Crema inglese

La crema inglese è una variante della crema pasticcera che utilizza solo uno degli elementi addensanti della crema, che sono la farina (o l’amido estratto dale patate, dal mais o dal frumento) e le uova. Nella crema inglese come addensante si utilizzano solo le uova, ottenendo un composto piuttosto liquido, che ha utilizzi diversi rispetto alla crema o alla crema pasticcera.

 

 

La crema inglese viene infatti utilizzata tiepida, come salsa di accompagnamento per dolci al cucchiaio e da forno, oppure viene utilizzata come base nella preparazione del gelato o di alcuni dolci al cucchiaio come il bavarese.

Sì o no?

La crema inglese, nella sua ricetta originaria, è composta esclusivamente da tuorli, latte intero e zucchero. Rispetto alla crema pasticcera i tuorli aumentano, mediamente, perché sono l’unico elemento addensante, soprattutto nei casi in cui la crema inglese non viene utilizzata come base per altre preparazioni. Anche lo zucchero nelle ricette tradizionali è decisamente superiore a quello della crema pasticcera, dunque le calorie della crema inglese tradizionale sono veramente tante, più di 200 per 100 g.

Tuttavia, le calorie della crema inglese possono tranquillamente essere ridotte fino a 150 kcal per 100 g (vincolo dei dolci al cucchiaio Sì), o anche meno, con due strategie. Si possono usare uova intere al posto dei soli tuorli, o una parte di uova intere e una parte di tuorli, oppure ridurre lo zucchero (o entrambe le cose). Un’altra strategia è quella di utilizzare la crema inglese tradizionale alleggerendola grazie all’abbinamento con cibi ipocalorici, come la frutta o i latticini magri.

 

 

La ricetta della crema inglese

Crema inglese

Preparare la crema inglese è relativamente facile: occorre solamente fare attenzione a non salire troppo con la temperatura. Raggiunti gli 80 gradi, le uova sono completamente coagulate e non occorre andare oltre per non formare odori sgradevoli di bruciato e il sapore amaro che lo accompagna.

La crema inglese può essere aromatizzata in molti modi diversi, a seconda dei gusti e del risultato che si vuole ottenere.

Ingredienti della crema inglese:

  • 250 g di latte intero
  • 4 tuorli d’uovo
  • 150 g di zucchero
  • Un bacello di vaniglia (oppure qualche goccia di aroma vaniglia)

Preparazione della crema inglese: bollire il latte con la vaniglia in una casseruola in acciaio a fondo spesso, non appena prende il bollore spegnere e far riposare 2 minuti. Nel frattempo, sbattere i tuorli insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi versare il tutto nella casseruola e cuocere mescolando in continuazione con la frusta, a fuoco medio-basso, finché la crema non si addensa e “vela” la frusta o un cucchiaio immerso nella crema.

Calorie totali della crema inglese: 950

Calorie per 100 g della crema inglese: 250

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Pancake proteici (senza proteine in polvere)

Pancake proteici: le diverse strategie per migliorare le caratteristiche nutrizionali dei pancake, senza l'utilizzo di proteine in polvere.

Flan parisien - Ricetta light senza panna

Il flan parisien, o patissier, è un dolce da forno tipico della cucina francese, qui proposto nella versione light, senza panna.

Tortellini di Valeggio - Storia e ricetta

I tortellini di Valeggio sul Mincio sono una specialità che non tutti conoscono, a base di pasta all'uovo ripiena di carne mista.

Tortellini bolognesi - Ricetta tradizionale

I tortellini: il primo piatto must della cucina emiliana conosciuto in tutto il mondo.

 

Pasta con tonno e piselli cremosa (SENZA PHILADELPHIA)

La pasta al tonno con piselli cremosa, senza panna né philadelphia: una delle varianti più gettonate della classica pasta al tonno.

Biscotti savoiardi vegan

Savoiardi vegan: un classico biscotto adattato alla variante vegana.

Crema chiboust

La crema chiboust è una base della pasticceria sconosciuta ai non addetti ai lavori, composta da crema pasticcera e meringa italiana.

Stoviglie in legno: lavaggio, vantaggi e divieti

Le stoviglie in legno hanno dei vantaggi anche in termini ecologici, ma bisogna adottare alcune strategie per evitare contaminazione microbica degli alimenti.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.