Carrot cupcakes (cupcakes alla carota)

I carrot cupcakes (cupcakes di carota) sono tra i più apprezzati (insieme alla red velvet che proporremo la prossima settimana) e conosciuti, probabilmente perché sono quelli con la storia più antica. Ovviamente le ricette sono variate nel tempo, ma il fatto che si possa tracciare la storia di questi dolci lo trovo molto bello.

 

 

Gli storici concordano che la torta di carote discende dal "carrot pudding" medioevale. Nel periodo medioevale i dolci erano molto scarsi e costosi per cui le carote venivano usate in torte e dessert insieme a miele e frutta secca.

La carota è un alimento importato dall'America dopo la sua scoperta e la preparazione e gli ingredienti presenti nelle prime ricette suggeriscono un'influenza araba. Nel 20esimo secolo ci fu una reintroduzione di questo tradizionale dessert proposto come alternativa salutare grazie alla presenza delle ipocaloriche carote.

Attualmente la carrot cake come dessert salutare dipende molto dagli ingredienti e dalle quantità di grassi, ovviamente le ricette tradizionali contengono tanto olio e tante calorie, ma si possono anche declinare in modo salutistico, per esempio utilizzando la ricotta al posto dell'olio, strategia che utilizzo nei dolci della Cucina Sì.

Carrot Cupcakes Carota

Ricetta dei carrot cupcakes

Autore:

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

Tempo totale:

  • 100 g noci sgusciate

  • 340 g carote tritate

  • 260 g farina di frumento 00

  •  

     

    1 cucchiaino di lievito chimico vanigliato

  • ½ cucchiaino di sale

  • 1 cucchiaino e ½ di cannella in polvere

  • 4 uova medie

  • 300 g zucchero

  • 240 ml di olio di semi di girasole

  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia (o 10 gocce di aroma liquido)

Procedimento

In una ciotola mettere insieme farina, lievito, sale e cannella.

Nel mixer battere le uova finché non diventano soffici, aggiungere lo zucchero, l’olio e la vaniglia.

Aggiungere le polveri e poi noci tritate grossolanamente e carote.

Mettete il composto nei pirottini fino a metà o poco oltre in modo che non debordi durante la cottura.

Cuocete in forno preriscaldato a 170° per 20 minuti.

Informazioni nutrizionali per porzione

 

Energia

264 kcal - 1104 KJoule

 

Proteine ad alto VB 

1 g

Proteine

4 g - 5%

Carboidrati

27 g - 40%

Grassi

16 g - 55%

di cui

 

saturi

1.9 g

monoinsaturi

6.0 g

polinsaturi

8.2 g

Fibre

1 g

Colesterolo

39 mg

Sodio

30 mg

 

 

Ultimi articoli sezione: Cucina

Biscotti savoiardi vegan

Savoiardi vegan: un classico biscotto adattato alla variante vegana.

Crema chiboust

La crema chiboust è una base della pasticceria sconosciuta ai non addetti ai lavori, composta da crema pasticcera e meringa italiana.

Stoviglie in legno: lavaggio, vantaggi e divieti

Le stoviglie in legno hanno dei vantaggi anche in termini ecologici, ma bisogna adottare alcune strategie per evitare contaminazione microbica degli alimenti.

Stoviglie in bambù: sono davvero sicure ed ecologiche?

Sebbene siano proposte come alternative ecologiche alle classiche in plastica, le stoviglie in bambù non sono nemmeno così sicure per le salute.

 

Pizza in Teglia Tutta Biga - Alta Idratazione

La pizza in teglia tutta biga, ad alta idratazione (75%): tutti i passaggi di questa pizza un po' complicata, ma dal risultato sorprendente.

Uova alla scabin o cyber egg: storia e ricetta

L'uovo alla scabin è una ricetta ideata dallo chef Davide Scabin che ripropone la perfezione del guscio d'uovo in chiave gourmet.

Polenta cotta al microonde

La polenta cotta al microonde presenta un grande vantaggio rispetto alla polenta istantanea. Scopriamolo insieme.

Le pentole antiaderenti sono cancerogene?

Le pentole antiaderenti sono in genere sicure se utilizzate correttamente, fatte secondo le norme europee e di buona qualità.

Accedi ai servizi gratuiti

Se sei già registrato, clicca qui per accedere ai servizi gratuiti:

  • Database Alimenti
  • Calcola Ricetta
  • Slot Machine

Altrimenti, clicca qui per registrarti gratuitamente.