Carrot cupcakes (cupcakes alla carota)

I carrot cupcakes (cupcakes di carota) sono tra i più apprezzati (insieme alla red velvet che proporremo la prossima settimana) e conosciuti, probabilmente perché sono quelli con la storia più antica. Ovviamente le ricette sono variate nel tempo, ma il fatto che si possa tracciare la storia di questi dolci lo trovo molto bello.

 

 

Gli storici concordano che la torta di carote discende dal "carrot pudding" medioevale. Nel periodo medioevale i dolci erano molto scarsi e costosi per cui le carote venivano usate in torte e dessert insieme a miele e frutta secca.

La carota è un alimento importato dall'America dopo la sua scoperta e la preparazione e gli ingredienti presenti nelle prime ricette suggeriscono un'influenza araba. Nel 20esimo secolo ci fu una reintroduzione di questo tradizionale dessert proposto come alternativa salutare grazie alla presenza delle ipocaloriche carote.

Attualmente la carrot cake come dessert salutare dipende molto dagli ingredienti e dalle quantità di grassi, ovviamente le ricette tradizionali contengono tanto olio e tante calorie, ma si possono anche declinare in modo salutistico, per esempio utilizzando la ricotta al posto dell'olio, strategia che utilizzo nei dolci della Cucina Sì.

Carrot Cupcakes Carota

Ricetta dei carrot cupcakes

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

  • 100 g noci sgusciate

  • 340 g carote tritate

  • 260 g farina di frumento 00

  •  

     

    1 cucchiaino di lievito chimico vanigliato

  • ½ cucchiaino di sale

  • 1 cucchiaino e ½ di cannella in polvere

  • 4 uova medie

  • 300 g zucchero

  • 240 ml di olio di semi di girasole

  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia (o 10 gocce di aroma liquido)

Procedimento

In una ciotola mettere insieme farina, lievito, sale e cannella.

 

 

Nel mixer battere le uova finché non diventano soffici, aggiungere lo zucchero, l’olio e la vaniglia.

Aggiungere le polveri e poi noci tritate grossolanamente e carote.

Mettete il composto nei pirottini fino a metà o poco oltre in modo che non debordi durante la cottura.

Cuocete in forno preriscaldato a 170° per 20 minuti.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

264 kcal - 1104 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

1 g

Proteine

4 g - 5%

Carboidrati

27 g - 40%

Grassi

16 g - 55%

di cui

 

saturi

1.9 g

monoinsaturi

6.0 g

polinsaturi

8.2 g

Fibre

1 g

Colesterolo

39 mg

Sodio

30 mg

 

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Polpette di tonno e patate al forno

Cerchi una ricetta per far mangiare il pesce in modo divertente ai propri figli? Una soluzione potrebbe essere rappresentata dalle polpette di tonno e patate al forno.

Torta di mele light: può un cibo essere dietetico?

Spesso i dolci sono spesso banditi dalle diete, anche se in realtà è possibile preparare torte leggere e non eccessivamente caloriche.

Torta tenerina: la ricetta originale

La torta tenerina è forse uno dei dolci più diffusi e preparati in Italia: semplicissimo da preparare e adatto anche a chi è alle prime armi.

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi

Guacamole allo zenzero con mele e gamberi: una variante sfiziosa della salsa di origine messicana, per stupire i vostri ospiti.

 

Vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati

La vellutata di castagne, quenelles di zucca e gamberi rossi lardellati è una ricetta un po' elaborata, ma che non richiede particolari abilità e di sicuro stupirà i vostri ospiti.

Gnocchi di spinaci con porri e fonduta di parmigiano

Gli gnocchi di spinaci sono una variante degli gnocchi tradizionali, scopriamoli in abbinamento a un letto di porri e alla fonduta di parmigiano.

Crostata meringata al limone e zenzero

La crostata meringata al limone e zenzero è una variante molto interessante del classico dolce di origine anglosassone.

Involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta

Gli involtini di sgombro ripieni di patate e uvetta sono una ricetta sfiziosa, non troppo complicata da realizzare, economica, salutare, e dall'impatto visivo molto interessante.