembranosa.


Morbo celiaco o celiachia

Il morbo celiaco o celiachia è una malattia cronica, con caratteristiche lesioni della mucosa dell'intestino tenue e malassorbimento.

 


Le regole fondamentali per un'alimentazione senza glutine

Le regole fondamentali per un'alimentazione senza glutine sono state stilate da AIC e prevedono non solo alimenti da escludere ma anche comportamenti da adottare in cucina.


Yarsagumba: effetti dimostrati, ma solo sugli animali

Lo Yarsagumba, o Cordyceps sinensis, è un fungo parassita di diverse specie di larve, a cui sono attribuite proprietà non ancora dimostrate negli umani, ma solo in alcuni animali.


Fitoterapia: un aiuto ai farmaci di sintesi

La fitoterapia è una disciplina che usa principi attivi di origine vegetale per la cura o la prevenzione di alcune patologie.


Calvizie: che cos'è e differenza con l'alopecia

La calvizie si differenzia dall'alopecia, anche se spesso viene confusa con essa, perché è una condizione transitoria dovuta a diverse cause.